Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

14/12/2009

Campi da calcio, inaugurata oggi l’erba sintetica in via Pascoli. Il sindaco Variati: “E’ un impianto a disposizione di tutto il quartiere perché è stato realizzato con i soldi di tutti i cittadini”

I campi da calcio in erba sintetica con oggi a Vicenza diventano due e a giorni se ne aggiungerà un terzo. Dopo la consegna un paio di settimane fa dell’impianto sportivo di via Calvi a S. Pio X, oggi il sindaco Achille Variati, assieme all’assessore allo sport Umberto Nicolai, e alla presenza delle autorità sportive della Figc e della società S. Bortolo alla quale è affidata la gestione dell’impianto, ha inaugurato la nuova superficie del campo di via Pascoli, cui seguirà a breve l’inaugurazione di quella di via Gagliardotti.

Circondato dagli alunni della scuola media Trissino, il sindaco ha innanzitutto sottolineato che “l’impianto è del quartiere”. “È, sì, un campo da calcio – ha aggiunto -, ma è anche una palestra all’aperto che in accordo con la società sportiva S. Bortolo potrà e dovrà essere utilizzata anche dalle scuole, dagli anziani e da chiunque della zona non sia tesserato. La nuova superficie è stata realizzata con i soldi di tutti i cittadini e quindi è della città e in particolare di questo quartiere. La S. Bortolo è una società sportiva seria – ha sottolineato - e che, come tante altre in città, grazie al tempo che i suoi volontari dedicano ai ragazzi, consente di offrire loro ambienti sani e sicuri in cui praticare sport”.

Posata in appena 35 giorni lavorativi al ritmo di 200 metri quadrati al dì, la superficie complessiva del tappeto in erba sintetica è di 7000 metri quadrati, per un costo totale di circa 1 milione e 200 mila euro (400 mila euro a impianto): “Una cifra consistente che però consentirà di risparmiare all’anno in manutenzione una media di 20 mila euro – ha evidenziato l’assessore Nicolai -, di cui circa 8 mila euro per la sola irrigazione; per il manto sintetico, che è garantito per 12 anni, ne bastano infatti 3-4 mila, di cui 500 euro per l’irrigazione e il resto per la ‘pettinatura’”.

“In tempi grami per i Comuni in termini di quattrini, a causa dei vincoli del patto di stabilità – ha precisato il sindaco -, la realizzazione di questi campi in erba sintetica sono oggi un gran successo. Del resto, investire sull’impiantistica sportiva significa investire sui giovani creando le condizioni favorevoli per la loro crescita e il loro equilibrio psico-fisico”.

La decisione della giunta di passare all’erba sintetica è stata dettata dal frequente utilizzo dei tre impianti, che finora aveva vanificato qualsiasi tentativo di far crescere l’erba in modo duraturo, al punto che i campi diventavano duri e polverosi nei periodi secchi, fangosi e impraticabili in caso di pioggia. Tali situazioni, oltre a procurare disagi alle società che si trovavano costrette a posticipare, sospendere o trasferire le partite, peggiorano ulteriormente le condizioni del manto erboso, rendendo di conseguenza più costosa la manutenzione.

I tre impianti sono stati individuati privilegiando quelli in cui si allenano le società con i vivai più folti e in modo che fossero ben distribuiti sul territorio comunale. Vengono così soddisfatte le esigenze delle circoscrizioni 3, 4 e 5.

I lavori hanno riguardano la bonifica, i drenaggi, i sottofondi, la posa dell’erba artificiale di ultima generazione, nonché l’impianto di irrigazione da utilizzare per pochi minuti durante i giorni più caldi, per rendere più veloce lo scorrimento del pallone.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza