Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

15/03/2007

Biglietto unico per i musei della città: un'opportunità in più per i visitatori

Le sedi espositive visitabili da quattro diventano sei, ma il costo del ticket d'ingresso non cambia

A Vicenza decolla il biglietto unico per i musei. Si tratta di un ticket valido non solo per visitare le collezioni dei Musei Civici e il Teatro Olimpico, ma anche per entrare al Museo Diocesano e alle Gallerie di Palazzo Leoni Montanari.
L'iniziativa sperimentale, fortemente voluta dall'assessore al turismo Pietro Magaddino, è stata presentata questa mattina nella Sala Giunta di Palazzo Trissino dall'assessore e dai rappresentanti delle Gallerie di Palazzo Leoni Montanari, dottoressa Fatima Terzo, del Museo Diocesano, don Francesco Gasparini, e del gestore della biglietteria "Civita-Ingegneria della Cultura", dottor Alberto Rossetti. Era presenta anche la dottoressa maria Elisa Avagnina, direttore dei musei civici di Vicenza.

Alla vigilia dei festeggiamenti per i 500 anni dalla nascita di Andrea Palladio, si tratta di un'importante occasione di promozione dei tesori di Vicenza, all'insegna della sinergia tra i diversi attori culturali presenti sul territorio.

Chi desidera visitare l'offerta espositiva permanente della città, può dunque rivolgersi non solo alla biglietteria del Teatro Olimpico, in piazza Matteotti, come è avvenuto fino ad oggi, ma anche al Museo Diocesano, in piazza Duomo 12, e alle Gallerie di Palazzo Leoni Montanari, in contrà Santa Corona 25. Le tre sedi sono state infatti dotate di un sistema elettronico di emissione e di obliterazione dei biglietti.

Il biglietto unico consente l'ingresso al Teatro Olimpico e alla Pinacoteca di Palazzo Chiericati in piazza Matteotti, al Museo naturalistico archeologico in contrà santa Corona 4, al Museo del Risorgimento e della Resistenza in viale X Giugno 115, al Museo Diocesano in piazza Duomo 12 e alle Gallerie di Palazzo Leoni Montanari in contrà Santa Corona 25.
Il biglietto è valido per 3 giorni dal primo utilizzo (il lunedì non si conta, perché è giorno di chiusura) e costa 8 EURO (5 EURO il ridotto - 2,50 EURO per le scolaresche), cioè tanto quanto costava fino ad oggi il biglietto per la visita delle sole sedi comunali.
E' prevista anche una formula "family", con biglietto unico di 12 EURO per un nucleo familiare di almeno tre persone.
E' gratuito l'ingresso per i bambini fino ai 14 anni singolarmente accompagnati da un adulto, purché non in scolaresca.

Rimane sempre possibile acquistare un biglietto separato per la visita al solo Museo del Risorgimento e della Resistenza (3 EURO intero - 2 EURO ridotto); al solo Museo Diocesano (3 EURO intero - 2 EURO ridotto); alle sole Gallerie di Palazzo Leoni Montanari (4 EURO intero - 3 EURO ridotto).

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza