Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

13/06/2008

Lunedì 16 giugno parte la sperimentazione per i tir gratis in A31: tutti gli itinerari consigliati

Parte da lunedì 16 giugno, perché di domenica i mezzi pesanti non possono circolare in autostrada, la sperimentazione che consente ai tir di percorrere gratuitamente l’A31 per alleggerire dal traffico pesante Strada Pasubio SP 46.

L’iniziativa, fortemente voluta da un comitato di residenti e sostenuta dal sindaco Variati fin da quando era consigliere regionale, nasce dall’esigenza di scaricare viale Pasubio dal traffico pesante giornaliero di attraversamento, con conseguenze negative in termini di inquinamento acustico, atmosferico e di livello di sicurezza stradale, in particolare in città.

Da lunedì i mezzi pesanti potranno quindi utilizzare gratuitamente il tratto autostradale dal casello di Vicenza Ovest al casello di Thiene lungo le autostrade A4 e A31, compresi gli ingressi e le uscite dai caselli intermedi di Dueville, Vicenza Nord e Vicenza Est. Precisamente, potranno utilizzare il pedaggio gratuito i mezzi pesanti dotati di telepass appartenenti alle classi 4 e 5 autostradali, ossia i mezzi pesanti con 4 o più assi.

I costi relativi ai mancati introiti da parte della Società Autostrada Bs-Vr-Vi-Pd, concessionaria del tratto interessato, sono sostenuti dalla Regione Veneto, che ha stanziato 500 mila euro per l’iniziativa, realizzata d’intesa con il Comune di Vicenza e la Provincia di Vicenza e con la disponibilità delle categorie degli autotrasportatori e dei comuni di Thiene e Dueville.

La sperimentazione durerà almeno tre mesi e proseguirà fino ad esaurimento del fondo; sarà monitorata costantemente dalla società autostradale per quanto riguarda i transiti sui caselli e sulle tratte autostradali interessate. E’ previsto inoltre un confronto dei flussi di traffico pesante sulla SP46 in corrispondenza del confine comunale di Vicenza prima e durante, per verificarne in step successivi l’efficacia.

Anche il comando di polizia locale di Vicenza seguirà l’iniziativa attraverso le funzioni di controllo e monitoraggio che gli competono.

Le amministrazioni comunale e provinciale hanno messo a punto un piano di segnalazione degli itinerari consigliati ai mezzi pesanti per i quali è prevista l’esenzione del pedaggio.

Questi gli itinerari consigliati:

1) per chi proviene o va a Schio, Thiene o Malo (località gravitanti sulla SP46 o sulla SP349):

primo itinerario:         partendo da Schio, sulla SP 46 prima di Malo, all’altezza della rotatoria ai Pini, dirottamento per casello di Thiene lungo la SP 122 Maranese

secondo itinerario:    continuando sulla SP 46, all’altezza della zona industriale di Malo (rotatoria Molina),  dirottamento per casello di Thiene lungo SP 48 Molina

terzo itinerario:          sempre sulla SP46, all’altezza di Isola Vicentina (rotatoria Capiterlina), dirottamento per casello di Dueville lungo SP 49 per Villaverla e SP 50 Novoledo

quarto itinerario:        sulla SP349 Costo da Thiene, all’altezza di Villaverla, dirottamento per casello di Dueville lungo la SP 50 Novoledo

2) per chi proviene o va verso l’area del nord est vicentino (SP111 e SP248):  

primo itinerario:         sulla SP 111 Nuova Gasparona, all’altezza del Centro Commerciale Carrefour, dirottamento per il casello di Thiene

secondo itinerario:    sulla SP 111 Nuova Gasparona, all’altezza della rotatoria di Breganze, dirottamento per il casello di Dueville lungo la SP 119

terzo itinerario:          sulla SP 248 Marosticana, all’altezza di Passo di Riva, dirottamento per il casello di Dueville lungo la SP 50 Novoledo

La segnaletica (14 cartelli) relativa a questi itinerari viene posizionata in questi giorni da Vi.Abilità Spa in corrispondenza dei più importanti incroci dell’Alto Vicentino.

3) per chi proviene dalla zona di Altavilla Vicentina, dalla SR11 strada Padana verso Verona e dalla zona industriale di Vicenza, verranno posizionati cartelli segnaletici di itinerario consigliato verso il casello di Vicenza Ovest:

-        alla rotatoria tra viale della Scienza e via sottopasso Olmo in territorio di Altavilla;

-        alla rotatoria di Ponte Alto in corrispondenza dello svincolo per viale degli Scaligeri;

-        alla rotatoria tra viale della Scienza e viale del Lavoro sotto viale degli Scaligeri.

4) gli autotrasportatori che viaggiano in A4 proveniendo da ovest e sono diretti nella zona dell’Alto Vicentino interessata dall’iniziativa, per sfruttare la gratuità dovranno uscire al casello di Vicenza Ovest e rientrarvi, utilizzando la rotatoria appena fuori dal casello (sono previsti dei cartelli di segnaletica di itinerario consigliato anche a questa rotatoria, utili anche per chi proviene dalla tangenziale sud). Gli autostrasportatori che viaggiano in A4 e provengono da est, potranno uscire al casello di Vicenza Est (o Vicenza Nord) e rientrarvi.

5) l’avviso per chi proviene dalla SS53 viene posizionato al raccordo per il casello di Vicenza Nord.     

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza