Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

24/06/2009

Piruea Cotorossi: la variante al piano urbanistico attuativo è pronta per il consiglio comunale

Piruea Cotorossi: la variante che migliora il vecchio progetto è pronta per il voto in consiglio comunale. Questa mattina gli assessori Francesca Lazzari ed Ennio Tosetto ne hanno illustrato i punti salienti, concordati con la nuova proprietà dell’area che ha messo in campo progettisti di fama mondiale come l’architetto Gonçalo Byrnee il paesaggista João Ferreira Nunes per cercare di mitigare l’impatto del piano approvato dalla precedente amministrazione.

Attorno al nuovo tribunale, il cui cantiere prosegue verso il completamento, nascerà un nuovo quartiere più rispettoso, per quanto possibile, dell’ambiente circostante, degli spazi pubblici, dei fiumi.

“Considerata l’area di assoluto pregio nel quale si stava sviluppando questo Piruea  – commenta l’assessore Lazzari – ci è sembrato doveroso chiedere ai privati una revisione del piano che abbiamo nostro malgrado ereditato. Queste le novità stabilite: la rivisitazione e l’alleggerimento della mobilità, la decementificazione dei fiumi con la possibilità di dare continuità alle piste ciclopedonali cittadine, il ripristino di angoli visuali, le aperture del costruito attraverso piazze e zone verdi davvero accessibili alla città e la riduzione da 5 a 4 piani degli edifici, l’incremento dei parcheggi e il loro spostamento nell’area del tribunale, l’individuazione puntuale dell’edificio che a parità di qualità architettonica dovrà essere destinato ad edilizia residenziale pubblica, la riduzione da 14 mila a 12 mila metri quadrati della superficie destinata al commerciale e la destinazione di 3 mila di questi metri quadrati alle realtà a servizio del nuovo quartiere (ristoranti, bar…)”.

“Per quanto riguarda la viabilità - completa l’assessore Tosetto -  abbiamo aumentato e concentrato i parcheggi, rendendone anche più organica la futura gestione, abbiamo eliminato la nuova strada lungo il fiume, abbiamo previsto una nuova rotatoria di accesso all’area residenziale direttamente da un prolungamento di via Martiri delle Foibe, alleggerendo via Zanecchin”.

“Non ci nascondiamo – conclude l’assessore Lazzari - che si tratta di un intervento forte che continua a non piacerci. Non potendo cancellarlo con la bacchetta magica, abbiamo fatto del nostro meglio per renderlo il migliore possibile. Ora la parola passa al consiglio comunale e quindi ai privati, per la realizzazione nei termini concordati”.

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza