Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

24/05/2006

Presentati i dati dell'Osservatorio casa relativi agli anni 2004 - 2005 e i dati sul patrimonio edilizio residenziale non abitato (sfitto), aggiornato ad aprile 2006

Questa mattina a Palazzo Trissino sono stati presentati il terzo rapporto dei dati elaborati dall'Osservatorio Casa, con la divulgazione del lavoro realizzato in relazione agli anni 2004 - 2005, e i dati relativi al patrimonio edilizio residenziale non abitato, aggiornati all'aprile 2006.
Erano presenti l'assessore ai servizi abitativi Davide Piazza, il direttore del settore servizi abitativi Ruggero Di Pace e il responsabile dell'Agenzia Comunale per la Locazione Augusto Pezzon.

L'Osservatorio Comunale per la casa, con sede all'assessorato ai servizi abitativi e con il supporto logistico e operativo fornito dall'Agenzia Comunale per la Locazione, è costituito dalle sei associazioni dei proprietari e degli inquilini firmatarie dell'Accordo territoriale per la locazione agevolata del 1999; ha lo scopo di analizzare i fenomeni abitativi nel loro complesso e fornire elementi utili all'amministrazione e agli operatori del settore, con particolare riguardo alla locazione.

Dati dell'Osservatorio casa relativi agli anni 2004 - 2005
Per quanto riguarda il piano di lavoro degli anni 2004 - 2005, l'Osservatorio casa ha raccolto dati analitici e grafici sui fenomeni demografici, flussi migratori e dinamiche della famiglia; sui fenomeni abitativi del Comune di Vicenza, relativi alla domanda e all'offerta di alloggi di edilizia residenziale pubblica e di contributi per gli affitti; sulla condizione abitativa nel territorio riguardo il fenomeno degli sfratti (analisi dal 1990 al 2004).
A questo proposito, nel periodo analizzato, gli indicatori relativi alla domanda abitativa pubblica (e.r.p. e contributi affitto) e degli sfratti per morosità evidenziano un trend in crescita, sintomo di una situazione abitativa difficile dovuta sostanzialmente alla limitata capacità economica delle famiglie. Questa situazione coinvolge in maniera significativa le famiglie straniere.
Conforta comunque l'aumento dell'offerta di alloggi in locazione agevolata rispetto alla situazione registrata nel 2003, segno di un mercato che tendenzialmente potrebbe venire incontro alle necessità delle famiglie.
L'Osservatorio ha inoltre aggiornato i dati sul patrimonio di edilizia residenziale pubblica (numero, ubicazione, tipologia e fascia di canone degli alloggi).
In riferimento alla locazione agevolata, ha infine analizzato i contratti stipulati in base al nuovo accordo territoriale del 12 febbraio 2004 e depositati nel 2004-2005; poiché si tratta di dati numericamente significativi risultano importanti le statistiche ottenute divise per zona, superficie, tipologia alloggio, area provenienza inquilino e canone mensile.
Da questi dati risulta che la circoscrizione nella quale si sono stipulati più contratti è la circoscrizione 1 (30%), seguita dalla circoscrizione 3 (21%) e 4 (20%). Risulta inoltre che sono stati stipulati più contratti con taglio di alloggi maggiore di mq 110 (25%), seguiti da quelli da mq 71 a mq 85(22%) e infine da quelli fino a mq 46 (20%). Infine si osserva che sono stati stipulati oltre la metà di contratti con cittadini extracomunitari e che il 65% dei contratti si distribuisce nella fascia di canone mensile da 300 a 450 euro.
Le pagine che il sito del Comune di Vicenza dedica a queste tematiche sono state rinnovate.
All'indirizzo: http://www.comune.vicenza.it/ente/serviziabitativi/osscasa.php è possibile scaricare il lavoro presentato oggi e quello degli anni precedenti (2003-2004 e 2002-2003).


Patrimonio edilizio residenziale non abitato
Per quanto riguarda, il patrimonio edilizio residenziale non abitato, quello che viene fornito è il dato aggiornato ad aprile 2006.
Risulta che gli alloggi non abitati sono 3196; la circoscrizione con più alloggi non abitati risulta essere la circoscrizione 1 con 932 alloggi, seguita dalla circoscrizione 6 con 703 alloggi e dalla circoscrizione 3 con 441 alloggi.
Si tratta del secondo studio sul patrimonio edilizio residenziale non abitato che riguarda il numero e la distribuzione di alloggi residenziali nel Comune di Vicenza.
Considerato che sono state condotte due analisi a distanza di due anni, è possibile effettuare un confronto sia numerico che distributivo sul numero di alloggi non abitati.
In conclusione si rileva che il numero complessivo di alloggi non abitati è aumentato da 2620 del 2004 a 3196 del 2006, con un incremento di 576 alloggi (+22%).
Confrontando i dati per circoscrizione, quella con incremento maggiore di alloggi sfitti risulta essere la circoscrizione 6, con 152 alloggi non abitati, seguita dalla circoscrizione 3 con 97 alloggi e dalla circoscrizione 1 con 91 alloggi.
Per affrontare ed approfondire il problema, l'Osservatorio casa ha elaborato un questionario che sarà prossimamente sottoposto ai proprietari per individuare le cause di non utilizzo degli alloggi.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza