Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

26/06/2013

Dirigenti comunali, scendono da sette a tre gli incarichi a tempo determinato

Passa invece a tempo indeterminato la direzione del settore Servizi sociali

Servizi sociali e abitativi, Cultura e turismo, Servizi scolastici ed educativi e Infrastrutture: sono i quattro settori sui sette attualmente vacanti (gli altri tre sono i Lavori pubblici, l'Edilizia privata e il Servizio amministrativo del dipartimento territorio) cui la giunta questa mattina ha deciso di dare priorità con l'avvio delle procedure selettive per i rispettivi posti di dirigente, scaduti lo scorso 1 giugno in concomitanza con la scadenza del mandato amministrativo 2008-2013.

Lo ha annunciato a palazzo Trissino, al termine della seduta, il sindaco Achille Variati, affiancato dall'assessore alla semplificazione e innovazione Filippo Zanetti e dal direttore generale Antonio Bortoli, spiegando i vincoli che impone il quadro normativo.

La legge infatti – che tende sempre più alla riduzione delle spese di personale, anche per i Comuni come Vicenza che hanno sempre rispettato il patto di stabilità interno – impone all'amministrazione di rideterminare la dotazione organica del personale dirigenziale scendendo dagli attuali 22 posti a 18 complessivi, compresi quelli a tempo determinato, che, sempre per legge, per un Comune come Vicenza corrispondono a 3 unità.

Grazie poi a risparmi effettuati – ha annunciato il sindaco -, abbiamo la possibilità di trasformare a tempo indeterminato uno di questi posti attualmente legati al mandato del sindaco, e la scelta è caduta sul settore dei Servizi sociali, che, per varie ragioni, per troppi anni è stata teatro di caroselli di dirigenti. Invece, per l'evoluzione della domanda e per le emergenze che il settore si trova sempre più spesso a dover affrontare, riteniamo sia ormai necessaria una direzione stabile, che verrà pertanto individuata con avviso di mobilità o con concorso pubblico”.

Le tre direzioni a tempo determinato che abbiamo scelto fra le sette attualmente vacanti – ha poi spiegato il sindaco – sono state individuate in base agli obiettivi prioritari di questa amministrazione. Il settore Infrastrutture, ad esempio, e non i Lavori pubblici, perchè, almeno per i primi due anni di questo mandato, vogliamo raggiungere risultati importanti, in grado di trasformare in meglio la città: dalla tangenziale nordest alla variante alla SP 46, dal ponte di Debba con il collegamento a Vicenza est, alla prosecuzione di via Martiri delle Foibe. Ad ogni modo il dirigente delle Infrastrutture avrà ad interim anche la direzione dei Lavori pubblici”.

Per quanto riguarda poi la priorità assegnata a Cultura e turismo e ai Servizi educativi e scolastici – ha continuato il sindaco -, la scelta è stata dettata dal numero di persone coinvolte e dalla tipologia degli obiettivi dei rispettivi assessorati”.

Per quanto riguarda infine gli altri settori che resteranno sprovvisti della dirigenza – ha precisato il sindaco -, si porterà avanti l'interim come già avviene ora, e i direttori a tempo determinato avranno un incarico quinquennale, legato alla durata del mandato del sindaco, fermo restando che potranno essere revocati, al pari dei dirigenti a tempo indeterminato, nel caso non raggiungessero gli obiettivi loro assegnati”.

La nuova amministrazione – ha infine annunciato Variati - intende rivedere, asciugandoli, gli stessi dipartimenti. Se oggi c'è una direzione generale e quattro dipartimenti, ciascuno con le sue direzioni, vorremmo a breve portare a tre i dipartimenti, con una rivisitazione delle direzioni e dei servizi. È una delibera che stiamo studiando e che porteremo comunque al dialogo e al confronto con le organizzazioni sindacali”.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza