Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

05/05/2006

Domenica 7 maggio 2006 la settima edizione di Bimbimbici

Domenica 7 maggio si terrà a Vicenza la settima edizione di Bimbimbici, che quest'anno ha come titolo "Strade sicure per i bambini. Via le auto davanti alle scuole". Come negli anni passati, la manifestazione si svolgerà con il patrocinio del Comune di Vicenza ed in particolare con il contributo degli assessorati ai servizi sportivi, all'istruzione, alla mobilità e alla protezione civile.
L'associazione Tuttinbici FIAB aderisce, con centinaia di altre cicloassociazioni e amministrazioni comunali, alla Giornata Nazionale promossa dalla Federazione Italiana Amici della Bicicletta "a favore della mobilità sicura e sostenibile dei più piccoli". Le strade e le piazze di città e paesi italiani saranno invase da un corteo festante di bambini e ragazzi, accompagnati dai loro genitori che potranno pedalare tranquillamente lontani dal traffico di tutti i giorni.
Quest'anno, nella nostra provincia, anche Valdagno e Chiampo ospiteranno la manifestazione; altri comuni vicentini inoltre hanno espresso il loro interesse ad organizzare la kermesse dei mini ciclisti già dal prossimo anno.
Teatro della manifestazione sarà, a Vicenza, l'accogliente Campo Marzo, lo spazio cittadino che meglio si adatta alle molteplici attività che verranno proposte.

Questo il programma della giornata di domenica:

- ore 8.30: iscrizioni presso l' Esedra di Campo Marzo (ogni piccolo partecipante riceverà un lucchetto "antiscippo" per bicicletta).
- ore 9.30: Acrobazie con la bici: prima esibizione del Veloce Club Vicenza.
- ore 9.40: inizio laboratorio di giochi con Arciragazzi per i bambini dai 2 ai 5 anni che rimarranno a Campo Marzo.
- ore 10: partenza della pedalata "Andiamo in bici sicuri".
- ore 11: ritorno a Campo Marzo e ristoro.
- ore 11.30: acrobazie con la bici: seconda esibizione del Veloce Club Vicenza.
- ore 11.45: "Disegno la mia città sicura": disegni in libertà con Arciragazzi.
- ore 12.30: estrazione dei ricchi premi della ciclolotteria.

Anche quest'anno il gadget (compreso nella quota di partecipazione di € 2,50) che verrà distribuito ai ciclisti in erba vuole richiamare il tema della manifestazione: si tratta infatti di un pratico lucchetto "antiscippo" che abituerà i più piccoli a cautelarsi contro le brutte sorprese che spesso attendono i ciclisti della nostra città.


La settima edizione di Bimbimbici presenta un' importante novità: "Bimbimbici solidarietà".
Si tratta di una campagna di solidarietà denominata "TOGO by Bicycle", a sostegno della mobilità ciclistica in un villaggio del Togo, attraverso la formula "una bici per famiglia, un meccanico per il villaggio". L'obiettivo è raccogliere fondi destinati ad un villaggio del Togo, privo di altri mezzi di trasporto, per l'acquisto in loco di biciclette utili alla popolazione che potrà così raggiungere con più facilità la scuola, il mercato, l'ospedale. Per questa iniziativa la FIAB si appoggia ad un'associazione di cooperazione internazionale con sede a Mestre attiva nel campo della solidarietà.
Tuttinbici FIAB di Vicenza contribuirà a questa iniziativa con una parte del ricavato dalle quote di iscrizione e con le eventuali ulteriori offerte dei partecipanti.

Altre novità riguardano l'organizzazione della giornata: la partenza dell'ormai classica pedalata per le vie cittadine (circa 8 km) sarà posticipata per dar modo di assistere alle straordinarie evoluzioni acrobatiche dei giovani bikers del Veloce Club Vicenza.
Inoltre i più piccoli (bimbi dai 2 ai 5 anni) saranno coinvolti dagli animatori di Arciragazzi in una serie di laboratori didattici con tema la mobilità sostenibile.
Il percorso della pedalata, con partenza alle 10, interesserà alcune strade in zona Mercato Nuovo e dietro viale Trento, con partenza da viale Dalmazia verso via Cattaneo e via dei Mille, per proseguire lungo via Albinoni e via Corelli, via Divisione Julia, via Cattaneo e per arrivare poi in viale Mazzini e via Montagna e rientrare in centro storico per piazza San Lorenzo e terminare attraverso viale Eretenio di nuovo in viale Dalmazia. La sicurezza dei ciclisti durante la biciclettata sarà garantita come sempre da Polizia Locale e Protezione Civile.
Funzionerà un punto di ristoro offerto ai partecipanti grazie a COOP Adriatica e Centrale del Latte. Al ritorno bambini e ragazzi - con l'animazione di Arciragazzi - potranno disegnare sulle grandi strisce di carta bianca stese sui vialetti di Campo Marzo scegliendo tra i seguenti temi: "Il bar dei colori", "Costruzione di bici", "Costruzione di auto e mezzi pubblici", "Spazio tricicli: il puzzle della strada", "Pedibus - Bicibus".
Al termine della mattina ci sarà l'estrazione di tre premi offerti da Cicli Ciscato e Libreria Girapagina.

L'iniziativa, alla cui realizzazione ha contribuito anche Banca del Centroveneto, si propone di ribadire a tutti ed in particolare alle Amministrazioni comunali, alle Istituzioni scolastiche e ai Consigli di circoscrizione, l'importanza che le aree antistanti le scuole siano luoghi protetti dal traffico veicolare e che nelle scuole si attivino progetti di educazione alla mobilità sostenibile e alla cultura della sicurezza stradale. Il "ri-disegno" di piazza Marconi e di via Prati, le piste ciclabili di San Bortolo e quella di San Lazzaro sono esempi significativi di come sia stata riconquistata una fruibilità a misura di bambino di spazi e strade dei nostri quartieri.
Da due anni i temi della mobilità alternativa all'auto lungo i percorsi casa-scuola vengono concretamente affrontati dagli alunni di alcune classi della Scuola elementare "Prati" e della Scuola media "Trissino", che stanno portando avanti il progetto scolastico pilota "A scuola a piedi e in bici-da solo". Il progetto affronta tematiche come l'educazione alla mobilità alternativa, lo studio di itinerari e spostamenti sicuri e in autonomia, la messa in sicurezza di percorsi casa-scuola.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza