Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

08/10/2008

Variati riceve l’assessore regionale Sartor: grande sintonia sui temi del federalismo e del sostegno delle attività produttive

Una visita di saluto, ma anche un confronto concreto su temi attuali come il federalismo e la crisi dei mercati internazionali. Ha toccato questi argomenti l’incontro di oggi pomeriggio, a Palazzo Trissino, tra il sindaco di Vicenza Achille Variati e l’assessore alle politiche dell'economia, dello sviluppo, della ricerca e dell'innovazione della Regione del Veneto, Vendemiano Sartor.

Sul federalismo, Sartor ha precisato che “serve un’azione rapida, da portare avanti subito, prima ancora della riforma. In particolare, è necessario che lo Stato dia segnali immediati sul fronte della meritocrazia, smettendo di bloccare, attraverso il patto di stabilità, anche gli enti più virtuosi, che potrebbero immettere da subito nel sistema risorse ed investimenti soprattutto oggi così importanti”.  Affermazioni, queste, che Variati, da tempo impegnato nella richiesta di scelte federaliste concrete e immediate, ha definito “musica per le mie orecchie, nella direzione di un patto tra Comuni e Regione per chiedere, insieme, una più giusta distribuzione del gettito fiscale e una diversa definizione di vincoli e regole per la gestione delle nostre risorse”.

Tra gli altri temi affrontati nel colloquio, parte rilevante ha avuto quello della crisi dei mercati e delle possibili ripercussioni sul sistema produttivo veneto: “Siamo tutti molto preoccupati – ha detto Sartor – anche se il sistema produttivo del Veneto è, da sempre, meno di altri legato ai giochi della finanza, perché fondato sull’idea che il guadagno si faccia con il lavoro. Per far fronte alla situazione, in ogni caso, la Regione rivedrà la propria programmazione, privilegiando il sostegno alle imprese, oltre che proseguendo nello sviluppo delle infrastrutture, delle telecomunicazioni, dell’innovazione a favore delle attività produttive.”

Per Variati l’incontro di oggi pomeriggio è stato anche l’occasione per illustrare all’assessore regionale la recente nomina del nuovo consiglio di amministrazione di Aim, gli obiettivi del risanamento aziendale e della definizione del nuovo piano industriale dell’azienda, e per ribadire l’attenzione dell’amministrazione comunale alla rete di alleanze tra multiutilities che sta molto a cuore alla Regione Veneto.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza