Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

01/12/2006

Il 20 dicembre scade il termine per il saldo dell'ICI

L'assessorato alle finanze ricorda che il 20 dicembre scade il termine per il pagamento del saldo dell'imposta comunale sugli immobili (I.C.I.) per l'anno 2006, con eventuale conguaglio sulla prima rata versata.
L'imposta deve essere pagata da tutti coloro che possiedono immobili (fabbricati, aree fabbricabili, terreni agricoli) a titolo di proprietà o di altro diritto reale di godimento (usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi e superficie).
Per gli immobili concessi in locazione finanziaria (leasing), l'imposta deve essere pagata da chi utilizza l'immobile.
L'imposta si calcola sul valore degli immobili, fabbricati, terreni agricoli e aree fabbricabili, applicando, sulla base dei requisiti posseduti, una delle aliquote fissate dall'amministrazione comunale e tenendo conto della percentuale di possesso, dei mesi di possesso e delle eventuali detrazioni applicabili.
Si ricorda che per il Comune di Vicenza l'aliquota ridotta per l'abitazione principale è del 4 per mille, mentre l'aliquota ordinaria è del 7 per mille; sono inoltre previste la detrazione di € 104,00 per l'abitazione principale e la detrazione di € 258,00 per casi di disagio sociale.
Se il versamento del saldo ICI avviene entro 30 giorni dalla scadenza (19 gennaio 2007), sui bollettini ordinari si deve versare un importo comprensivo di imposta, sanzione del 3,7 per cento e interessi dello 0,7 per mille giornaliero. Se il versamento avviene entro un anno dalla scadenza, dev'essere versato un importo comprensivo di imposta, sanzione del 6 per cento e interessi dello 0,7 per mille giornaliero.
I bollettini per i pagamenti sono disponibili presso gli uffici postali, l'ufficio ICI del Comune e gli uffici di Uniriscossioni S.p.A., in via Medici 13.
Il pagamento può essere effettuato con bollettino postale intestato a Uniriscossioni S.p.A. c/c n. 136366 direttamente presso Uniriscossioni S.p.A. o presso gli sportelli degli uffici postali. In alternativa il versamento può essere effettuato con il modello F24 presso gli istituti di credito convenzionati o presso la Banca Popolare di Vicenza. Altre forme di pagamento possono essere effettuate on line attraverso il portale FROM-CI, collegandosi al sito www.FROMCI.it. Tramite il portale FROM-CI è possibile anche compilare e inviare al Comune la "Comunicazione ICI", per tutte le variazioni intervenute nel corso dell'anno relative agli immobili. Per utilizzare i servizi di FROM-CI è necessario richiedere una password di accesso, secondo le modalità indicate nel sito.
I contribuenti residenti all'estero possono effettuare il versamento dell'imposta dovuta per l'intero anno, in un'unica soluzione, entro il 20 dicembre, con applicazione degli interessi del 2,5 per cento sull'importo dilazionato, cioè sull'importo della prima rata non versata entro il 30 giugno.
Questi contribuenti possono versare l'imposta direttamente dall'estero, tramite bonifico bancario oppure vaglia internazionale ordinario o vaglia internazionale di versamento in conto corrente.

Per informazioni più dettagliate, rivolgersi all'ufficio ICI, in piazzetta San Biagio n. 1 a Vicenza, dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 12.00; telefono 0444/222370; fax 0444/222310 e mail asstributi@comune.vicenza.it, oppure consultare il sito internet www.comune.vicenza. it. (percorso: il comune per il cittadino>pagare le tasse).

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza