Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

Sei in: > Uffici > Dipartimento territorio > Settore Servizio amministrativo dipartimento territorio > Notizie lavori pubblici e grandi opere

31/03/2011

Nuovi alberi nell’area verde di via Rossini grazie ai punti fedeltà raccolti dai clienti dei supermercati Alì

Sono venti gli alberi piantati questa mattina dagli operatori di Aim – Valore Città nell'area verde di via Rossini grazie ai supermercati Alì con il contributo dei loro clienti. Lo stesso assessore al verde pubblico, Ennio Tosetto, ha contribuito simbolicamente alle operazioni di piantumazione, prima di ricevere la targa di “Comune che ama la natura” dal titolare del Gruppo Alì, Gianni Canella.    

I venti alberi consegnati al Comune di Vicenza sono il frutto dell'operazione «WeLoveTrees» promossa dai supermercati Alì, grazie alla quale i clienti hanno scelto di regalare al Comune un albero ogni mille punti fedeltà raccolti, con l’obiettivo di ripopolare le aree verdi.

La società Alì Spa - che ha sede a Padova e ha punti vendita in tutta Italia, di cui due a Vicenza, entrambi nella zona di via Rossini - ha avviato l’iniziativa lo scorso settembre in Veneto ed Emilia Romagna, dove ha raccolto l’adesione di 60 Comuni, di cui 33 hanno già beneficiato della donazione, per un totale di 435 alberi finora piantati (per ulteriori informazioni è attivo anche il sito www.welovenature.it). A Vicenza, in particolare, nell’area verde tra via Rossini e via Albinoni, sono stati piantati, completi di pali tutori e collare alla base per proteggere la corteccia dalle macchine rasaerba, dieci bagolari e dieci aceri campestri, che verranno d’ora in avanti gestiti e irrigati da Valore Città.

I bagolari, conosciuti anche con il nome “spaccasassi” dovuto alle forti radici che li rendono in grado di sopravvivere anche in terreni particolarmente sassosi, possono raggiungere i 25 metri di altezza: hanno tronco piuttosto breve e robusto, e rami di notevoli dimensioni. Vengono utilizzati con prevalenza lungo le strade e nei parchi cittadini per la resistenza all'inquinamento urbano e per la fitta ombra dovuta alla chioma densa, espansa e quasi perfettamente tondeggiante. Gli aceri campestri invece sono piccoli, alti in genere circa dieci metri, con tronco spesso, contorto e ramificato, e chioma rotondeggiante.

 “Ringraziamo il Gruppo Alì, ma soprattutto i suoi clienti – ha dichiarato Tosetto -, per la sensibilità dimostrata nei confronti del verde. Questa è un’iniziativa di grande significato che ci auguriamo possa ripetersi, in modo da contribuire a rendere sempre più gradevoli i nostri quartieri. Apprezzo anche la targa che mi è stata consegnata perché tutta l’amministrazione Variati ama davvero la natura”.  

“Abbiamo condiviso con molto piacere l’iniziativa dei supermercati Alì – aggiunge l’assessore al verde urbano, Antonio Dalla Pozza - perché di fatto anticipa un progetto che ci sta molto a cuore e che vogliamo ripristinare a breve, dopo una sospensione che dura ormai da oltre dieci anni. Vogliamo infatti riprendere ‘Un albero per ogni nato’, che costituisce peraltro un obbligo di legge per i Comuni, che devono appunto porre a dimora una pianta per ogni neonato, a seguito della sua registrazione anagrafica”.

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza