Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

04/06/2008

Presentazione manifestazione "Auto e arte"

 

Ci sarà anche un partecipante giunto direttamente dalla Grecia con la sua rara Alfa Romeo 1500 SS del 1929 alla decima edizione di “Auto & Arte”, che quest’anno farà tappa in piazza dei Signori e si chiamerà “Vicenza: a 500 Anni dal Palladio”.

 

L’iniziativa, che si svolgerà sabato 7 e domenica 8 giugno, è stata presentata questa mattina a Palazzo Trissino dall’assessore allo sport Umberto Nicolai e dagli organizzatori Francesco Gandolfi, presidente del Circolo Veneto Automoto d’epoca di Bassano del Grappa, Stefano Chiminelli, presidente del comitato organizzatore della manifestazione e Nino Balestra, presidente del Museo dell’Automobile Bonfanti-Vimar. “Un’iniziativa – ha sottolineato l’assessore Nicolai – che diventa un’opportunità per tutti i cittadini, e appassiona anche il pubblico dei giovani”.

 

Organizzata dal Circolo Veneto Automoto d’Epoca di Bassano del Grappa, uno dei club di auto storiche più vecchi e prestigiosi in Europa, in collaborazione con il Museo dell’Automobile Bonfanti-Vimar nato nel 1991, il Comune di Vicenza ed il Centro Internazionale di Architettura Andrea Palladio, questa manifestazione itinerante tra le più belle città del Veneto, unica nel suo genere, racconta la storia dell’auto e del design automobilistico, attraverso un percorso lungo trenta autovetture storiche, dagli albori del XX° secolo ai giorni nostri, presentando l’autovettura non come semplice mezzo di locomozione, ma come vera e propria “scultura”, testimone viaggiante del suo momento storico e sociale.

 

Le trenta automobili che la giuria ha selezionato per la manifestazione del decennale appartengono alle più importanti collezioni italiane ed europee e verranno presentate al pubblico nella serata di sabato 7 giugno, nella splendida cornice di Piazza dei Signori, con inizio alle ore 21.30. 

Un sapiente gioco di luci e suoni, con l’aiuto di un maxi schermo che permetterà a tutti di scoprire anche i più nascosti particolari delle splendide “sculture in movimento”, farà sì che il pubblico possa ammirare autovetture di assoluto prestigio, che sono in molti casi pezzi unici.

Saranno rappresentate 14 case automobilistiche, alcune delle quali oramai scomparse, e i partecipanti giungeranno da tutta Europa, a testimoniare l’importanza internazionale che questa manifestazione ha raggiunto.

 

Sabato pomeriggio e domenica i proprietari delle prestigiose automobili saranno condotti a visitare alcuni dei più importanti monumenti palladiani della città, con l’auspicio che molti di loro tornino presto ad approfondire la scoperta di Vicenza.

 

La manifestazione viene realizzata grazie al contributo e alla collaborazione di ACI Vicenza, VicenzaE’, Vibeton, RAM, BMW Autogemelli, Kayak, Sarma e Mandorlato Leonida Cestaro.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza