Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

18/08/2009

Vivi Campo Marzo: la programmazione del quarto week end di spettacoli all’aperto tra musica elettronica, rock, jazz e cabaret

Prosegue il cartellone estivo di Vivi Campo Marzo con il quarto week end consecutivo di concerti e intrattenimenti gratuiti all’aperto, per dare nuova vita al più grande parco del centro storico.

Dopo il successo delle iniziative pomeridiane e serali del fine settimana di Ferragosto che hanno richiamato centinaia di spettatori, il palco allestito tra viale Roma e viale dell’Ippodromo si ripopola ancora una volta di artisti.

Giovedì 20 agosto alle 18, l’ormai tradizionale dj set aperitivo sarà affidato a Jimma Funk Rock Selecta. Jimma è dj dal '94. La sua carriera inizia nei meandri culturali dell'hip-hop. Questa fonte di ispirazione lo porta via via ad esibirsi con band rap, rock e a collaborare con altri dj dal vivo e in studio. Dal 2008 pubblica in digitale produzioni musicali e remix sotto l'etichetta “Natella Records”. Sempre pronto a cambiare e a farsi influenzare da nuove o vecchie sonorità, mr Jimma suona con mixer, piatti e cdj, usando e sperimentando tra rap ed elettronica.

Alle 21 è in programma il concerto del gruppo "IGICLEB", composto da  Gianluigi Igi Meggiorin alla chitarra e voce, Massimo Marcante alla batteria, Lorenzo Pignattari al basso. Il gruppo, che si è formato nel 2003, proporrà uno spettacolo a metà strada tra il concerto e il cabaret musicale. La formazione suona infatti indifferentemente, secondo le parole degli stessi musicisti, “il vero-finto jazz, il falso cubano, il rock’n’roll tarocco, lo pseudo blues, l’afro padano, il caraibico di terza mano, la tarantella del nordest, il reggae lucido, samba e bossa nova come niente fosse. E’, inoltre, il solo depositario del country rap e della cunto possa, generi innovativi che stanno ottenendo un enorme successo di pubblico e di critica. Il tutto ancora prima di essere conosciuti ai più e ai meno…”. Ma la vera specialità di questi artisti è il playback, nel quale sono inarrivabili. I movimenti sinuosi e coordinati, l’agilità sonora, l’improvvisazione e le piroette musicali di cui sono capaci tengono il pubblico costantemente in bilico tra stupore e incredulità.   Chitarra e voce del gruppo è il vicentino Gianluigi Igi Meggiorin, musicista e uomo di teatro, collabora con Valter Rado (Pendolari dell' essere), Ketti Grunchi (La Piccionaia) e Giuliana Musso (La corte ospitale).

Gli spettacoli di Vivi Campo Marzo riprendono venerdì 21 agosto alle 18, con i vicentini “Memory Lost”: Davide Tessarolo – Texx al basso, Alessandro Oltramari – Morpheus voce, Cristiano Barbetta – Quark alle tastiere, Diego Caldieraro – Mofo alla batteria e Michele Meneghetti – Mickey alla chitarra. Ossessioni post-punk che sfociano nel lirismo new wave, fino a lambire l’alternative rock rappresentano il biglietto da visita di questa formazione vicentina che propone uno stile originale e d'impatto. Forte l’ispirazione tratta dal passato (Joy Division, The Sound, Chameleons,Echo & Bunnymen, Diaframma, Litfiba) sapientemente miscelata con la nuova ondata cavalcata da Editors ed Interpol.

Sempre venerdì 21 agosto l’annunciato concerto serale dell’ “Alberto Trotto e band” sarà sostituito, alle 21, dall’esibizione del gruppo vicentino “SmakoAkustiko”. Vincitori nel 2008 del Premio della critica del concorso Vicenzanetmusic, gli SmakoAkustiko suonano assieme da quasi dieci anni e si caratterizzano per un'unicità vocale particolarmente apprezzata dagli esperti del settore (Rock it, Rock shock, Rockerilla, Losing today, Ondalternativa). Nel loro primo album "Mandorla" indagano l'incomunicabilità umana, con brani che mescolano atmosfere latine e ritmiche pop-rock con richiami velati di prog. A ciò si aggiunge una forte presenza di scena, spesso contaminata da inserimenti recitativi e coreografici, secondo un programma che li ha visti già impegnati su diversi palchi a Vicenza e in provincia. 

La programmazione di sabato 22 agosto parte alle 18 con “Dj Butch: musica per stare bene”. Il bassanese dj Butch (Leonardo Buccieri) si appassiona alla musica a 13 anni, collezionando in particolare funk e all’hip-hop.  A 15 anni compra da un amico un vecchio mixer e un paio di giradischi a cinghia e si avvicina al mondo dei dj. Nella seconda metà degli anni ’90 inizia a suonare alle feste private di amici, dove viene apprezzato per il suo stile ricercato e per la tecnica nel mixaggio. Negli anni successivi cresce il suo interesse per la musica elettronica, ma sempre con una particolare attenzione per le contaminazioni funk, jazz, rock e house. Si esibisce regolarmente in numerosi locali vicentini, incontrando e collaborando con alcuni importanti artisti, anche del panorama jazz. Il suo stile musicale è particolarmente apprezzato e utilizzato da importanti case di moda giovane.

Alle 21 lo spettacolo prosegue con “Totally Free”, un progetto che unisce l’improvvisazione del jazz con strutture musicali tipicamente elettroniche. Sul palco, con dj Butch, salirà infatti Michele Polga, per un esibizione che promette sorprese.

Sassofonista sin dal 1994, Polga ha suonato come leader e side-man in varie formazioni musicali e si distingue fra i giovani talenti del jazz italiano per la proprietà di fraseggio e la consistenza dei suoi assoli. Nel 2002 ha vinto il primo premio al concorso “Baronissi Jazz 2002” con il trio di Andrea Lombardini “ALT” e nel 2004 ha vinto il primo premio al concorso “Marca Jazz 2004” con il gruppo di Dario Volpi “Halibut Quartet. 

Domenica 23 agosto, la programmazione prosegue con il dj set aperitivo delle 18 che sarà interamente dedicato alla musica reggae.

Durante gli spettacoli sarà in funzione il bar gestito da “Il Borsa caffè” che si occupa anche dell’organizzazione di alcuni eventi. In caso di maltempo i concerti saranno sospesi.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza