Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

31/05/2005

"Carta 60": agevolazione estese ai residenti di 24 Comuni del territorio vicentino

Buone notizie per i non più giovanissimi: da domani mercoledì 1 giugno sarà possibile anche per gli ultrasessantenni residenti in 24 Comuni del territorio dell'ULSS n.6 accedere al pacchetto di agevolazioni che il Comune di Vicenza già prevede per i suoi possessori della "Carta 60".
La tessera, che da tempo l'assessorato ai servizi sociali spedisce gratuitamente a tutti i cittadini del Comune di Vicenza che abbiano compiuto i sessanta anni, dà diritto a numerosi sconti: abbonamenti ridotti per i trasporti pubblici Aim; riduzioni per i biglietti d'ingresso al teatro Astra; riduzioni per i biglietti d'ingresso a sale cinematografiche per gli spettacoli da lunedì a venerdì (Araceli, Europa, Odeon, Patronato Leone XIII, Primavera, Multisala Roma, San Marco, Multisala Warner Village Cinemas di Torri di Quartesolo), biglietti d'ingresso ridotti ai musei civici (biglietto unico per Pinacoteca di Palazzo Chiericati, Museo naturalistico e archeologico, Teatro Olimpico (solo visita) e Museo del Risorgimento e della Resistenza di villa Guiccioli (per questo museo decentrato si può acquistare anche il biglietto singolo), riduzioni per l'ingresso alle manifestazioni fieristiche aperte al pubblico, agli impianti sportivi convenzionati (stadio Menti per le partite del Vicenza calcio, Palasport per le partite del volley), alle manifestazioni sportive e culturali organizzate dal Comune di Vicenza, ai concerti di Società del Quartetto e Amici della Musica, alle rassegne teatrali della F.I.T.A. (federazione italiana teatro amatoriale) compreso il festival della Maschera d'oro; agevolazioni per le iniziative della Società Generale di Mutuo Soccorso (film in lingua straniera, corsi di lingua e di informatica) e ingressi ridotti alle piscine (Palazzetto del nuoto di viale Ferrarin e Parco acquatico di via Forlanini, piscina scoperta via Giuriato a S.Pio X, Centro Sport Palladio di via Cavalieri di Vittorio Veneto). (Alcuni concerti e alcuni spettacoli teatrali particolari possono escludere le riduzioni)
Da domani queste stesse agevolazioni, grazie ad un'iniziativa promossa dall'assessorato ai servizi sociali, potranno essere richieste anche dagli ultrasessantenni residenti nei Comuni di Albettone, Altavilla Vicentina, Arcugnano, Bolzano Vicentino, Bressanvido, Caldogno, Camisano Vicentino, Campiglia dei Berici, Castegnero, Costabissara, Creazzo, Gambugliano, Grumolo delle Abbadesse, Longare, Montegalda, Monteviale, Monticello Conte Otto, Nanto, Orgiano, Pozzoleone, Quinto Vicentino, Sandrigo, Sovizzo, Torri di Quartesolo.
Ognuno di questi Comuni sta predisponendo una propria tessera "Carta 60"; in attesa di averla, gli interessati alle agevolazioni potranno presentare ai botteghini convenzionati la propria carta di identità.
Per quanto riguarda l'accesso alle piscine di Vicenza, gli ultrasessantenni dei Comuni che hanno aderito all'iniziativa pagheranno 1 euro di ingresso in caso di piscina scoperta (il restante 1 euro sarà a carico del Comune di residenza), 2 euro per le piscine coperte (i restanti 2 euro saranno a carico dei Comuni di provenienza).
Il Comune di Creazzo ha aderito a tutte le agevolazioni, fuorchè a quelle relative agli ingressi alle piscine.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza