Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

10/03/2006

Influenza aviaria: partito il censimento degli animali da cortile - Modalità e numeri utili

In questi giorni tutti i capifamiglia di Vicenza stanno ricevendo per posta la notifica obbligatoria dell'ordinanza comunale con le misure per prevenire l'influenza aviaria. All'ordinanza è allegato un modulo che serve all'amministrazione comunale per censire i pollai (allevamenti rurali) presenti in città.
SOLAMENTE chi ha animali da cortile (es: polli, galletti, oche, tacchini, faraone, pavoni, ecc) deve compilare il modulo e consegnarlo, entro il 15 marzo, al Comando di polizia locale, in contrà Soccorso Soccorsetto, 46 (da lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12), o all'Ufficio relazioni con il pubblico, al piano terra di Palazzo Trissino, in corso Palladio 98, (da lunedì a venerdì dalle 9 alle 12,30; martedì e giovedì anche dalle 15 alle 18,30) o in ogni circoscrizione (da lunedì a venerdì dalle 9 alle 12).
I moduli compilati possono essere anche spediti via posta o inoltrati via fax all'Ufficio di polizia urbana e veterinaria, Comando di polizia locale, contrà Soccorso Soccorsetto, 46 (fax n. 0444/221876 - centrale operativa).
Chi possiede pollai (allevamenti rurali di volatili domestici), entro 10 giorni dal ricevimento dell'ordinanza deve applicare doppie reti su tutti i lati dell'allevamento non protetti da pareti o tettoie per evitare i contatti tra i propri animali e gli uccelli selvatici; l'alternativa è macellare i volatili entro 10 giorni per autoconsumo.
Bisogna inoltre fare in modo che gli uccelli migratori selvatici non accedano alle mangiatoie e agli abbeveratoi del pollame domestico che, a sua volta, non deve essere abbeverato con acqua proveniente da serbatoi di superficie accessibili ai volatili selvatici.
Chi non adegua il proprio pollaio secondo quanto previsto dall'ordinanza, rischia la denuncia penale.
Per richieste particolari o in presenza di sintomi del pollame che possano far pensare all'aviaria (rantoli respiratori con diarrea, torcicollo, mortalità di più capi), telefonare al Servizio veterinario dell'Ulss 6, al telefono 0444/202124 o 0444/202125, da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 16.
Per informazioni sul censimento e sui controlli, si può telefonare all'Ufficio di polizia urbana veterinaria: 0444/221869 o alla centrale centrale operativa 0444/545311, facendosi passare la polizia urbana e veterinaria; per informazioni sull'ordinanza, rivolgersi all'Ufficio igiene e sanità pubblica 0444/221645-221646.
Il numero verde attivato dal Ministero della Salute è il 1500; quello della Regione Veneto è l'800 140 616.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza