Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

16/03/2007

Asili nido comunali: con il RID pagare le rette è più facile, e costa meno

Il nuovo sistema di addebito bancario sarà attivo da aprile e consente di risparmiare sui costi del bonifico. I genitori invitati a farne richiesta entro il 23 marzo

Pagare la retta dell'asilo nido diventa più facile ed economico grazie al RID, ossia la comunicazione di addebito continuativo alla propria banca. Questa nuova opportunità, fortemente voluta dall'assessorato per i giovani e l'istruzione del Comune di Vicenza, rappresenta una soluzione semplice, sicura e soprattutto economica per le famiglie che intendono pagare la retta tramite banca. A tutti i genitori dei bambini iscritti agli asili comunali è stata inviata una lettera per informarli dell'iniziativa e delle modalità per attivare questa nuova formula, con l'invito a farne richiesta entro il 23 marzo.
«Più volte - spiega l'assessore Arrigo Abalti - abbiamo registrato lamentele per l'elevato costo dei bonifici bancari. Con l'assunzione dell'incarico di Tesoriere del Comune da parte della Banca Popolare di Vicenza abbiamo cercato subito una soluzione che coniugasse la comodità del pagamento tramite banca con una maggiore economicità dell'operazione. Il RID si è rivelato la soluzione ideale per rispondere concretamente alle esigenze manifestate dalle famiglie, non aggiungendo ulteriori costi a quelli del servizio: e permettendoci di fare un ulteriore passo nella direzione di una Pubblica Amministrazione realmente al servizio del cittadino».
Grazie agli accordi raggiunti con la Banca Popolare di Vicenza i genitori potranno infatti utilizzare lo strumento bancario del RID, che consiste in una comunicazione di addebito continuativo della retta alla propria banca. Il vantaggio di questa modalità, semplice e sicura, è data dalla sua economicità. L'operazione mensile di pagamento sarà infatti gratuita per i genitori correntisti della Banca Popolare di Vicenza e potrà essere gratuita o avere costi estremamente limitati per gli altri, a seconda delle condizioni praticate dalla propria banca, alla quale è necessario rivolgersi per maggiori informazioni al riguardo.
Chi intende avvalersi di questo nuovo strumento, sia che attualmente utilizzi il conto corrente postale o il bonifico bancario, dovrà recarsi, con la lettera inviata dall'amministrazione e con la fattura del mese di febbraio inserita nella stessa busta, alla propria banca. Qui verrà compilato un modulo contenente, oltre ai dati del conto corrente, anche quelli necessari per attivare la procedura: il codice SIA del Comune, il codice identificativo interno per le rette e il codice utente. Sarà poi l'Ufficio Servizi alla Prima Infanzia a provvedere direttamente al reperimento dell'ordine di addebito continuativo e all'attivazione della nuova modalità operativa.
Il pagamento tramite RID partirà con le rette che saranno consegnate all'inizio del mese di aprile. Vista la convenienza di questa nuova modalità, il Comune invita a provvedere con l'ordine alla propria banca entro il 23 marzo, in modo che il nuovo servizio possa essere avviato nei tempi stabiliti. Successivamente, tramite il Tesoriere, sarà comunicato ogni mese direttamente alla banca di riferimento l'importo da pagare entro la scadenza fissata.
Oltre che con l'addebito sul conto corrente bancario, rimane sempre valida la possibilità di pagare la retta con il bollettino di conto corrente postale.
Il personale dell'Ufficio Servizi alla Prima Infanzia è a disposizione dei genitori per fornire tutti i chiarimenti sul servizio e sulle modalità di attuazione.
Per qualsiasi informazione è possibile telefonare ai numeri 0444/222129-2117-2127-2128, oppure inviare un fax al numero 0444/222145, o una e-mail all'indirizzo asilinido@comune.vicenza.it

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza