Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

22/01/2009

Nuovo ponte provinciale in Riviera Berica: accordo tra Provincia e i Comuni di Vicenza e Longare perché l'infrastruttura non interferisca con la mobilità delle frazioni

Incontro decisivo, questa mattina a palazzo Folco in Provincia, per fare il punto sul nuovo ponte provinciale di Debba. C'erano l'assessore provinciale alla viabilità Costantino Toniolo, il sindaco di Vicenza Achille Variati con l'assessore alla mobilità Ennio Tosetto e il sindaco di Longare, Giorgio Roberto Walczer Baldinazzo.

I rappresentanti dei tre enti hanno firmato un accordo nel quale sono recepite alcune istanze di Vicenza e Longare, mentre dal canto suo la Provincia ottiene un chiaro e vincolante impegno dei due comuni sulle tempistiche per i passaggi di approvazione.
"La Provincia - dice l'assessore Toniolo- nella progettualità finalizzata al miglioramento della propria rete viaria cerca sempre di perseguire un equilibrio tra la infrastruttura e l'ambiente che viene interessato; nel caso specifico siamo consci della delicatezza dell'ambito e della necessità dell'opera che assicura un miglioramento dei collegamenti per un'asse, la S.P. 247, di storico impianto mai ammodernato sostanzialmente. Si tratta ora finalmente di dare attuazione alla realizzazione dei nuovi Ponti di Debba attivando la procedura di recepimento urbanistico sulla base dell'accordo definito con Vicenza e Longare per seguire con la progettazione esecutiva e conseguente appalto. L’urgenza dell’opera è evidenziata anche dall’impegno dei Comuni ad adottare la variante urbanistica entro breve, evitando il rischio che i finanziamenti da tempo stanziati dalla Provincia possano essere finalizzati a rispondere ad altre espresse dal territorio  e ad oggi non hanno adeguata soluzione causa carenze di bilancio. Sono lieto dell’accordo, anche se si sarebbe potuto già da tempo raggiungere questo stesso risultato". 

"Per noi - spiega il sindaco Variati - è fondamentale che la nuova infrastruttura, destinata al traffico di attraversamento che dalla Riviera Berica deve raggiungere Vicenza est, non interferisca con la mobilità locale delle frazioni di San Pietro Intrigogna, Debba e Casale”.

Anche Longare, da parte sua, ha ottenuto il via libera della Provincia su alcune richieste relative al miglioramento della strada provinciale 247 tra il suo territorio e quello di Debba.

Di qui la firma dell'accordo nel quale l'amministrazione provinciale conferma la disponibilità al finanziamento dell'opera, per una spesa complessiva di 6 milioni e 750 mila euro, mentre i Comuni di Vicenza e Longare s'impegnano ad adottare entro due mesi l'indispensabile variante urbanistica.

Nello stesso accordo Provincia e Comuni di Vicenza e Longare s'impegnano a studiare insieme il completamento del tracciato fino al cavalcavia verso il casello di Vicenza est, a concordare soluzioni progettuali per assicurare un collegamento fra le frazioni, autonomo rispetto alla nuova infrastruttura.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza