Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

01/07/2009

Un milione di euro dalla Regione per la riqualificazione paesaggistica della Valletta del Silenzio

Approvati dalla giunta gli obiettivi della prima fase

“Un’area preziosa, alla quale abbiamo voluto dedicare particolari energie per ottenere questo importante riconoscimento della Regione”. Così l’assessore alla progettazione e innovazione del territorio Francesca Lazzari definisce la Valletta del Silenzio per la quale questa mattina la giunta comunale ha definito il piano degli obiettivi della riqualificazione che sarà realizzata in collaborazione e con il finanziamento della Regione. Quest’ultima ha infatti inserito la riqualificazione paesaggistica del luogo tra gli interventi da realizzare con appositi fondi finalizzati al recupero di nuclei di pregio interessati da fenomeni di abusivismo edilizio e ha stanziato, per la prima fase del progetto, un milione di euro.

L’iniziativa si chiama “Il paesaggio palladiano, il restauro del grande theatro dell’armonia” e punta a valorizzare la delicata area che interessa via della Rotonda, dalla Riviera Berica alla villa palladiana, fino ai piedi dei colli Berici, e tutto l’arco naturale che si estende tra la basilica di Monte Berico e villa Valmarana ai Nani.

Nel dettaglio, il milione di euro servirà alla sistemazione dell’incrocio tra la Riviera Berica e via della Rotonda, a qualificare quest’ultima con il rinnovo della pavimentazione e della segnaletica e con la realizzazione di un percorso pedonale, a interrare i cavi dell’illuminazione, dell’elettricità e del telefono, a riqualificare l’oasi comunale della Valletta del Silenzio, a sistemare le piazzole belvedere che dalla Riviera Berica consentono di ammirare la Rotonda.

Ora, Comune e Regione procederanno insieme nella progettazione esecutiva delle opere; a fine estate potranno cominciare i primi lavori.

E già si pensa ad una seconda e a una terza fase del progetto, con interventi di riqualificazione della Riviera Berica, nuovi percorsi ciclopedonali che si colleghino a quelli esistenti e a quelli che saranno realizzati nell’ambito di altri progetti (Ex Cotorossi e Villaggio Giuliano), il recupero del paesaggio agrario storico, la demolizione del capannone agricolo che oggi si trova all’interno della Valletta.

L’iniziativa si chiama “Il paesaggio palladiano, il restauro del grande theatro dell’armonia” e punta a valorizzare la delicata area che interessa via della Rotonda, dalla Riviera Berica alla villa palladiana, fino ai piedi dei colli Berici, e tutto l’arco naturale che si estende tra la basilica di Monte Berico e villa Valmarana ai Nani.

Nel dettaglio, il milione di euro servirà alla sistemazione dell’incrocio tra la Riviera Berica e via della Rotonda, a qualificare quest’ultima con il rinnovo della pavimentazione e della segnaletica e con la realizzazione di un percorso pedonale, a interrare i cavi dell’illuminazione, dell’elettricità e del telefono, a riqualificare l’oasi comunale della Valletta del Silenzio, a sistemare le piazzole belvedere che dalla Riviera Berica consentono di ammirare la Rotonda.

Ora, Comune e Regione procederanno insieme nella progettazione esecutiva delle opere; a fine estate potranno cominciare i primi lavori.

E già si pensa ad una seconda e a una terza fase del progetto, con interventi di riqualificazione della Riviera Berica, nuovi percorsi ciclopedonali che si colleghino a quelli esistenti e a quelli che saranno realizzati nell’ambito di altri progetti (Ex Cotorossi e Villaggio Giuliano), il recupero del paesaggio agrario storico, la demolizione del capannone agricolo che oggi si trova all’interno della Valletta.

 

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza