Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

20/11/2009

Il Comune analizza le relazioni semestrali delle aziende partecipate.

Assessore Ruggeri: “Un cambio di strategia che assicura controllo e trasparenza”

L’anno 2009 ha segnato per il Comune di Vicenza importanti novità in tema di governance delle aziende partecipate. Tra le azioni innovative intraprese per monitorare l’allineamento con gli obiettivi e gli indirizzi dell’amministrazione vi è l’analisi delle relazioni semestrali delle aziende partecipate.

Questa mattina l’assessore alle strategie per il rilancio economico ed industriale delle aziende e società partecipate Tommaso Ruggeri ha illustrato la deliberazione che certifica quest’allineamento e che è stata approvata lo scorso 28 ottobre dalla giunta comunale.

“Si tratta di un atto – dichiara Ruggeri – che testimonia l’attività di controllo attivata dall’amministrazione comunale attraverso il suo ufficio aziende partecipate. Tale attività è uno degli effetti virtuosi che derivano dalla decisione di adottare il controllo analogo per le principali partecipate, Aim, Amcps e Acque Vicentine, e di intervenire con delibere importanti sul riordino e la razionalizzazione di altre società, come Fiera di Vicenza, Immobiliare Fiera e Magazzini Generali. Si tratta di aziende che per il Comune rappresentano un volume di investimenti di più di 400 milioni di euro. Per la prima volta, grazie al cambio di strategia fortemente voluto dall’amministrazione Variati, siamo in grado di fornire al consiglio comunale e all’intera città il quadro semestrale delle aziende di cui il Comune detiene quote societarie”. 

In particolare, per quanto riguarda Aim e Amcps, l’andamento semestrale risulta in linea con gli indirizzi assegnati agli amministratori dal consiglio comunale.

Anche per le altre società partecipate l’amministrazione comunale rileva relazioni in linea con gli obiettivi di governo, sottolineando che risulta necessario “monitorare con particolare attenzione le società con situazioni infrannuali non in equilibrio per valutarne eventuali conseguenze finanziarie sul bilancio del Comune e per ricercare possibili soluzioni in termini di rilancio o dismissioni”.

La deliberazione di giunta e tutti gli allegati con i dati di bilancio nei giorni scorsi sono stati presentati dall’assessore Ruggeri ai componenti delle commissioni consiliari “Finanze e patrimonio” e “Sviluppo economico e attività culturali” che hanno particolarmente apprezzato la nuova modalità.

Nel merito, oltre a quelle di Aim Vicenza Spa e ad Amcps srl, sono state analizzate le relazioni semestrali di otto aziende partecipate: Acque Vicentine Spa, College Valmarana Morosini Spa, Fiera di Vicenza Spa, Immobiliare Fiera di Vicenza Spa, Vicenza Logistic City Center Srl, Magazzini Generali Merci e Derrate Spa, Vi.Art Srl, Centro Interscambio Merci e Servizi Spa, la cui relazione è arrivata dopo l’approvazione della delibera, ma è comunque agli atti. Non è ancora pervenuta la relazione semestrale della Società per l’Autostrada Brescia, Verona, Vicenza, Padova Spa.

Aim Vicenza Spa presenta, per il primo semestre, 320 mila euro di utile; per Acque Vicentine Spa l’utile è di 546.353; in utile anche Fiera di Vicenza Spa e Immobiliare Fiera rispettivamente con 534.701 euro e 654.952 euro. “Le aziende che registrano una semestrale in perdita - ha precisato Ruggeri -  e che quindi sono necessariamente oggetto di particolare attenzione da parte del Comune, sono Amcps Srl, la cui perdita di 394.269,70 euro non preoccupa perché risulta in linea con i bilanci precedenti che pareggiano a fine anno, il C.I.S. Spa (-94.852,83 euro) rispetto al quale attendiamo l’esito dell’operazione che potrebbe portare interessanti utili anche al Comune di Vicenza, il College Valmarana Morosini Spa (- 45.995 euro), con una situazione sostanzialmente in linea, il Ve.Lo.Ce Srl, la cui perdita di 52.567,88 euro dipende da un rallentamento dell’attività legato all’attesa della sentenza del tribunale amministrativo ora sbloccato, i Magazzini Generali,  con una perdita di 21.118 euro che risulta risibile rispetto al fatturato considerata l’attuale congiuntura economica e infine Vi.art Srl, la cui perdita di 81.583,80 euro è legata alla fase di start up di un’iniziativa particolarmente importante per la valorizzazione dell’artigianato artistico del nostro territorio”.

Data l’esiguità delle quote societarie del Comune e la mancanza di rappresentanti negli organi di amministrazione, la documentazione semestrale non è stata chiesta a Agno Chiampo Ambiente Srl (partecipazione dello 0,90%), Società per l’ammodernamento e la gestione delle Ferrovie e Tramvie Vicentine Spa (partecipazione del 0,13%), Banca Popolare di Vicenza Scpa (partecipazione del 0,003117%), Società per l’Autostrada di Alemagna (0,098%), Banca Popolare Etica Scpa (0,115%).

A margine dell’incontro, l’assessore Ruggeri a ribadito la posizione dell’amministrazione e sua personale in tema di privatizzazione dell’acqua: “Quest’anno – ha detto Ruggeri – il premio Nobel per l’economica è stato assegnato ad Eleanor Ostrom, la cui materia di studio è proprio la gestione delle risorse pubbliche, dal Medioevo ad oggi. Le sue conclusioni, che io condivido in pieno, dimostrano che non esistono modelli vincenti, magari imposti dall’alto con formule dirigiste e per decreto, ma che ogni situazione fa storia a sé. Quando però le gestioni sono vicine alla comunità, come nel nostro caso, i risultati sono migliori perché i provvedimenti si prendono nell’interesse dei cittadini e non di una lobby”.

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza