Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

30/05/2006

Presentazione concerto benefico a favore dell'associazione A.S.L.A.

Un concerto al teatro Olimpico per raccogliere fondi in favore della ricerca sulla sclerosi laterale amiotrofica. La proposta è dell'associazione A.S.L.A. che, appunto, è impegnata nel sostegno allo studio di questa malattia, e dell'associazione culturale Incontro sulla tastiera.
L'appuntamento con la musica e la solidarietà è per venerdì 16 giugno alle 21, al Teatro Olimpico di Vicenza: si esibirà al pianoforte Andrea Bacchetti.
Questa mattina l'iniziativa è stata illustrata dal presidente di A.S.L.A. Gianni Sorarù, dal vicepresidente Corrado Angelini e dal consigliere Flavio Apolloni, tutti medici impegnati nella ricerca su questa malattia. Erano presenti anche Emanuela Nosiglia Maltauro, associata A.S.L.A., Fausto Tapergi, Maria Antonietta Sgueglia e Amedeo Sgueglia, dell'associazione Incontro sulla tastiera che ha promosso l'evento e il direttore del settore attività culturali del Comune Riccardo Brazzale.
Venerdì 16 giugno il pianista Andrea Bacchetti interpreterà le Variazioni Goldberg BWV 988 di Johann Sebastian Bach.
Trattandosi di un concerto di beneficenza, nel quale tutti i ricavi andranno all'attività di ricerca promossa dall'A.S.L.A., tra i promotori dell'evento si è instaurata una piccola gara di solidarietà: il pianista suonerà gratuitamente, il teatro Olimpico sarà concesso a titolo gratuito dal Comune di Vicenza, il pianoforte è stato offerto gratuitamente dalla ditta Zanta Silvano, l'ospitalità è stata assicurata dall'Hotel Cristina, mentre CTO si è occupata della stampa e delle locandine.
Il biglietto unico per la serata costa 15 euro e si potrà acquistare la sera del concerto a partire dalle ore 20,30, direttamente al botteghino.
Talento precoce, Andrea Bacchetti ha debuttato a soli 11 anni con i Solisti veneti del maestro Scimone. Da allora ha partecipato a tutti i festival più importanti e ha suonato con direttori quali Baumgarten, Bellugi, Justus Frantz, Valdes e Zuccarini. Nel 2001 la giuria del concorso Micheli, presieduta da Luciano Berio, gli ha assegnato il Premio speciale per la migliore esecuzione di un brano contemporaneo. Nelle ultime stagioni ha tenuto concerti con i Solisti di Mosca, il Quartetto della Scala, i Solisti della Filarmonica Toscanini e ha inciso numerosi cd.
La sua generosità e quella di tutti coloro che verranno ad ascoltarlo andrà a sostenere la ricerca sulla sclerosi laterale amiotrofica (SLA), una malattia che colpisce i motoneuroni, cioè le cellule nervose che trasmettono gli impulsi per il movimento dal cervello ai muscoli. La malattia provoca l'atrofia del muscoli e ha un decorso progressivo. Le sue cause sono ancora sconosciute; pur non esistendo una cura definitiva, alcuni farmaci possono tuttavia rallentarne la progressione e alleviarne molti disturbi.
La ricerca in questo campo è sostenuta da A.S.L.A., un'associazione che raccoglie le famiglie dei malati e i ricercatori. A.S.L.A. ha sede a Veggiano, in provincia di Padova, ma conta numerosi associati vicentini.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza