Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

31/08/2009

Polizia locale, due importanti operazioni questa mattina nell’area ex Domenichelli e in piazza XX Settembre

Attività intensa questa mattina per il personale della polizia locale di Vicenza. Nel primo mattino dodici agenti hanno sorpreso nell’area ex Domenichelli di viale Torino 6 cittadini tunisini risultati tutti irregolari in Italia e due dei quali già raggiunti da un provvedimento di espulsione emesso dal prefetto di Bari il 24 agosto scorso. Nei confronti di questi ultimi si è quindi proceduto per l’inottemperanza a lasciare il territorio italiano entro 5 giorni, ma anche per resistenza a pubblico ufficiale. Nei confronti degli altri quattro invece la polizia locale ha proceduto per il reato di permanenza irregolare.

Verso le 10.45, poi, in piazza XX Settembre, altri due agenti hanno arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti un cittadino peruviano di 22 anni, Renzo Josè Antonio Luzquinos Ramirez. Addosso al giovane infatti – che è tra l’altro risultato irregolare in Italia ed è stato sorpreso mentre cedeva a terzi alcune dosi – sono state trovate 7 confezioni di eroina per complessivi 7,50 grammi e 2,55 di hashish. Luzquinos Ramirez è stato quindi associato alla casa circondariale di Vicenza a disposizione dell’autorità giudiziaria.

“Le due operazioni di questa mattina – dichiara l’assessore alla sicurezza Antonio Dalla Pozza – dimostrano ancora una volta la professionalità degli agenti della nostra polizia locale e la volontà di questa amministrazione di lavorare per una città sempre più sicura. Segnalazioni relative a presenze sospette nell’area ex Domenichelli ci erano state fatte da tempo dai residenti della zona, ma l’intervento è stato reso finalmente possibile questa mattina grazie alla disponibilità dei proprietari che hanno aperto agli agenti i cancelli dell’area dismessa. I nostri uomini hanno saputo agire con tempestività, fermando in pochi minuti i sei tunisini irregolari che bivaccavano. L’operazione – continua l’assessore - porterà un po’ di tranquillità in una parte di città che è sempre al centro del nostro interesse in termini di sicurezza e controllo del territorio. Resta comunque il sospetto che l’ex Domenichelli sia anche una zona di spaccio. Di qui la nostra convinzione che la soluzione definitiva sia una sola, per la quale mi rivolgo ancora una volta ai proprietari: l’abbattimento immediato dell’edificio, ormai fatiscente, che confina con via Torino”.

Particolarmente soddisfatto, l’assessore, anche per la seconda operazione portata a termine questa mattina dalla polizia locale, quella di piazza XX Settembre, a due passi da ponte degli Angeli: “Sottolineo la prontezza e la dedizione dei due agenti – commenta Dalla Pozza - che, impegnati in un compito completamente diverso come il controllo delle auto in sosta, ma abituati a guardare al territorio a tutto tondo, hanno messo immediatamente a fuoco il comportamento sospetto dello spacciatore, riuscendo ad arrestarlo”.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza