Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

14/10/2009

Torre Bissara illuminata di rosa per la lotta contro i tumori al seno.

Una luce rosa illuminerà la Torre Bissara nella serata di sabato 17 ottobre creando un’atmosfera suggestiva nel cuore della città, in piazza dei Signori. Non solo uno spettacolo da non perdere, ma soprattutto un’iniziativa simbolica promossa dalla LILT, Lega Italiana per la lotta contro i tumori, e sostenuta dal Comune di Vicenza.

Questo infatti è uno dei momenti organizzati nell’ambito della campagna nastro rosa per la lotta contro i tumori al seno che coinvolgeranno anche la città di Vicenza.

Sabato 17 ottobre, accanto alla Torre Bissara illuminata di rosa, sarà installato un gazebo a cura di LILT-sezione di Vicenza, presso il quale, dalle 18.30 alle 22.30, sarà distribuito materiale informativo con lo scopo di sensibilizzare le donne sulla necessità di sottoporsi agli esami necessari per prevenire il tumore al seno. Per promuovere la prevenzione, inoltre, venerdì 23 ottobre, dalle 15 alle 18, saranno a disposizione alcuni ambulatori di senologia per effettuare visite gratuite (su prenotazione).

Ci saranno momenti dedicati alla prevenzione anche di altre tipologie di tumori. Durante la settimana sarà possibile iscriversi ai corsi per smettere di fumare. Inoltre, tutti gli iscritti all’ANA, Associazione nazionale alpini, che hanno superato i 50 potranno partecipare ad un’iniziativa di prevenzione urologica.

La LILT, Lega italiana per la lotta contro i tumori, è un ente pubblico che, su delega del Ministero della salute, si impegna da oltre 80 anni nella battaglia contro il cancro organizzando ampie campagne istituzionali di sensibilizzazione ed educazione contro le cause che possono provocare questa malattia.

Nell’ambito delle attività di prevenzione oncologica e di sensibilizzazione delle donne sulla necessità di sottoporsi ai necessari esami per prevenire il tumore al seno, sin dal 1993 la LILT sostiene la campagna Nastro Rosa, promossa in tutto il mondo nel mese di ottobre dall’Estèe Lauder.

In occasione di questa iniziativa è prevista l’illuminazione temporanea di rosa, che inaugura ufficialmente la campagna, di alcuni tra i più famosi monumenti del mondo per di attirare l’attenzione e sensibilizzare la popolazione internazionale, specialmente femminile, con un gesto di forte impatto e valore simbolico.

In Italia negli anni scorsi, alcuni tra i principali monumenti del nostro paese si sono illuminati di rosa: l’arco di Costantino a Roma, l’arena di Verona, il ponte vecchio a Firenze, la torre pendente di Pisa, la fontana di piazza Maggiore a Bologna.

Per informazioni sulle varie iniziative contattare LILT, Lega italiana per la lotta contro i tumori, sezione di Vicenza, Borgo Casale 84/86: 0444 513333, http://www.legatumorivicenza.it, sedevicenza@legatumorivicenza.it

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza