Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

27/05/2005

Due nuove date per l'estate vicentina: Zelig e Ale e Franz

Novità nel cartellone degli spettacoli estivi del Comune di Vicenza. A costo zero per l'amministrazione comunale, il già allettante carnet di appuntamenti "sotto le stelle" si arricchisce di due nuove date: martedì 19 luglio, al piazzale di Monte Berico, farà tappa "Zelig off in tour", uno spettacolo live con l'esplosivo cast di Zelig off e Zelig Circus; venerdì 29 luglio, sempre a Monte Berico, salgono sul palco i comici "Ale e Franz", per un'altra serata di grande cabaret.
"Zelig off in tour" sarà condotto da Leonardo Manera, che già in teatro ha dimostrato capacità trasformistica da vero show man. Sul palco sarà affiancato da Giorgia Surina, vittima predestinata dei suoi scherzi. Quanto agli attori, il cast è d'eccezione e ripropone un po' tutti i personaggi del celebre programma televisivo: Paolo Mingone, lo scapigliato livornese che dell'impermeabile ha fatto corazza, i napoletani veraci Antonio e Michele, la rivelazione di Zelig Circus Geppi Cucciari; Alessandro Fullin nei panni della professoressa di lingua tuscolana, la star musicale Gigi Rock, Luca Klobas detto Ratko, losco figuro della nuova immigrazione dall'est, Alessandro Politi nei panni del demenziale prestigiatore Martin Scozzese.
Lo spettacolo di "Ale e Franz", al secolo Alessandro Besentini e Francesco Villa, venerdì 29 luglio sempre a Monte Berico, riproporrà i dialoghi che hanno reso celebre il duo di comici, esilaranti nel montare e smontare le più svariate situazioni.
I due nuovi spettacoli, che arrivano in città con Azalea Promotion e non avranno costi a carico del Comune grazie a un accordo tra gli organizzatori e l'assessorato alle attività culturali, vanno ad inserirsi in un programma che ha già assicurato alla città una serata di lirica (14 luglio in piazza dei Signori) e la presenza di Elisa (15 luglio sempre in piazza dei Signori), di Francesco Renga (22 luglio, piazza dei Signori), del Festival Show 2005 di Radio Birikina e Radio Bella & Monella (25 luglio, festa sotto le Mura di viale Mazzini, ingresso gratuito), del musical "Footloose" (4 agosto, piazzale di Monte Berico), di Fiordaliso (5 settembre, festa di Musica lungo i portici di Monte Berico, ingresso gratuito) e dei Subsonica (9 settembre, sempre a Monte Berico).
Per gli spettacoli a pagamento, prevendite nei circuiti indicati nel sito www.azalea.it;
informazioni Azalea Promotion, tel. 0431/510393.





SCHEDA ZELIG OFF IN TOUR
Martedì 19 luglio
Piazzale di Monte Berico
Zelig off in tour sarà affidato alla conduzione Leonardo Manera che affronta per la prima volta per un tour nazionale un ruolo già sperimentato quest'anno in teatro. Dimostrando grande generosità sul palco, affianca gli altri artisti del cast avvalendosi di una capacità trasformistica da vero show man. Non mancheranno comunque i momenti di "assolo" nei panni della sua ultima creatura, il bresciano Piter che ha conquistato la simpatia di dieci milioni di telespettatori in Zelig Circus. Nel difficile ruolo di timoniere lo affiancherà Giorgia Surina, beniamina del "popolo" MTV, che ha deciso, dopo l'esperienza televisiva di Zelig Off, di continuare a essere la vittima predestinata di scherzi e prese in giro, ma anche colei che detta i ritmi dello show e col suo sorriso e la sua bellezza coniuga il verbo "essere brava".
Quanto agli altri attori, il cast è d'eccezione: Paolo Migone, lo scapigliato livornese che d'impermeabile e occhiale nero ha fatto corazza, e del surreale ha fatto il suo verbo, sfornerà per questa produzione estiva nuovi ed esilaranti monologhi sull'eterno gioco fra i due sessi, al fine di convincere il pubblico della natura diabolica di quello che, ai più, è noto come il "gentil sesso".
Antonio e Michele, napoletani veraci, portano in questo spettacolo anni di esperienza nel comico: da Pippo Chennedy Show passando per Quelli che -il calcio fino ad arrivare all'Ottavo Nano per approdare finalmente a Zelig. Le loro gags fanno ridere da Nord a Sud senza distinzione geografica perché presupposto principale di ogni loro esibizione è non sottovalutare mai la platea.
Importante presenza femminile, vera rivelazione di Zelig Circus, irrompe sulla scena direttamente dalla Sardegna Geppi Cucciari, antagonista ideale del livornese Migone. Armata di parola tagliente, sul palco rappresenta la combattività del mondo femminile che, presa coscienza dei limiti del sesso che rappresenta, parte all'attacco degli aspetti più adorabilmente insopportabili del mondo maschile di cui nonostante tutto, confessa, non potrebbe fare a meno.
La proposta più originale e trasgressiva di questa stagione televisiva è certamente Alessandro Fullin, meglio conosciuto nei panni della professoressa di lingua tuscolana. Sono bastate poche puntate di prima serata perché il pubblico di tutt'Italia s'innamorasse di questo stravagante personaggio. Comparendo in scena armato di lavagna catalizza, con le sue lezioni di cultura tuscolana, il pubblico che rivede in lui almeno uno delle sue temibili professoresse.
Gigi Rock, vera star musicale e compagno ideale di Giorgia, entra in scena brandendo la sua chitarra e al grido di "Ciao raga tutto rego'?". Un attesissimo ritorno di un personaggio surreale che intenerisce lo spettatore per la sua disarmante ingenuità ma che, sul più bello, lo colpisce allo stomaco con battute salaci.
Luca Klobas, veneziano della Giudecca, meglio conosciuto come Ratko, losco figuro, figlio della nuova immigrazione dall'est, sembra rubato a un film di Kusturica. Accasatosi in Italia s'integra a tal punto da far suoi più i vizi che le virtù della vita nel nostro paese. Armato di un'ironia corrosiva e usando magistralmente il meccanismo del paradosso trascina la platea in avventura dal sapore balcanico.
Infine, Alessandro Politi: il demenziale è il suo genere, sul palco è Martin Scozzese, improbabile prestigiatore di poche parole e molte gags. Il suo costume, non a caso, è un rigorosissimo kilt verde-blu, la sua caratteristica più smaccata è la totale assenza di imbarazzo che lo spinge, pur di far ridere, a ricorrere a qualsivoglia trucco.




SCHEDA ALE E FRANZ
Martedì 29 luglio
Piazzale di Monte Berico
Alessandro Besentini e Francesco Villa si incontrano nel 1995 al Centro teatro Attivo di Milano. Nello stesso anno al Caffè Teatro di Verghera formano il duo Ale e Franz. Con Paola Galassi creano lo spettacolo "Balla A alla 7" con il quale approdano a Zelig. La loro comicità è basata sul dialogo, usato per montare e smontare le più svariate situazioni, arrivando a capovolgerle rimbalzandosele uno contro l'altro. In televisione hanno partecipato a Pippo Chennedy Show (1997 Rai Due), Facciamo Cabaret (1997 Italia 1), Mai dire gol (97/98 Italia 1), Convenscion (1999 Rai Due) e Zelig (2000 Italia 1).

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza