Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

15/07/2005

Il rock di Elisa questa sera in Piazza dei Signori

Tocca a Elisa (venerdì 15, ore 21.30) aprire la serie di appuntamenti dedicati alla musica pop e rock del cartellone di "Vicenza Estate 2005", la kermesse di spettacolo promossa dal Comune di Vicenza in collaborazione con Azalea Promotion. L'artista friulana sarà in Piazza dei Signori con il suo "Pearl Days Tour" che prende il nome dall'ultimo album, pubblicato nel novembre dello scorso anno, da cui è stato tratto il fortunato singolo Together. Ma il concerto vicentino sarà anche occasione per ripercorrere una carriera quasi decennale che ha portato Elisa al successo internazionale sin dagli esordi, successo poi consolidatosi in patria con brani come Luce (tramonti a Nord Est) che le è valso la vittoria al Festival di Sanremo 2001. I biglietti della serata (posto unico 27,60 euro, compreso il diritto di prevendita) sono disponibili al negozio "Radio Varsavia" di Contrà Do Rode; altri punti vendita sono indicati nel sito www.azalea.it, collegandosi al quale è possibile effettuare l'acquisto on line. Venerdì l'acquisto dei tagliandi avrà luogo solo al botteghino, a partire dalle 19. Informazioni allo 0431-510393. Per l'occasione la piazza sarà chiusa al pubblico dalle 19.30 e l'accesso degli spettatori avverrà da Contrà del Monte. AIM ha previsto un servizio di bus navetta (a pagamento) in partenza dal parcheggio di Via Bassano e in arrivo davanti al Cinema Odeon, ma il servizio non è garantito a causa di uno sciopero nazionale del settore trasporti.

Elisa Toffoli nasce a Monfalcone il 19 dicembre 1977. Fin da bambina esprime una grande sensibilità artistica: danza, dipinge, recita e scrive racconti. Nel 1995 incontra a un provino Caterina Caselli, che intuisce subito il suo talento, e parte per Berkeley, dove al Fantasy Studio lavora alle canzoni dell'album d'esordio "Pipes and Flowers". Nel 1997 esce il primo singolo Sleeping in Your Hand, seguito, nel 1998, da Labirinth e A Feast for Me. L'album vince il Premio Tenco e il P.I.M. (Premio Italiano della Musica) come miglior opera prima. Nel 2000 esce il secondo album: "Asile's World" (Asile è semplicemente Elisa scritto al contrario), anticipato dal singolo The Gift. Il 2001 è l'anno del trionfo a Sanremo con Luce (tramonti a Nord Est), la sua prima canzone in italiano. Pochi mesi dopo esce il terzo album "Then Comes the Sun"(doppio disco di platino in Italia, pubblicato in oltre venti paesi). Elisa viene eletta miglior artista italiana agli Mtv European Music Awards di Francoforte e vince tre premi agli Italian Music Awards. L'anno successivo interpreta una suggestiva cover di Almeno tu nell'universo di Mia Martini, tema principale della colonna sonora del film Ricordati di me di Gabriele Muccino, quindi collabora con Avion Travel e Tiromancino. Sempre nel 2003 esce l'album "Lotus2", preceduto dal singolo Broken. Nel 2004 è la volta di "Pearl Days", registrato a Los Angeles con la produzione di Glen Ballard, artefice del pluripremiato disco di Alanis Morissette, "Jagged Little Pill", nonché produttore di No Doubt, Anastacia, Aretha Franklin, Dave Matthews Band e Van Halen. Con Elisa, nell'album, anche musicisti d'eccezione come Matt Chamberlain, già batterista per Tori Amos e Macy Gray, che ha curato la sessione ritmica, e Tim Pierce, già chitarrista per Phil Collins, John Bon Jovi e Rod Stewart.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza