Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

17/06/2009

Writers, il Comune ha stabilito le pareti in cui verranno realizzati i murales

Oggi la giunta ha approvato la delibera che individua gli spazi da affidare ai writers per la realizzazione di murales.

“Il progetto ‘writers’ – spiega l’assessore alle Politiche giovanili Alessandra Moretti - nasce in risposta ai fenomeni di imbrattamento degli edifici e monumenti che producono non solo danni materiali, ma anche di immagine alla città. L’amministrazione comunale ha quindi ideato questo progetto che punta, sì, a dare spazio ai murales in quanto forma d’arte, ma ha soprattutto lo scopo di responsabilizzare i giovani artisti, concedendo loro appositi spazi e obbligandoli a rispettare gli altri edifici della città in un’ottica di legalità”.

“So che ci sono posizioni critiche – aggiunge – ma credo davvero molto in questo progetto, specie dopo aver incontrato e conosciuto questi ragazzi. L’esperienza positiva, poi, vissuta con alcuni gruppi di writers in occasione del Festival biblico ci ha incoraggiano”.

Oltre a Ponte Alto, dunque i murales verranno realizzati nelle pareti dei sottopassi di viale dello Stadio, viale della Pace, strada del Cavalcavia, strada Cul de Ola, via Martiri delle Foibe, strada degli Alidosio e strada Settecà, nonché nelle pareti dei sottopassi pedonali di viale del Sole, via Zanecchin e Borgo Casale.

A disposizione dei writers ci saranno anche le pile  e i muri del viadotto Ferretto dei Ferretti e quello del viadotto Stanga, la muratura esterna dell’autorimessa comunale di via Frescobaldi, le murature stradali di via Lussemburgo e di via Strasburgo sul lato che dà verso il parco e infine il complesso ex Zambon di via Zovetto e il centro sociale di via Murisio.

“Il Comune metterà a disposizione dei giovani anche una parte dei colori necessari alla realizzazione delle opere – aggiunge Moretti -, mentre le pareti saranno predisposte dai ragazzi stessi a proprie spese. Il progetto ‘writers’ si basa comunque su un progetto educativo – precisa - , di conseguenza le tematiche dei murales verranno di volta in volta stabiliti dai ragazzi in collaborazione con l’assessorato alle politiche giovanili”.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza