Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

26/03/2008

Sono aperte le prevendite dei concerti di "New Conversations - Vicenza jazz 2008"

Sono aperte le prevendite per “New Conversations – Vicenza Jazz 2008”, il festival che giunge quest’anno alla XIII edizione e come di consueto offre un programma nutrito e variegato. Anche quest’anno il festival propone tre ospitalità: due prologhi e l’esibizione finale di Giovanni Allevi; quest’ultima, purtroppo, risulta già inaccessibile al pubblico, registrando già il tutto esaurito, dato che la vendita via internet era stata avviata a suo tempo dall’agenzia dell’artista. La prima delle due anticipazioni è il concerto del 23 aprile, al Teatro Comunale, con la band della cantante israeliana Noa: nota anche al pubblico jazzistico, si cimenta qui in contesti musicali più vicini al pop e, semmai world music, per presentare il suo nuovo cd “Genes and Jeans”. Un ulteriore prologo sarà il concerto del 29 aprile: l’Olimpico ospiterà Frank Vignola, quotato chitarrista americano che si presenta a capo di un quintetto acustico che propone il tipico swing francese che fin dagli anni 30 aveva il suo campione in Django Reinhardt.   Ma veniamo alla settimana clou: si inizia venerdì 2 maggio al Comunale con gli italiani Quintorigo, gruppo con trascorsi anche sanremesi che rivisita per il festival vicentino il repertorio di Charles Mingus, figura centrale e assolutamente sui generis della bop era.  A seguire il chitarrista americano Mike Stern (uno degli innumerevoli talenti scoperti da Miles Davis) è fautore di un jazz rock dove si fondono sonorità elettriche, funky e pop. Tutt’altra musica si ascolterà lunedì 5 all’Olimpico, con tre esponenti di spicco dell’avanguardia americana degli anni 60 e 70: Oliver Lake, Reggie Workman ed Andrew Cyrille. Nel secondo set i D’andrea Five, gruppo capeggiato dal pianista Franco D’Andrea che intende appunto rendere omaggio agli Hot Five di Louis Armstrong, valorizzando ottimi solisti come Bosso, Petrella, D’Agaro e De Rossi. Il violino sarà invece il protagonista nella serata successiva. Martedì 6 saranno infatti sul palco del Comunale il tro di Florin Niculescu seguito dal duo Jean-Luc Ponty e Wolfgang Dauner. Con il primo, virtuoso rumeno naturalizzato francese, torna il tema del gypsy jazz in un omaggio a Stephane Grappelli (di cui ricorre il centenario della nascita). Più eclettico Ponty, che nel corso della sua lunga carriera ha collaborato con lo stesso Grappelli, ma anche con Frank Zappa. Il 7 maggio, ancora al Comunale, di scena il quartetto formato da Mark Copland, Greg Osby, John Hebert e Bill Steward, rappresentanti del cosiddetto “modern mainstrem”, etichetta che si può a ragione usare anche per la musica della cantante Stacey Kent che si esibirà dopo di loro. Giovedì 8 il palco del Comunale ospiterà invece due formazioni assai diverse: dapprima i This Against That del trombettista Ralph Alessi, nelle cui fila si esibisce anche Ravi Coltrane, fulgido esempio della odierna scena newyorkese, da sempre crogiolo di nuove tendenze. A seguire un duo formato da Ariel, pianista israeliano, bambino prodigio di appena dieci anni che giunge a Vicenza da Parigi in prima italiana, accompagnato dal contrabbassista e suo maestro Jean Claude Jones. Venerdì 9 maggio sarà invece dedicato al jazz europeo, che vede nel progetto “Chet Mood” alcuni storici esponenti della scena italo-francese: Enrico Rava, Philip Catherine, Riccardo del Fra ed Aldo Romano, tutti accomunati dalla passione per la musica di Chet Baker con il quale hanno anche, a vario titolo, collaborato. Dall’Inghilterra viene invece Larry Coryell, chitarrista propenso alle contaminazioni con il rock ma anche membro del primo Trio di San Francisco, con Al di Meola e Paco De Lucia I biglietti per i concerti al Teatro Comunale e al Teatro Olimpico (ore 21) sono in vendita a 22 euro (intero) e 18 (ridotto), escluso il diritto di prevendita: - tramite il circuito Greenticket ( www.greenticket.it  ) - alla biglietteria del Teatro Comunale, in Viale Mazzini, 39, aperta dal martedì al sabato, dalle 10.30 alle 13.30 e dalle 16 alle 18.45. - all'agenzia Panta Rhei in Via Cattaneo 21 (tel. 0444.320217) aperta dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18 dal lunedì al venerdì (chiuso il lunedì mattina) - nelle filiali della Banca Popolare di Vicenza. - all’agenzia viaggi Avit di Viale Roma, a Vicenza          Se non esauriti in prevendita, i biglietti saranno inoltre venduti al botteghino del teatro a partire dalle 20.15. Altre informazioni e materiale documentario su www.myspace.com/vicenzajazz .     

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza