Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

10/09/2009

L'Oscar del teatro italiano su Rai Uno, venerdì 11 settembre Rai Uno, ore 23.35, dal Teatro Olimpico di Vicenza

Premio speciale a Jeremy Irons

Venerdì 11 settembre si svolgerà a Vicenza la consueta cerimonia di consegna del “Premio Eti - Gli Olimpici del Teatro 2009”, promosso dal Teatro Stabile del Veneto Carlo Goldoni e dall’Ente Teatrale Italiano, e sostenuto dalla Regione Veneto e dal Comune di Vicenza.
La serata, presentata da Massimo Ranieri con la partecipazione di GaiaAprea, sarà trasmessa da Rai Uno, in diretta differita, alle ore 23.35. La regia della trasmissione è affidata a Cesare Pierleoni.
Atteso ospite di questa settima edizione, sarà l’attore inglese Jeremy Irons, che riceverà un premio speciale per la sua immutata capacità di coniugare schermo e palcoscenico, con uguale passione e rigore.
Gianni Letta, Presidente della Giuria, consegnerà invece il “Premio speciale del Presidente” all’attrice Franca Valeri, straordinaria interprete, autrice, regista che ha attraversato la storia dello spettacolo italiano in più di sessant’anni di intensa attività.
I vincitori degli Olimpici 2009 saranno proclamati nel corso della serata trasmessa da Rai Uno, che si svolgerà nel più antico teatro al chiuso del mondo, il Teatro Olimpico di Vicenza, gioiello del Palladio.

Tra i tanti artisti finalisti presenti alla serata ricordiamo LucaRonconi, Enzo Vetrano e Stefano Randisi, Gabriele Lavia, Luca De Fusco, Carmelo Rifici, Luca Lazzareschi, Giorgio Albertazzi, Alessandro Gassman, Mariangela Melato, Giuliana De Sio, Giuliana Lojodice, Franco Branciaroli, Giuseppe Battiston e Vittorio Franceschi.



Le terne dei finalisti per ciascuna categoria
settima edizione - 2009
(in ordine alfabetico)

spettacolo di prosa

MACBETH
regia Gabriele Lavia
PENSACI, GIACOMINO! regia Enzo Vetrano, Stefano Randisi
SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE regia Luca Ronconi

regista

LUCA DE FUSCO
per Peccato che sia una sgualdrina
GABRIELE LAVIA per Molto rumore per nulla
CARMELO RIFICI per Chie-Chan e Io – I pretendenti

musical o commedia musicale

LA STRADA regia Massimo Venturiello
LILLIPUPA regia Antonio Calenda
PIPINO IL BREVE regia Giuseppe Di Martino ripresa da Giuseppe Dipasquale

spettacolo d'innovazione

CHIOVE regia Francesco Saponaro
DIGNITÀ AUTONOME DI PROSTITUZIONE regia Luciano Melchionna
MORSO DI LUNA NUOVA regia Giancarlo Sepe

attore protagonista

GIORGIO ALBERTAZZI per Lezioni americane, Edipo a Colono
ALESSANDRO GASSMAN per La parola ai giurati
LUCA LAZZARESCHI per Amleto

attrice protagonista

GIULIANA DE SIO per Il laureato
GIULIANA LOJODICE per Le conversazioni di Anna K.
MARIANGELA MELATO per L’anima buona del Sezuan

interprete maschile/femminile di monologo o "one man show"

GIUSEPPE BATTISTON per Orson Welles’ Roast
FRANCO BRANCIAROLI per Don Chisciotte
VITTORIO FRANCESCHI per A corpo morto

attore non protagonista

GENNARO CANNAVACCIUOLO per La vedova scaltra, Ditegli sempre di si
MAX MALATESTA perPeccato che sia una sgualdrina
ENZO TURRINI perPeccato che sia una sgualdrina - Edipo

attrice non protagonista

ANITA BARTOLUCCI per Edipo
MARINA BONFIGLI per Sior Todero Brontolon
MARGHERITA DI RAUSO per L’anima buona del Sezuan

attore/attrice emergente

VALENTINA CAPONE per Sole – Il sogno di Giruzziello
GIULIO FORGES DAVANZATI per Il laureato
MICHELE DEGIROLAMO per Masked Legami di sangue

autore di novità italiana

ANDREA CAMILLERI per Il birraio di Preston
ROBERTO CAVOSI per Antonio e Cleopatra alle corse
GIUSEPPE MONTESANO per Magic People Show

scenografo

ALESSANDRO CAMERA per Macbeth
GRAZIANO GREGORI per Pinocchio
MARGHERITA PALLI per Sogno di una notte di mezza estate

costumista

BEATRICE BORDONE
per Medea
SABRINA CHIOCCHIO per La strada
MAURIZIO MILLENOTTI per Peccato che sia una sgualdrina

autore di musiche

GIORDANO CORAPI per Macbeth
GERMANO MAZZOCCHETTI per La strada – Donne informate sui fatti
GIANLUCA PORCU alias LU per Le pulle

___________________________________________________________

PREMIO SPECIALE A
JEREMY IRONS
NELLA SERATA FINALE DEL PREMIO ETI - GLI OLIMPICI DELTEATRO

Ospite d’eccezione di questa edizione sarà l’attore inglese Jeremy Irons . Vincitore di un premio Oscar e del David di Donatello per il film Il mistero Von Bulow, Irons da sempre calca i palcoscenici teatrali: partito dall’Old Vic di Bistrol, approdato poi con la Royal Shakespeare Company ai grandi classici, si è misurato anche con la commedia brillante, ed ha ricevuto nel 1984 il Tony Award come migliore attore per The Real Thing  di Tom Shoppard, in coppia con Glenn Close. Tornato a teatro nelle ultime due stagioni in Inghilterra ed a Broadway (con Never so Good di Howard Brenton e con Impressionism di Michael Jacobs), Irons viene premiato a Vicenza “per la sua straordinaria capacità di coniugare schermo e palcoscenico, con uguale passione e rigore ed, in particolare, per l’interpretazione del personaggio di Antonio nel film Il Mercante di Venezia”.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza