Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

06/06/2013

Corpo a corpo: la scrittura incontra la salute

Una collaborazione tra la Biblioteca Bertoliana e la Fondazione Zoè

Martedì 11 giugno a Vicenza, con inizio alle ore 18.00, nella sede della Fondazione Zoé (corso Palladio, 36), la Biblioteca Civica Bertoliana e la stessa Fondazione presenteranno l’iniziativa “CORPO A CORPO: la scrittura incontra la salute”: quattro autrici raccontano la loro esperienza con la salute, la malattia, il dolore. Interverranno don Renzo Pegoraro, direttore scientifico della Fondazione Lanza di Padova e Nicoletta Martelletto, giornalista de Il Giornale di Vicenza.
Il titolo della serie, con la sottolineatura della corporeità della sofferenza, ben evidenzia l’analisi di genere della proposta che nasce peraltro significativamente non dalla volontà di cercare l’espressione della sofferenza nell’universo femminile, quanto da richieste giunte negli ultimi tempi all’Istituzione di Contra’ Riale. L’attenzione è rivolta infatti a quattro scrittrici, Barbara Paggi, Gabriella Bazzoni, Giovanna Grazian e Mariapia Veladiano, e alle loro recenti pubblicazioni.

 

 

Venerdì 21 giugno alle ore 18.00 sarà la volta di Gabriella Bazzoni con Ha ragione Vincenzo, un toccante libro sulla figura del figlio, tolto prematuramente all'affetto dei suoi cari dalla leucemia. Venerdì 28 giugno alle ore 18.00 la scena sarà dedicata a Toccasana di Giovanna Grazian che promuove i valori dell’amicizia, della solidarietà, dell’attenzione al prossimo, l’idea che offrirsi agli altri sia un modo per guarire se stessi.

 

 

La Fondazione Zoé nasce nel 2008 per volontà della famiglia Zambon per occuparsi di comunicazione e promozione della salute. Si ripropone al territorio vicentino in questa occasione in dialogo con la Biblioteca Civica Bertoliana, centro culturale e di documentazione, con la quale già aveva avuto modo di collaborare.

 

 

Infine, a chiudere il ciclo, giovedì 4 luglio alle ore 18.00 i riflettori saranno su Il tempo è un Dio breve di Mariapia Veladiano. Autrice giunta di recente agli onori della cronaca letteraria nazionale, la Veladiano propone attraverso una storia delicata e struggente il dolore della perdita, la speranza nella fede e la ricerca di Dio.

 

Dopo l’evento inaugurale, le autrici incontreranno il pubblico nel prestigioso Palazzo Cordellina in Contra’ Riale. Il primo appuntamento è per venerdì 14 giugno alle ore 18.00 con Insieme per sempre di Barbara Paggi. Il volume della Paggi prende spunto dalla situazione della figlia, affetta da diabete, per narrare una storia di vita e per lanciare un messaggio che va oltre la speranza.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza