Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

29/10/2009

La cantante americana Diane Schuur al Teatro Olimpico per "Vicenza d’autore"

Un'icona del jazz contemporaneo al Teatro Olimpico di Vicenza. Domenica 1 novembre alle 21 la cantante e pianista Diane Schuur presenterà il suo ultimo album "Some Other Time". Ad accompagnare l'artista americana ci saranno la chitarra di Dan Balmer, il contrabbasso di Scott Steed e la batteria di Reggie Jackson. Il concerto è inserito nella rassegna "Vicenza d'autore" promossa dall'assessorato alla cultura del Comune di Vicenza con il sostegno di Regione Veneto, Fondazione Cariverona, Fondazione Roi, Aim, Confcommercio. Prima dello spettacolo, una guida illustrerà le celebri architetture del teatro palladiano con una breve spiegazione pubblica.
"Some Other Time" è l'ultimo lavoro di Diane Schuur. L’album, uscito nel 2008, è una raccolta di brani jazz che la Schuur ha ascoltato negli anni dell’adolescenza grazie ai suoi genitori. Il disco propone canzoni di George e Ira Gershwin, Irving Berlin, Sammy Cahn, Rodgers e Hammerstein. Questi brani sono presentati in una rilettura esaltata dalla voce limpida e cristallina della cantante statunitense. “Some Other Time” è per Diane Schuur, a lungo reputata un’artista a metà tra jazz e pop, una ferma dichiarazione di impegno nei confronti della tradizione jazz e della sua influenza sulla propria sensibilità artistica: “Questo album è un ritorno alle mie radici jazz. Non che le abbia mai lasciate, ma ci sono state alcune deviazioni lungo il percorso”.
Con la sua straordinaria forza interpretativa e l'ampia estensione vocale, Diane Schuur,  cieca dalla nascita, è un'eclettica e brillante interprete, apprezzata e stimata dalla critica di tutto il mondo. "Deedles", soprannome fin da piccola della Schuur, si è formata sulla lezione di Dinah Washington e di altre leggendarie cantanti jazz degli anni Quaranta e Cinquanta ed ha costruito la sua carriera unendo il jazz della generazione dei suoi genitori alla musica pop della sua giovinezza. Nell'arco temporale di tre decenni, durante i quali si inseriscono due Grammy awardse tre Grammy nominations, la musica della cantante di Tacoma, Washington, ha esplorato ogni angolo del contesto musicale americano del XX secolo. Tra le sue collaborazioni celebri restano quelle con la Count Basie Orchestra e con B.B. King, mentre è recente il tour americano con il cantante pop Bobby Caldwell.

Ingresso intero a 20 euro, 15 con la riduzione (per giovani fino ai 30 anni, over 60, iscritti alle associazioni culturali musicali, dipendenti del Comune di Vicenza, dipendenti Aim, iscritti Unitalsi). Sono disponili le prevendite alla biglietteria del Teatro Comunale (0444324442, da martedì a sabato dalle 16 alle 19), all'agenzia Pantarhei (via Cattaneo 21 - Vicenza, 0444320217, da lunedì pomeriggio a venerdì 10-13 / 15-18) e tramite il circuito Greenticket ( www.greenticket.it , 899500055). Informazioni: Comune di Vicenza, all'assessorato alla cultura 0444221541 - 222101, infocultura@comune.vicenza.it .

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza