Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

03/02/2009

Aim, è cominciata l’era del risanamento: nel 2009 bilancio in pareggio ed investimenti per 35 milioni di euro

In Aim è cominciata l’era del risanamento. E i conti lo dimostrano. Questa mattina il cda di contrà San Biagio ha presentato all’assemblea dei soci, cioè al Comune di Vicenza, il bilancio preconsuntivo 2008 e il piano operativo 2009 che già delinea le nuove strategie da mettere in atto per riportare la società sui giusti binari dell’efficienza e degli investimenti industriali.

A sua volta l’amministrazione comunale ha comunicato la tempistica delle operazioni da portare a termine insieme: “Il piano operativo 2009 di Aim presentato questa mattina - spiega l’assessore alle aziende partecipate Tommaso Ruggeri - sarà allegato al bilancio preventivo del Comune; entro marzo dovrà essere pronto il piano industriale triennale di Aim; entro aprile dovranno essere cosa fatta l’innovativa operazione di concessione ad Aim dell’intera gestione delle strade (manutenzione, illuminazione, verde pubblico, oggi a carico del Comune per un investimento nel 2009 di 4 milioni e 600 mila euro che si “risparmieranno” trasformandosi in canone annuo di 480 mila euro per dieci anni) e dovrà essere completato il conferimento in Aim di Amcps”.

Il 2008, dopo la sterzata organizzativa e finanziaria introdotta dal nuovo cda negli ultimi mesi, si chiude per Aim con una perdita di 1 milione e 700 mila euro. Ma è nel bilancio 2009, con la chiusura in pareggio, anzi con un piccolo utile, che si cominceranno a vedere i veri risultati della nuova gestione, che pure deve continuare a portare il fardello economico di una pesante eredità. “Il fatturato del 2009 - prevede il presidente di Aim Roberto Fazioli -  sarà di 257 milioni di euro, contro i 245 milioni del 2008”. Sarà sugli investimenti che si vedrà il vero cambiamento di rotta: “Dai 14,5 milioni di euro investiti nel 2007 - spiega Fazioli - passeremo ai 30-35 milioni di euro del 2009. E si tratterà di veri investimenti di carattere industriale, nel senso che non ci lanceremo in avventurose operazioni finanziarie per comprare quote di chissà quali società, ma ci concentreremo nel potenziare servizi propri della nostra mission, regolamentati e in parte coperti da finanziamenti pubblici, con ricadute immediatamente evidenti ai vicentini. Dal cambio contatori a nuovi elettrodotti, dalle reti del teleriscaldamento all’acquisto di nuovi autobus, fino all’installazione di impianti fotovoltaici per i quali Vicenza è ancora all’anno zero. In particolare, 8,4 milioni di euro saranno investiti in un project financing sostenuto dalle banche per l’installazione del fotovoltaico su immobili di Aim e del Comune, che darà finalmente il via alla stagione delle fonti rinnovabili. Una parte degli investimenti, pari a 1 milione di euro, sarà infine destinata al rifacimento completo dell’hardware e del software aziendale e, più in generale, all’integrale revisione delle procedure per rinnovare i rapporti con l’utenza sul fronte della bollettazione”.

“L’amministrazione comunale – conclude l’assessore alle aziende partecipate Tommaso Ruggeri – si complimenta con il nuovo cda di Aim per l’importante lavoro già compiuto in tre mesi di vita e per la concretezza del piano presentato per il 2009: in questa fase di crisi economica avviare il risanamento di un’azienda è molto più difficile e complesso di qualche anno fa. Non solo: con l’assegnazione ad Aim dell’intera manutenzione delle strade, il Comune pagherà un canone annuo di circa 480 mila euro contro i 4 milioni e 600 mila euro altrimenti cristallizzati per questo scopo. La differenza, cioè più di 4 milioni di euro, potrà essere utilizzata per altre opere, dando nuova capacità d’investimento al Comune e prezioso ossigeno all’economia del territorio”.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza