Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

12/05/2009

Debba, inaugurato oggi il nuovo ponte in acciaio

Il nuovo ponte di Debba è stato inaugurato questa mattina. Il taglio del nastro è arrivato alla fine di un cantiere assai travagliato a causa del maltempo da record che ha caratterizzato proprio il periodo dei lavori, iniziati a fine ottobre e proseguiti alacremente nonostante le abbondanti e incessanti piogge, le frequenti nevicate e le cinque piene del Bacchiglione. Quando poi il maltempo sembrava aver finalmente lasciato spazio alla primavera, un paio di settimane fa è arrivata di nuovo una violenta perturbazione che ha persino provocato l’esondazione del fiume, costringendo Amcps a ripristinare l’area per l’ennesima volta e a posticipare le operazioni di asfaltatura, posa della segnaletica e dei guard rail e il collaudo statico e strutturale.

“Quando si inaugura un’opera pubblica è sempre un giorno di festa – ha sottolineato il sindaco Achille Variati – e questo ponte in particolare ha un valore speciale perché conserva il collegamento di sempre fra le tre frazioni di Casale, San Pietro Intrigogna e Debba. Sarebbe stato un dramma lasciare loro solo il grande ponte previsto dalla Provincia, che sarà destinato a servire il traffico pesante di attraversamento dalla Riviera Berica verso il sistema delle tangenziali e delle autostrade”.

“Quella inaugurata oggi è un’opera fondamentale - ha aggiunto l’assessore ai lavori pubblici Ennio Tosetto -, che andava fatta ben prima e che invece abbiam dovuto realizzare in stato di emergenza, dopo la chiusura nel luglio scorso del vecchio ponte ormai pericolante”.

Il costo complessivo dell’opera è di 980 mila euro, dovuto non tanto alla struttura in acciaio, il cui costo è di circa 220 mila euro, ma piuttosto per la realizzazione delle terre armate sul lato Debba per favorire la crescita dell’erba in modo da mitigare l’inserimento del nuovo ponte nel contesto naturale e per l’esproprio e la successiva realizzazione della nuova sede stradale sul lato di S. Pietro Intrigogna, oltre a tutta una serie di opere di completamento, quali il rifacimento del manto stradale con gli opportuni rialzi e le relative scarpate, e la valorizzazione del contesto ambientale attraverso la creazione di apposite piazzole per la visita alla conca di navigazione.

Il nuovo ponte è lungo 16 metri e presenta due corsie: una di 3,25 metri per il transito veicolare e l’altra di 2,50 metri per la pista ciclopedonale. La circolazione sarà a senso unico alternato regolato da semaforo con limitazione di sagoma a 2,20 metri.

Rimane ora da demolire il vecchio ponte, le cui operazioni avranno inizio nei prossimi 10-15 giorni, dopo che sarà stato completato il collegamento delle nuove reti del gas già installate sul ponte in acciaio.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza