Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

24/09/2008

Debiti fuori bilancio della passata amministrazione: la dirigenza ha operato sulla base di specifiche direttive politiche

La delibera di riconoscimento dei debiti fuori bilancio, in trattazione domani in consiglio comunale, fotografa la situazione contabile attuale fra il Comune di Vicenza e le sue partecipate principali: AIM SPA, AIM ACQUA e AMCPS.

La delibera è il risultato di uno sforzo voluto da questa amministrazione, che ha impegnato la ragioneria del Comune e delle partecipate nell’analisi di migliaia di fatture e che ha condotto, da una parte, a pagare fatture non ancora liquidate e per le quali è stata riscontrata la completa regolarità contabile, per circa 7 milioni di euro, dall’altra, ad evidenziare alcune fatture prive della necessaria copertura finanziaria. A fronte di tale situazione la procedura è quella stabilita dall’art. 194 del TUEL: se si tratta di lavori eseguiti per scopi pubblici che conducono ad un arricchimento del patrimonio dell’Ente, allora occorre riconoscere tali debiti e finanziarli con mezzi propri. L’accertamento di eventuali responsabilità in ordine alla mancata applicazione delle regole dell’ordinamento finanziario e contabile spetta alla Corte dei Conti.

Proprio per questo motivo la delibera in oggetto deve essere inoltrata, dopo la sua approvazione da parte del consiglio comunale, alla procura della Corte dei Conti, l’unica titolata ad accertare eventuali responsabilità.

Rimane il fatto che, in seguito a questa vicenda, l’attuale amministrazione dovrà di fatto azzerare l’avanzo di amministrazione 2007 per provvedere al pagamento di lavori eseguiti parecchi anni fa.

Per questo motivo, la giunta comunale non può esimersi dal formulare un giudizio negativo della passata amministrazione, rea di avere creato, attraverso un comportamento quantomeno negligente, una situazione di conflittualità e di scarsa chiarezza fra il comune e le sue maggiori partecipate (situazione che peraltro è oggetto di indagine da parte della procura). Tale giudizio, tuttavia, non si estende alla dirigenza comunale, che ha operato sulla base di specifiche direttive politiche e alla quale la presente amministrazione riconosce serietà e professionalità.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza