Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

11/04/2007

Bicinfamiglia, tre escursioni domenicali sulle due ruote

Ritorna per il secondo anno Bicinfamiglia, l'iniziativa per la promozione delle escursioni in bicicletta organizzata dall'associazione Tuttinbici Fiab Vicenza in collaborazione con l'assessorato per i giovani e l'istruzione del Comune.
Questa mattina la manifestazione è stata presentata a Palazzo Trissino dall'assessore per i giovani e l'istruzione Arrigo Abalti e da Stefano Maboni, presidente di "Tuttinbici".
Si tratta di tre cicloescursioni, pensate non solo per i bambini, ma per tutta la famiglia.
L'esperienza di Bimbimbici, che anche quest'anno si terrà regolarmente l'1 maggio, ha infatti fatto scattare in molti vicentini il desiderio di partecipare a gite domenicali in bicicletta, in sicurezza e per tutta la famiglia.
Di qui la proposta dell'associazione Tuttinbici, raccolta dall'assessorato per i giovani e l'istruzione che da sempre promuove la mobilità sostenibile, sia nei percorsi casa - scuola, sia nel tempo libero.
"Come sempre accade - sottolinea a questo proposito Stefano Maboni - l'educazione proposta ai bambini rimbalza verso gli educatori: attraverso queste esperienze anche i genitori hanno l'occasione di ripensare a certi automatismi della loro vita (ad esempio l'abitudine a spostarsi sempre in macchina) e di riavvicinarsi a un mezzo di trasporto sano e naturale come la bicicletta. Dietro l'apparente e modesto sacrificio iniziale, infatti, si nasconde la conquista di una migliore qualità della nostra vita quotidiana. Sono evidenti le possibili ricadute positive sull'intera città di questa nuova "alfabetizzazione ciclistica": dalla mobilità all'ambiente, dal turismo allo sport, dalla salute alla socialità alla scuola, tutti i settori della vita cittadina potranno trarne beneficio."
"Abbiamo sostenuto e aderito con entusiasmo a questa iniziativa che fa proseguire l'ottima e proficua collaborazione tra il Comune di Vicenza e l'Associazione Tuttinbici - precisa l'assessore per i giovani e l'istruzione Arrigo Abalti - Bicinfamiglia è prima di tutto un invito ai genitori a passare tre giornate in maniera spensierata e rilassante con i propri figli, pedalando alla scoperta di alcuni tra i più suggestivi angoli del nostro territorio. Ma questa iniziativa vuole essere anche un invito a riscoprire la bellezza e la comodità di questo mezzo: incentivarne l'uso, anche per gli spostamenti in città, significa promuovere e valorizzare una forma di mobilità alternativa, ecologica, salutare e sostenibile. Ecco perché educare i bambini alla bicicletta assume un significato ancora più importante. Un impegno che stiamo portando avanti con decisione, anche grazie all'aiuto di associazioni come Tuttinbici: che sono diventate dei veri e propri punti di riferimento e alle quali va non solo il nostro sostegno, ma anche il nostro ringraziamento"
Le tre cicloescursioni che formano il programma della 2° edizione di Bicinfamiglia sono state progettate da Tuttinbici insieme alle associazioni Circolo Noi della Parrocchia di S'Antonio ai Ferrovieri, Associazione Genitori Vicenza Onlus di S. Pio X e Comitato Genitori S. Andrea, che grazie alla loro esperienza con i più piccoli hanno aiutato Tuttinbici a realizzare tre iniziative veramente a misura di bambino.
In questo senso è stata preziosa anche la collaborazione con la Società Erebus Orientamento Vicenza e con le Fattorie Didattiche di Coldiretti.
Tutti gli itinerari non sono superiori ai 30-40 Km; sono previste frequenti soste, che consentono di prendere fiato e soprattutto di giocare.
Nel dettaglio, il 15 aprile si terrà "Bici e Cavalli a Ponte di Castegnero", una piacevole pedalata che porterà i partecipanti presso il maneggio Horseman Ranch, dove i bambini potranno incontrare e avvicinare questi importanti amici e compagni della storia umana. Sarà possibile provare l'emozione di montare in sella e vivere l'allegra atmosfera country & western del Ranch.
Il 3 giugno, dopo un trasferimento bici + treno da Vicenza a Treviso, avrà luogo "La bici sale in treno e- incontra il fiume che nasce tra l'erba", visita all'oasi naturalistica di Cervara dove sarà possibile conoscere meglio il fiume Sile e osservare da vicino numerosi uccelli acquatici e la ricca fauna ittica. A bordo delle caratteristiche barche dalla chiglia piatta si potranno scoprire casoni, mulini e altri aspetti della vita sul fiume.
Il 23 settembre grazie a "Bici e orienteering" i partecipanti attraverseranno le verdi valli di Fimon e, con l'aiuto di strumenti di orientamento come bussole e mappe, andremo alla scoperta del territorio. Nel corso della giornata è prevista una visita didattica al Centro Riabilitazione Rapaci, dove si potranno osservare svariate specie di rapaci diurni e notturni.
Otto giorni prima di ciascuna escursione, di sabato, sarà possibile effettuare una messa a punto della propria due ruote in compagnia di personale esperto, al Patronato Leone XIII e alla Chiesa di S. Antonio ai Ferrovieri.
Informazioni più dettagliate su orari e luoghi di partenza, quote di partecipazione e recapiti telefonici degli organizzatori sono reperibili presso i tre TuttinbiciPoint presenti in città: Libreria Galla 1880 in corso Palladio 11, Bikeservice.it in viale Dal Verme 155, Bike & More in Via Cà Balbi 133.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza