Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

09/07/2009

In Comune disponibili 14 posti per il servizio civile nazionale. Domande entro il 27 luglio

Sono 14 i posti che il Comune di Vicenza mette a disposizione di altrettanti giovani per un’esperienza di servizio civile nazionale.

Si tratta di 7 posti per il progetto “Gocce di solidarietà” e di altrettanti posti per “La biblioteca fuori di sé”, promossi dall’ufficio servizio civile del settore attività educative in collaborazione rispettivamente con l’assessorato alla famiglia e alla pace e la Biblioteca Bertoliana.

I due progetti sono rivolti a ragazzi e ragazze italiane, dai 18 ai 28 anni, con il desiderio di fare un’esperienza di solidarietà e di lavoro nei due campi proposti. Per dodici mesi a partire dalla fine del 2009 chi farà parte di uno dei due progetti dovrà essere disponibile per 30 ore settimanali e avrà un compenso mensile di 433,80 euro, come previsto dalla normativa nazionale. Se il progetto scelto è inerente ai propri studi professionali, sono previsto crediti formativi.

Le modalità per partecipare alle selezioni, aderendo al bando che scade il 27 luglio, sono state presentate questa mattina dall’assessore alle politiche giovanili Alessandra Moretti: “ Si tratta di un’esperienza fondata sulla solidarietà, ma anche sulla possibilità concreta di sperimentare le proprie inclinazioni, anche in vista di una scelta lavorativa. In entrambi i progetti, infatti, i giovani saranno seguiti da tutor qualificati e compieranno un percorso di vera e propria formazione professionale”.

Il progetto “Gocce di solidarietà” richiede un’attitudine all’assistenza ai minori. E’ infatti previsto il coinvolgimento dei giovani volontari nelle iniziative del settore interventi sociali rivolte alle famiglie con minori. Si tratta soprattutto di famiglie in stato di disagio sociale ed emarginazione, spesso straniere. Ai volontari sarà chiesto di dare una mano ai bambini nell’esecuzione dei compiti scolastici e di accompagnarli nelle diverse attività del pomeriggio. Ci sarà anche un tempo per la raccolta dei dati e per la preparazione di particolari iniziative legate al servizio.

Collaborano al progetto l’associazione Porta Aperta, l’associazione via Firenze 21, la cooperativa La Casetta di Vicenza.

Quattro sono le aree di impiego previste dal progetto “La biblioteca fuori di sé”, che viene proposto a giovani interessati alla valorizzazione del patrimonio storico e della promozione della lettura. Tre dei sette ragazzi selezionati saranno impiegati nella valorizzazione delle raccolte storiche della Bertoliana, uno nella catalogazione del fondo giuridico della Biblioteca Ettore Gallo, due nella catalogazione e digitalizzazione della sezione Manifesti politici del fondo Mario Giulianati, uno nell’organizzazione di attività legate alla promozione della lettura.

Questo progetto è particolarmente consigliato a laureati o laureandi in conservazione dei beni culturali con indirizzo archivistico-biblioteconomico.

Si può concorrere per uno solo dei progetti presentati in tutta Italia dal Servizio civile nazionale. La domanda di partecipazione va consegnata entro il 27 luglio al settore attività educative del Comune di Vicenza (da lunedì a venerdì dalle 10 alle 12, martedì e giovedì anche dalle 15.30 alle17). Alla domanda vanno allegati la fotocopia di un documento di identità e del codice fiscale e il curriculum vitae firmato.

Tutte le informazioni utili sui progetti sono pubblicate sul sito del Comune .

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza