Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

Sei in: > Uffici > Settori extradipartimentali > Notizie

14/07/2010

Prostituzione, accattonaggio, guida in stato di ebbrezza sono solo alcuni dei comportamenti illeciti sanzionati dalla polizia locale duranti i controlli dell’ultimo fine settimana

Prosegue l’attività di controllo degli agenti della polizia locale di Vicenza che anche nell’ultimo fine settimana sono intervenuti in più occasioni per garantire la sicurezza pubblica e il contrasto dei comportamenti illeciti o di disagio urbano. 
Sono stati staccati complessivamente 11 verbali per violazioni dell'ordinanza antiprostituzione con sanzioni di 500 euro: di queste, 3 sono state elevate nei confronti di prostitute con abbigliamento succinto in viale S. Lazzaro, 8 nei confronti di clienti in viale S. Lazzaro, viale Verona, corso S. Felice e via Torino.
Su 22 esercizi pubblici controllati, compresi tra il centro storico e l’immediata periferia, 3 sono stati gli esercenti sanzionati per rumori molesti ed inosservanza degli orari di chiusura.
Nell’ambito dei controlli per il contrasto dell'assunzione di alcolici durante la guida sono stati fermati 26 mezzi tra i quali 3 conducenti sono stati denunciati all'Autorità Giudiziaria per guida in stato di ebbrezza, con il conseguente ritiro della patente di guida. In 2 casi è stato disposto il sequestro ai fini della confisca di due autovetture i cui rispettivi conducenti risultavano avere valori alcolemici superiori a 1,5 grammi per litro. Inoltre un cittadino extracomunitario è stato segnalato all'Autorità Giudiziaria per guida senza patente perchè mai conseguita.
Infine, nel corso dell'attività di contrasto al nomadismo e all'accattonaggio molesto sono state sanzionate 3 persone per bivacco non autorizzato, in Campo Marzo e in via Tecchio, e 4 per accattonaggio. Tra queste ultime, una si trovava in via Rodolfi all’ingresso dell’ospedale civile, 3 si trovavano in viale Trieste in prossimità del cimitero maggiore.    Proprio al cimitero, una donna comunitaria di 26 anni, già sanzionata nella stessa giornata, è stata invitata ad interrompere il comportamento irregolare e denunciata all’autorità giudiziaria per non aver osservato l’ordine impartito.
“La polizia locale anche questo fine settimana è intervenuta per far rispettare la legalità – ha detto l’assessore alla sicurezza Marco Antonio Dalla Pozza - constatando il ripetersi degli stessi fenomeni. Il corpo dei vigili continuerà a scoraggiare simili comportamenti.”

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza