Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

Clienti degli alberghi siti in Z.T.L.

(rif. punto 6 lett. d) e successive integrazioni –, ordinanza PGN 3474/96 e ordinanza PGN 1927 del 13/01/2011)

PROCEDURE DA ESPLETARE PRIMA DELL’ACCESSO IN Z.T.L.

A ciascuna struttura alberghiera situata all’interno della Z.T.L. verranno attribuite una ID ed una password per l’inserimento diretto via web (secondo le modalità individuate dal C.E.D.) nel programma di gestione degli accessi alla Z.T.L., dei numeri di targa dei veicoli uso ai clienti nonché i veicoli utilizzati per accompagnarli presso la struttura di riferimento.
Il conduttore dell’albergo o di altra struttura ricettiva sita in Z.T.L., al momento dell’arrivo del cliente (o già all’atto della prenotazione del soggiorno), DEVE nell’immediatezza comunicare mediante l’inserimento via web, nella banca dati dei veicoli autorizzati all’accesso alla Z.T.L., il numero di targa dei veicoli dei clienti, il giorno e l’ora del loro arrivo e la durata del loro soggiorno.
Al suo arrivo, al cliente sarà consegnato il permesso per la sosta, conforme al modello prescritto dall’Amministrazione Comunale da esporsi sul cruscotto anteriore in modo chiaramente leggibile dall’esterno e nel rispetto di quanto previsto dall’ordinanza n. 3474/96,

Nel caso in cui l’albergatore intenda comunicare i suddetti dati su supporto cartaceo, potrà utilizzare lo Stampato n. 6 richiesta di accesso alla Z.T.L. (Formato: PDF) che potrà essere trasmesso al competente ufficio:

  • via mail all’indirizzo: ztlpolizialocale@comune.vicenza.it
  • a mezzo fax al n. 0444221830
  • a mezzo posta (Comando Polizia Locale – Contrà Soccorso Soccorsetto 46, 36100 Vicenza)
  • mediante consegna a mano al Comando Polizia Locale

PROCEDURE DA ESPLETARE DOPO L’ACCESSO IN Z.T.L.ENTRO 48 ORE

Se per motivi tecnici (solo in caso di mancanza di collegamento ad internet o di guasto al PC) il conduttore dell’albergo NON ha inserito il numero di targa dei veicoli dei clienti e quindi il transito non è stato autorizzato nell’immediatezza, entro 48 ore dall’accesso, lo stesso dovrà essere regolarizzato comunicandolo al Comando Polizia Locale – Ufficio Z.T.L., mediante la compilazione dello Stampato n. 6bis regolarizzazione transito in Z.T.L. (Formato: PDF).
La dichiarazione potrà essere trasmessa:

  • via mail all’indirizzo: ztlpolizialocale@comune.vicenza.it
  • a mezzo fax al n. 0444221830
  • a mezzo posta (Comando Polizia Locale – Contrà Soccorso Soccorsetto 46, 36100 Vicenza)
  • mediante consegna a mano al Comando Polizia Locale

La richiesta di regolarizzazione si riferisce esclusivamente al transito del veicolo. Le eventuali sanzioni amministrative pecuniarie ed accessorie che dovessero essere applicate dopo l’accesso per fermate o soste non conformi alle disposizioni di cui all’ordinanza n. 3474/96 e del codice della strada, rimarranno a carico del conducente (se identificato) e del proprietario del veicolo se persona diversa dal conducente.

PROCEDURE DA ESPLETARE DOPO  LA NOTIFICA DEL VERBALE A SOGGETTO COMUNQUE AUTORIZZATO A CIRCOLARE IN ZTL E/O AP

Nell’ipotesi in cui il destinatario di un verbale per accesso non autorizzato all’accesso alla Z.T.L. e/o A.P., fosse invece titolare di un permesso di transito valido per la via e l’orario in cui la violazione è stata accertata (o ritenesse di aver comunque titolo alla circolazione in Z.T.L. ai sensi di quanto disposto dall’ordinanza sindacale n. 3474 del 20 giugno 1996 e successive modificazioni) si chiede cortesemente di segnalarlo per iscritto a questo Comando entro e non oltre 5 giorni dalla data di notifica del verbale allegando copia del permesso; tale comunicazione può essere fatta a mezzo fax al n. 0444221830, via mail all’indirizzo ztlpolizialocale@comune.vicenza.it, via posta all’indirizzo Stradella Soccorso Soccorsetto 46 – 36100 Vicenza) oppure mediante consegna a mano direttamente al Comando. Quanto sopra affinchè il Comando Polizia Locale possa valutare la possibilità di chiedere al Signor Prefetto, in autotutela, l’archiviazione del verbale ed esonerare l’interessato dall’incombenza della proposizione di un formale ricorso alle Autorità competenti.

La risposta in merito sarà fornita entro 30 giorni dal ricevimento della richiesta.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza