Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

07/05/2008

Vicenza Jazz: al teatro comunale il quartetto di Copland e Osby e la cantante Kent

Anche stasera, mercoledì, sarà doppio l’appuntamento serale con  la tredicesima edizione di New Conversations - Vicenza Jazz , organizzata  dal Comune di Vicenza assieme alla Regione Veneto e il Ministero per i beni e le  attività culturali, con il concorso di A.I.M. e Assicurazioni Generali. Sul  palco del Teatro Comunale, con inizio alle ore 21, si succederanno un  quartetto ad alto tasso di modernità jazzistica (Marc Copland, pianoforte; Greg Osby, sax tenore; John Hebert, basso;  Bill  Stewart, batteria) e il quintetto della cantante Stacey Kent, vera  star della scena jazz britannica. Assieme alla Kent  ci saranno James Tomlinson (sax tenore), Graham Harvey (pianoforte), David  Chamberlain (contrabbasso) e Matthew Skelton (batteria).

Marc Copland  (nato a Philadelphia nel 1948) e Greg  Osby   (nato a St. Louis nel 1960) tornano a suonare assieme, dopo le sortite  discografiche di Round and Round   (2003) e Night Call  (2004),  entrambi incisi per l’etichetta Nagel-Heyer e accolti dalla critica come prove  di uno dei più interessanti connubi del jazz contemporaneo. Questi dischi hanno  infatti dimostrato la completa sinergia dei due musicisti, la loro capacità  creare una musica esuberante e poetica al contempo, basata sul perfetto  incastonarsi delle scultoree linee del sax di Osby tra le sontuose e  impressionistiche armonie del pianoforte di Copland.

Ad accompagnare Copland e Osby, ci  saranno il batterista Bill Stewart, molto attivo coi più spumeggianti esponenti del jazz newyorkese (Peter Bernstein, Bill Carrothers, Larry Goldings, ma anche  Joe Lovano, Pat Metheny e John Scofield) e John Herbert, giovane talento del  contrabbasso proveniente da New Orleans ma già ben ambientatosi a New York (ha  suonato con John Abercrombie, Paul Bley, Andrew Hill, Lee Konitz, David Liebman,  Paul Motian, Maria Schneider, Toots Thielemans).

Stacey Kent è nata nel New Jersey nel 1968, ma la sua  affermazione come cantante è partita dall’Inghilterra, dove si era trasferita  per studi che niente avevano a che fare con la musica: un passato davvero  insolito per quella che è oggi la cantante jazz più affermata della scena  britannica.

Dal suo esordio, una decina d'anni fa,  la Kentha ampiamente battuto la pista degli standard e del song  book americano, spesso sulla base di arrangiamenti che hanno riportato le  canzoni a una dimensione leggera, in totale sintonia con  la loro origine extrajazzistica. Senso del timing, fraseggio limpido e una dizione amichevole e colloquiale sono i  punti forti delle esecuzioni della Kent, la cui specialità sono le love  songs.

Le prevendite per il concerto sono attivate ai botteghini del  Teatro Comunale (0444 324442) e del Teatro Olimpico, all'Agenzia Panta Rhei  (0444 320217) e nelle filiali della Banca Popolare di Vicenza, oltre che on line  attraverso il circuito Greenticket. I prezzi dei biglietti sono di 22 euro (intero) e 18 euro (ridotto), escluso il diritto di prevendita.

Informazioni anche all'Assessorato alle  Attività Culturali del Comune (0444 221541; e-mail: infocultura@comune.vicenza.it ); tutto il programma completo su http://www.myspace.com/vicenzajazz    e su http://www.comune.vicenza.it.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza