Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

19/02/2009

Carnevale: domani e lunedì in distribuzione i biglietti gratuiti per gli anziani per i Carmina Burana di domenica e per Puccini di martedì

Quest’ultimo spettacolo, martedì 24 febbraio, si sposta alle 20,30 in sala grande con 900 biglietti gratis tutti riservati agli over 65

Prosegue la distribuzione dei biglietti gratuiti per gli over 65 a spettacoli in scena al teatro comunale di Vicenza.

Domani, venerdì 20 febbraio, dalle 9 alle 12 all’auditorium Canneti in Levà degli Angeli 11 saranno distribuiti i 200 biglietti messi a disposizione dal Comune per il concerto “Carmina Burana” di domenica 22 febbraio alle 21.

Lunedì 23 febbraio ci sarà invece la distribuzione dei biglietti gratuiti per il concerto di lirica dedicato a Puccini di martedì 24 febbraio, che è stato spostato alle 20,30 nella sala grande per mettere a disposizione tutti i 900 posti del teatro.

I Carmina Burana di Carl Orff (1895-1982) rappresentano una delle composizioni più suggestive e originali del XX secolo. I testi, prevalentemente in tardo latino, sono tratti da un canzoniere medioevale ritrovato nel 1803 nel convento bavarese di Benedicktbeuren, dal quale deriva il nome Burana.

Carl Orff, affascinato dalla loro freschezza, li ha messi in musica con particolari accompagnamenti ritmici e melodici, ricreando una composizione che rispecchia le atmosfere medievali.

Nel rispetto dell’arrangiamento originale, la suggestiva composizione sarà proposta dal Coro di Vicenza del maestro Giuliano Fracasso, in una formazione di circa 80 elementi, con l’Ensemble coro accademia di Portogruaro, il Venis Chorus di Oderzo, le Voci bianche della Scuola Media B. Bizio di Longare, Il Tammittan percussion ensemble, i due pianisti  Antonio Rigobello e Giuseppe Zuccon Ghiotto e i tre solisti Silvia Dalla Benetta (soprano), Devis Fugolo (controtenore) e Oscar Garrido (baritono).

Si tratta del concerto conclusivo delle celebrazioni per i trenta anni di attività della formazione diretta da Giuliano Fracasso.

Martedì 24 febbraio alle 20,30, anziché alle 16 come precedentemente annunciato, va in scena nella sala grande completamente riservata agli over 65 “Puccini e la fine del melodramma” della Compagnia Vicenzalirica.

Guidata dal baritono Pier Zordan, l’Ensemble Vicenzalirica propone una serata dedicata al belcanto, ad epilogo del 150esimo anniversario dalla nascita di Giacomo Puccini, celebrato nel 2008.

In programma arie non solo da Turandot, da Tosca e da Madame Buttefly, ma anche dalle opere meno conosciute. In forma di recital la lirica ritorna quindi in uno spettacolo particolarmente amato dagli anziani.

Il baritono Pier Zordan non è nuovo a progetti lirici significativi; altrettanto noti e apprezzati anche al di fuori del territorio locale sono i musicisti che collaborano con lui in questo concerto: Silvana Benetti (soprano), Enrico Pertile (Tenore) e Stefano Bettineschi (pianista).

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza