Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

23/10/2006

E' stata presentata questa mattina la sesta edizione de il "Pallone d'argento"

E' stato l'assessore ai servizi sportivi Gianfranco Morsoletto, a tenere a battesimo questa mattina nella sala Giunta a palazzo Trissino, la 21a edizione del "Trofeo Andrea e Stefano" e la sesta de il " Pallone d'argento" messo in palio dall'AIAC ( Associazione Italiana Allenatori Calcio ) provinciale e destinato ai migliori allenatori delle categorie pulcini, esordienti, giovanissimi, allievi e juniores.
Il "Pallone d'argento" é una manifestazione nata per valorizzare e dare il giusto premio a tutti quei tecnici che con passione si dedicano all'insegnamento del calcio a livello di settore giovanile.
L'idea venne ancora qualche anno fa al presidente provinciale dell'AIAC Luciano Genovese, a Mariano Silvello e all'allora assessore allo sport Michele Dalla Negra: al termine di una cena, tra un discorso e l'altro, fu lanciato il progetto di dare luce a chi spesso e volentieri lavora nell'ombra, soltanto per passione, per il pallone e per i ragazzi.
A "sposare" l'iniziativa è stato il giornale "Sportquotidiano" o, meglio, il "Trofeo Andrea e Stefano", torneo di calcio giovanile voluto per ricordare Andrea Rigodanza e Stefano Dal Lago, due giovani giocatori del Vicenza in prestito al Thiene prematuramente scomparsi in un tragico incidente stradale il 3 gennaio 1990 mentre si recavano ad un allenamento.
Per partecipare al Trofeo il meccanismo è molto semplice: bastava inviare le schede pubblicate su SPORT oppure esprimere le proprie preferenze tramite e-mail.
Accanto ai nomi dei giocatori da qualche anno a questa parte sono stati inseriti quelli degli allenatori.

Queste le altre notizie sulle due manifestazioni.
Trofeo Andrea e Stefano alla 21a edizione! La prima si è tenuta nel 1991, l'anno successivo alla tragica scomparsa di Andrea Rigodanza e Stefano Dal Lago, i due ragazzi del Vicenza morti mentre si stavano recando a un allenamento con il Thiene, dove giocavano in prestito. All'epoca si facevano due edizioni: una invernale (a Thiene), una estiva (al Menti). Problemi (di clima) ci hanno indotti nel tempo a rinunciare all'edizione invernale e sono così cresciute altre manifestazioni collaterali che ci accompagnano nell' attesa del gran finale, a giugno, nello stadio dei sogni di ogni ragazzo vicentino. Sarà così anche quest'anno, a gennaio, il diciassettesimo da quei tristi giorni di gennaio in cui si è spezzata la vita di Andrea e Stefano.
Dunque, primo mese di gara per questa ventunesima edizione, che a poco a poco entrerà nel vivo. Nell'edizione di sabato pubblicheremo la classifica dei giocatori finora votati (tante soprattutto le segnalazioni su internet). Poi da giovedì prossimo, 26 ottobre, riprenderà una delle ormai collaudate iniziative legate al Trofeo e rese possibile grazie alla collaborazione del Vicenza calcio: l'intervista ad un giocatore biancorosso. Ancora top secret il primo prescelto

LO SCOPO DEL GIOCO
Portare allo stadio Menti 128 giocatori (32 per ogni categoria, in modo da formare due squadre: allievi, giovanissimi, esordienti e pulcini) e 16 allenatori (due per squadra, i quattro primi classificati di ogni categoria nel Trofeo Panchina d'Argento dell'Aiac) per disputare quattro partite, in un unico pomeriggio, tra squadre che vestono la maglia del Vicenza e del Thiene.

CHI ARRIVA AL MENTI
I primi della nostra classifica del Trofeo. Per ciascuna categoria 8 attaccanti, 10 centrocampisti, 10 difensori e 4 portieri. La classifica si forma con:
A - I voti che giungeranno a SPORT attraverso le schede pubblicate sul giornale
B - I voti che giungeranno attraverso il sito internet www.sportquotidiano.it
C - Il premio (5 punti) a settimana per chi ci invia cronache per la rubrica I Nostri Ragazzi

LA SCHEDA
Di norma ne pubblicheremo una nell'edizione del martedì e del sabato, e tre nell' edizione del giovedì, che riporterà settimanalmente la classifica ed altre notizie sul Trofeo. La scheda va compilata obbligatoriamente nella parte che riguarda i giocatori. Se ne debbono votare DUE (diversi, ovvio) per incrementare il- voto di scambio e l'amicizia tra i ragazzi. Il voto per l'allenatore è facoltativo. Sono voti che a fine stagione comporranno la classifica del Trofeo Panchina d'Argento, voluto dalla sezione di Vicenza dell' Aiac.

DURATA DELLA SCHEDA
Su ogni scheda viene pubblicato il mese cui si riferisce. Si è cominciato con SETTEMBRE. Le schede di questo mese saranno valide solo sino alla fine di ottobre. E così via. Vale a dire che le schede debbono giungere in redazione entro la fine del mese successivo. Dopo quella data sono NULLE, non hanno alcun valore e non daranno diritto ad alcun punto. Lo facciamo per evitare accumuli di schede consegnate a fine referendum che complicano la vita ai nostri collaboratori e perché il nostro è un gioco. Vorremmo giocare da subito con tutti e non solo all'ultimo momento con qualcuno. Inoltre quest'anno c'è il titolo di Campione del mese, di cui parliamo più avanti.

IL VOTO E MAIL
Si può votare anche via e-mail, attraverso un'apposita sezione del nostro sito www.sportquotidiano.it dedicata al Trofeo. Per ogni giorno in cui ricevono voti via e-mail la classifica dei ragazzi e degli allenatori si incrementa di un punto, qualunque
sia il numero di voti ricevuti. Lo facciamo perché non tutti usufruiscono di internet e il vantaggio di un punto al giorno ci sembra già notevole.

IL PREMIO-CRONACHE
I ragazzi che collaborano con SPORT, inviandoci la cronaca della loro partita o altre notizie, ricevono un premio: 5 punti alla settimana per il "servizio" che rendono alla squadra prima e ai nostri lettori poi. Non serve mandare più cronache: i punti restano 5 a settimana e basta. Meglio convincere un compagno a mandare qualche altra notizia, anche di squadre diverse dalla propria. Più saremo a giocare e più è rispettato lo spirito del nostro Trofeo.

PALLONE D'ARGENTO
Ideato da Mariano Silvello e Luciano Genovese insieme con l'allora assessore allo sport Michele Dalla Negra, la manifestazione intende valorizzare l'operato di quanti allenano nei settori giovanili. Attraverso le schede o il modulo da inviarci via e-mail, i ragazzi e i loro genitori possono votare il proprio (o un- altro) allenatore. Dai pulcini agli juniores. I primi quattro allenatori di ciascuna delle categoria in cui si articola il Trofeo (pulcini, esordienti, giovanissimi e allievi) saranno i prescelti per "allenare" le squadre che alla fine scenderanno in campo al Menti per la nostra festa. Al primo di ciascuna categoria (anche juniores) verrà consegnato da parte dell' Aiac il Pallone d'argento nel corso di una cerimonia pubblica durante la quale verranno premiati anche secondo, terzo e quarto classificato alla presenza di numerosi personaggi del mondo sportivo e non solo.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza