Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

26/07/2007

Rimangono invariate le rette negli asili

Anno nuovo, rette vecchie. Sono state rese note dall'assessorato per i giovani e l'istruzione del Comune di Vicenza le rette stabilite per la frequenza degli asili nido comunali per l'anno educativo 2007/2008. E la vera novità è che non ci sono novità: per il quarto anno consecutivo non c'è nessun aumento nelle tariffe, nemmeno l'adeguamento ISTAT. La percentuale di calcolo sul reddito resta quindi invariata al 14,3%. Verrà inoltre riproposta la flessibilità degli orari, sperimentata con successo lo scorso anno. Tutte le informazioni sulle rette sono state raccolte in una guida per le famiglie, che la riceveranno a casa nei prossimi giorni.
«Gli asili nido comunali rappresentano una risorsa di fondamentale importanza per le famiglie vicentine - sottolinea l'assessore per i giovani e l'istruzione Arrigo Abalti - Proprio per questo abbiamo lavorato per offrire, anche nell'anno 2007/2008, un servizio che sappia rispondere veramente alle esigenze dei genitori e dei bambini. Come successo negli scorsi anni, non è stato introdotto alcun aumento nelle rette, nemmeno l'adeguamento ISTAT, e il servizio continuerà a presentare un costo che riflette le diverse possibilità economiche delle famiglie. Un risultato importante e non facile da raggiungere, ma che la giunta comunale ha considerato imprescindibile per non andare ad incidere in modo troppo pesante sui bilanci familiari».
Nel 2005 il 75 per cento delle famiglie pagava una retta mensile inferiore ai 299 euro. Complessivamente sono circa 660 i posti messi a disposizione negli asili nido comunali e nelle due strutture autonome convenzionate. Gli asili comunali sono: Villaggio del Sole, Giuliari, Integrato Rossini, San Rocco, Cariolato, Piarda, Ferrovieri, Calvi, Turra e San Lazzaro.
La scelta della giunta lascia la percentuale di calcolo sul reddito al 14,3%. La retta base viene calcolata sulla fascia di orario normale, che va dalle 7.30 alle 16.00 dal lunedì al venerdì, e, a seconda del reddito, può variare da un minimo di 70 ad un massimo di 465 euro mensili.
Su questa base sono diverse le possibilità di costo in relazione alle varie fasce orarie che anche quest'anno vengono proposte per andare incontro alle esigenze delle famiglie. Per il periodo medio-lungo, dalle 07.30 alle 17.00, le rette possono variare da un minimo di 73,50 euro ad un massimo di 488,25 euro; per la fascia lunga, dalle 07.30 alle 18.30, da un minimo di 80,50 a un massimo di 533 euro; per la fascia breve mattutina, dalle 07.30 alle 13.00, dai 60 ai 302,25 euro; per la fascia breve pomeridiana all'asilo nido Piarda, dalle 13.30 alle 18.30, dai 50 ai 232,50 euro; per le sezioni part time ai nidi Piarda e San Rocco, dalle 07.30 alle 13.30, dai 60 ai 325,50 euro. Un'ulteriore opportunità è data inoltre a chi sceglie una frequenza ridotta per le fasce orarie medio/lunga e lunga. Se si utilizza il servizio fino a un massimo di 3 giorni a settimana o per 2 sole settimane al mese è prevista una riduzione del costo.
Oltre alle modalità di pagamento della retta con c/c postale o attraverso FROM-CI, il nuovo portale di servizi online di Vicenza e provincia, dal prossimo settembre il pagamento tramite banca avverrà solo ed esclusivamente con lo strumento bancario del R.I.D, che consiste in una richiesta di addebito continuativo della retta alla banca. Un metodo sicuro, veloce ed economico. Ogni mese l'ufficio provvederà direttamente a comunicare alla banca indicata l'importo da pagare e la scadenza, risultanti dalla fattura emessa. L'operazione sarà gratuita per i correntisti della Banca Popolare di Vicenza e potrà essere gratuita o avere costi estremamente limitati per gli altri, a seconda delle condizioni praticate dalle varie banche.
Per maggiori informazioni è possibile contattare l'ufficio servizi alla prima infanzia e politiche giovanili dell'assessorato per i giovani e l'istruzione telefonando ai numeri 0444/222127-2129-2117-2128 oppure scrivendo all'indirizzo mail asilinido@comune.vicenza.it. L'ufficio è aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 12.00, il martedì e il giovedì anche dalle 15.30 alle 17.00.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza