Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

02/08/2007

Presentata questa mattina "Una gondola per la vita "

Il 2 settembre, durante la Regata Storica, il mitico gondoliere veneziano Vittorio Orio, molto conosciuto per le continue sfide con se stesso e con il mare, partirà per un'altra storica impresa, da Venezia fino a Roma, percorrendo l'Adriatico con la gondola ad un remo e poi il Tevere fino a raggiungere Città del Vaticano il 19 settembre, giorno in cui avrà luogo l'incontro con il Santo Padre Benedetto XVI.
Si tratta ancora di un'impresa unica considerata la particolarità di questa imbarcazione e lo sforzo di remare in solitaria per molte ore al giorno.
Vittorio Orio con questa impresa vuol creare risonanza e attenzione verso il problema delle malattie rare, oltre cinquemila forme morbose da cui sono affetti purtroppo anche bambini e ragazzi veneti, italiani e di tutto il mondo come Pietro, Matteo, Chiara e molti altri.
Vuole inoltre dare una testimonianza a favore dei bambini del Togo sostenuti da Don Ettore Fornezza e dal Patriarcato di Venezia.
Sarà possibile vedere la meravigliosa opera d'arte del Maestro Vetraio Giorgio Affabri che verrà consegnata il 19 Settembre durante l'udienza che il Papa ha concesso quale ricordo di questa importante impresa di solidarietà avventura, impegno.
La gondola è già stata una importante testimonial della Fondazione Malattie Rare "M. Baschirotto" B.I.R.D. Onlus che da numerosi anni opera in Italia e all'estero per aiutare i malati e le famiglie, per creare attenzione verso queste malattie e per finanziare la ricerca che sta conducendo presso i laboratori dell'Istituto Malattie Rare "M. Baschirotto" B.I.R.D. di Vicenza.
L'avvenimento avrà risonanza non solo nazionale ma anche internazionale, poiché Vittorio Orio è già noto per aver percorso nel 2000 ben mille kilometri in gondola da Basilea ad Amsterdam lungo il Reno, mentre nel 2001 ha superato se stesso con la traversata della Manica (Dover-Calais) e nel 2003 dello Stretto di Messina (tra Scilla e Cariddi).
La manifestazione è patrocinata dal Comune di Venezia, Provincia di Venezia, dalla Regione Veneto, Comune di Vicenza e Comune di Roma.
La traversata viene effettuata con la prezioso assistenza della Marina Militare Italiana, la Guardia Costiera. Riteniamo opportuno ricordare il prezioso aiuto della Metakom che ha curato e sta curando la comunicazione grafica dell'impresa e la Fenacom - 50 + per la cospicua elargizione dichiarata.
Collaborano inoltre tutti i Comuni che il gondoliere toccherà durante il percorso lungo l'Adriatico e lungo il Tevere.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza