Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

22/05/2007

Al via i lavori di riqualificazione del parco giochi via Giuriato, a San Pio X, pensato con l'Associazione Genitori Vicenza Onlus anche per i bambini diversamente abili

In via Giuriato, a san Pio X, partono i lavori di riqualificazione per la realizzazione del primo parco giochi dove i bambini diversamente abili potranno non solo accedere, ma anche giocare, grazie ad alcune giostre progettate anche per loro.
Al via dei lavori, che dureranno circa un mese, erano presenti questa mattina l'assessore all'urbanistica e al bilancio Marco Zocca, il presidente della circoscrizione 3 Lucio Zoppello, il presidente dell'Associazione Genitori Vicenza Onlus Claudio Barbieri, il presidente di Amcps Natale Grolla e il direttore Gianfranco Ledda.
Il progetto di recupero del parco è un intervento fortemente voluto dai residenti, in particolare dall'Associazione Genitori Vicenza Onlus, che si è battuta per ottenerlo.
Quello di via Giuriato sarà, appunto, il primo parco giochi di Vicenza con giostre appositamente installate per essere utilizzate con facilità anche dai bambini diversamente abili: dal 2004 amministrazione comunale, Associazione Genitori e Amcps hanno lavorato insieme per definire le esigenze di questi bambini, con l'obiettivo della sicurezza, dell'integrazione e dell'utilizzo reale delle giostre del parco da parte di tutti.

Il progetto di riqualificazione, a cura di Amcps, prevede un costo complessivo 71 mila euro, di cui 54 mila 500 euro sono coperti dall'amministrazione comunale e 16 mila e 500 mila sono stati messi a disposizione dall'Associazione Genitori Vicenza Onlus, in parte con fondi propri e in parte grazie alle sponsorizzazioni di Rangers srl istituto di vigilanza Battistolli group, Fin-Cos spa, Banca Popolare di Verona e Novara, Associazione industriali della provincia di Vicenza, Rotary club, Arredo urbano Pozza.
I finanziamenti pubblici e privati serviranno a recintare la parte di parco riservata ai giochi, a installare bagni prefabbricati con servizio specifico per i disabili, a realizzare un nuovo vialetto, a installare le giostre speciali e a sistemare quelle già presenti.
Ci saranno tre accessi pedonali dotati di cancello e un nuovo accesso carrabile e pedonale, sul lato ovest del parco.

Questi i nuovi giochi, alcuni dei quali facilmente accessibili anche ai portatori di handicap: un "castello" a terra con tre postazioni e un percorso di collegamento, una nuova altalena con cestone, dove anche i bambini con problemi motori possono essere sistemati in sicurezza, 2 "fiori parlanti" per comunicare tramite dei tubi, un asse a bilico, 2 giochi "a molla", un "girotondo", tutti con pavimento antitrauma.
Alcune giostre esistenti saranno inoltre sistemate e spostate dalla porzione di parco che rimarrà non recintata a quella chiusa, che sarà adibita a parco giochi.
Saranno installate anche 5 panchine nuove, mentre le 9 già presenti nel parco saranno riverniciate; la fontanella sarà spostata nei pressi dei nuovi servizi igienici.
Infine, per ricordare chi ha contribuito alla felice iniziativa e per far conoscere orari e numeri utili, ci saranno due tabelle informative, di cui una con linguaggio Braille per i non vedenti.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza