Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

16/01/2008

Grigory Sokolov al Teatro Comunale di Vicenza venerdì 18 gennaio

Grigory Sokolov, un grande virtuoso del pianoforte esaltato dalla critica per la serietà e la profondità del suo pensiero musicale, e un programma imperdibile per gli appassionati del pianismo europeo, contraddistinguono il secondo appuntamento della stagione di musica del Teatro Comunale di Vicenza, sostenuta dalla concessionaria Renault Rigoni-Franceschetti.

Il programma scelto per la serata di venerdì 18 gennaio (inizio alle 21) comprende le dueSonate in fa maggiore   di Mozart (la k 280 e la k 332) nonché i 24 Preludi op.28   di Chopin, opera monumentale, visionaria e anticipatrice, tra le più celebri del compositore polacco, vera e propria pietra miliare della musica classica.

I biglietti (15 euro l'intero e 10 euro il ridotto) sono acquistabili al botteghino del teatro, aperto dalle 10.30 alle 13.30 e dalle 16 alle 18.45 (tel. 0444.324442); nei punti vendita Greenticket (a Vicenza, agenzia Panta Rhei di Via Cattaneo - tel. 0444.320217, aperta dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18); al call center 899 500 055; nel sito www.greeenticket.it   e nelle filiali della Banca Popolare di Vicenza. Se non esauriti in prevendita, i biglietti saranno inoltre venduti al botteghino del teatro a partire dalle 20.15.

Grigory Sokolov, dopo aver raggiunto la fama mondiale vincendo il Primo Premio al Concorso Tchaikovsky di Mosca ha scelto, fin dagli esordi, un repertorio particolarmente ampio, affiancando talvolta ad autori classici, autori inusuali del repertorio clavicembalistico e del XX secolo.
In quarant'anni di carriera ha suonato nelle più importanti sale da concerto del mondo e ha collaborato con più di duecento direttori tra cui Myung-Whung Chung, Valery Gergiev, Neeme Järvi, Sakari Oramo, Trevor Pinnock, Andrew Litton, Walter Weller, Moshe Atzmon, Herbert Blomstedt e molti altri.

Benché l'attività con orchestra negli ultimi anni abbia avuto un ruolo sempre più marginale, Sokolov ha comunque trovato spazio per collaborazioni con importanti orchestre quali la Philharmonia di Londra, il Concertgebouw di Amsterdam, i Münchner Philharmoniker, la New York Philharmonic, la Montreal Symphony , l'Orchestra del Teatro alla Scala e le Filarmoniche di Mosca e San Pietroburgo.

La prima parte dell'esibizione di Sokolov sarà dedicata a Mozart: laSonata   in fa maggiore k 280   fa parte delle seiSonate per pianoforte   k 279-284, composte nell'autunno del 1774, con le quali l'artista ruppe definitivamente con il genere della sonata per clavicembalo e violino. LaSonata   in fa maggiore k 332     fa invece parte di una serie di sette sonate caratterizzate dal tono patetico e preromantico, composte da Mozart tra il 1777 e il 1778 durante il viaggio verso Parigi.

La prima edizione dei24 Preludi   di Chopin apparve nel 1839, ma la pagina è difficile da datare con certezza (si usa dire che Chopin la compose durante il soggiorno a Majorca con George Sand nell'inverno 1838-1839, ma alcuni brani erano già stati scritti a Parigi prima della partenza, altri soltanto abbozzati). Il preludio era un genere musicale distinto da forma libera e carattere improvvisato, che introduceva una fuga o serviva di ouverture alla suite di danze, per liuto, per clavicembalo o per orchestra. I24 Preludi   furono organizzati da Chopin secondo le ventiquattro tonalità (dove ogni tonalità maggiore è seguita dalla relativa minore), forse per un tributo a Bach e al suoClavicembalo ben temperato .

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza