Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

15/04/2009

Nessun aumento nel prossimo anno scolastico per mensa e scuolabus

Nessun aumento nel prossimo anno scolastico per mensa e scuolabus: lo ha deciso questa mattina la giunta comunale accogliendo la proposta dell’assessore all’istruzione e politiche giovanili Alessandra Moretti. “Consci del momento difficile che stanno attraversando molte famiglie vicentine – ha commentato l’assessore Moretti – abbiamo ritenuto di mantenere inalterati i costi a loro carico previsti per questi importanti servizi. Ci è sembrato un gesto doveroso, che per le situazioni economiche più pesanti sarà ulteriormente integrato attraverso tutte le agevolazioni previste”.

Nel dettaglio, l’amministrazione comunale ha fissato la spesa a carico delle famiglie per il servizio di refezione scolastica nelle scuole dell’infanzia comunali e statali, per il servizio di mensa scolastica nelle scuole statali primarie e secondarie di primo grado e per il servizio di scuolabus.

La refezione nelle scuole d’infanzia mantiene la quota base mensile di 56 euro, con articolazioni della spesa legate alla frequenza effettiva del bambino.

Il buono per la mensa scolastica resterà bloccato a 3 euro e 90 centesimi.

Identici a quest’anno anche i criteri per la concessione delle agevolazioni: le famiglie con un ISEE (indicatore situazione economica equivalente) inferiore al valore del minimo vitale (5.360,94 euro) pagheranno 12 euro mensili la mensa alla scuola d’infanzia e 0,80 centesimi il buono pasto giornaliero alla scuola primaria e secondaria di primo grado; le famiglie con un ISEE compreso tra 5.360,94 euro e 9.381,65 euro pagheranno 28 euro mensili la refezione alla scuola dell’infanzia e 2 euro il buono pasto alla scuola primaria e secondaria di primo grado.

Invariato anche l’abbonamento allo scuolabus, utilizzato da alunni della scuola d’infanzia, della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado: il costo mensile a carico delle famiglie sarà anche per il prossimo anno scolastico di 25 euro.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza