Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

28/04/2009

Allarme maltempo: a Ponte degli Angeli il pericolo esondazione per ora è scongiurato

Ponte degli Angeli per ora regge: alle 10 e 40 di questa mattina il Bacchiglione ha raggiunto il livello massimo di 5 metri e 20 centimetri senza che ci fossero straripamenti. Poi ha cominciato a scendere fino a raggiungere, in questi minuti, quota 4 metri e 65.

“5 metri e 20 centimetri - dichiara l’assessore alla protezione civile Pierangelo Cangini - sono un livello mai raggiunto negli ultimi anni di piena e dimostrano la bontà degli interventi di manutenzione eseguiti dal genio civile lungo gli argini di questa zona dopo gli allagamenti del 2001, quando l’acqua straripò a 5 metri e 10 centimetri. Particolarmente efficaci sono risultati gli interventi eseguiti alla corte dei Molini che oggi hanno permesso di contenere l’afflusso straordinario dell’acqua".

A parte questa buona notizia, gli uomini della protezione civile, gli agenti di polizia locale e i tecnici di Amcps sono ancora impegnati in numerosi punti della città.

Critica risulta ora la situazione tra la strada dei Ponti di Debba e la strada dell’Opificio, in zona Riviera Berica: l’acqua straripa da una vecchia condotta a fianco della pista ciclabile e sta invadendo le cantine dei condomini della zona malgrado i tentativi di contenimento e di deflusso eseguiti da protezione civile ed Amcps in collaborazione con il consorzio Riviera Berica.

Mentre in centro storico è stata riaperta al traffico via Rumor, in periferia rimangono chiusi il sottopasso di via della Valdorsa a Sant’Agostino e quello della Colombaretta in zona industriale per lo straripamento del Retrone; ci sono allagamenti e conseguenti chiusure stradali anche in strada delle Caperse, strada della Porcilia, strada delle Ca’ Tosate e strada Cul de Ola.

Poiché il maltempo è destinato a durare anche nelle prossime ore, tutto il personale coinvolto nell’emergenza rimane a presidiare le molte zone a rischio e a garantire assistenza ai cittadini: soltanto a Ponte degli Angeli sono già stati distribuiti più di 400 sacchi di sabbia da 25 chilogrammi l’uno, oltre a quelli utilizzati per rinforzare gli argini.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza