Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

Bandi - Contratti - Appalti

Servizio: Gestione della piscina comunale di Via Giuriato (San Pio X)

Scadenza: 26/10/2007

COMUNE DI VICENZA

BANDO DI GARA

PER LA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELLA PISCINA COMUNALE SCOPERTA DI VIA GIURIATO (SAN PIO X°) ( CIG 0080207CE5)

1) Ente concedente: Comune di Vicenza - Servizi Sportivi, Contrà delle Morette 17 - 36100 Vicenza - Tel. 0444/222153 - Fax 0444/222170 - e-mail: Asssport@comune.vicenza .it

2) Oggetto della concessione: la concessione ha per oggetto la gestione dell'impianto natatorio comunale di Via Giuriato (S. Pio X°), comprendente le aree, i locali e le strutture pertinenti.

Il concessionario avrà l'obbligo di esecuzione di interventi di manutenzione straordinaria e miglioria dell'impianto previsti nell'apposito progetto esecutivo approvato dall'Amministrazione Comunale con determinazione n. 71325 del 22 dicembre 2006. Detti lavori dovranno essere eseguiti entro la stagione riferita all'anno 2009.

3) Durata della concessione: La concessione avrà durata di 10 anni decorrenti dalla data di stipula del contratto. Non è consentito il rinnovo tacito della concessione. Alla data di scadenza ogni rapporto si intenderà risolto di diritto senza che nessuna delle parti abbia onere alcuno di invio di preavviso.

4) Luogo di esecuzione della prestazione: Vicenza, Via Giuriato - S. Pio X°.

5) Importo di gara: L'importo posto a base d'asta è pari a €. 10.000,00 (IVA esclusa) rivalutato annualmente secondo indice ISTAT e riguarda il canone annuo che il concessionario dovrà riconoscere al Comune per tutta la durata del contratto. Non sono ammesse offerte in ribasso.

6) Modalità di aggiudicazione: asta pubblica con aggiudicazione mediante il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa di cui all'articolo 83 del D.Lgs. 12.04.2006 n. 163 e successive modificazioni ed integrazioni.
L'aggiudicazione avverrà con l'applicazione dei seguenti criteri di valutazione:
§ Corrispettivo annuale (IVA esclusa) fino a 60 punti
§ Società ed associazioni sportive dilettantistiche punti 20
§ Esperienza gestionale punti 15
§ Certificazione di qualità punti 3
§ Iscrizione ad una Federazione del CONI o E.P.S. punti 2
L'aggiudicazione avverrà a favore della ditta che avrà totalizzato il più alto punteggio complessivo, ottenuto sommando i punteggi parziali assegnati dalla Commissione relativamente al parametro economico (Busta 3 - massimo 60 punti) e relativamente al parametro qualitativo (Busta 2 - massimo 40 punti).

A) Parametro economico (massimo 60 punti):
Verranno attribuiti 60 punti all'offerta più conveniente, le altre riceveranno i punteggi applicando la formula P = Q x 60/N dove si intende:

P = il punteggio da assegnare
Q = l'offerta da valutare
N = l'offerta più conveniente (IVA esclusa)

In caso di discordanza tra l'offerta economica indicata in cifre e quella indicata in lettere, verrà ritenuta valida quella espressa in lettere.
L'aggiudicazione avrà luogo anche in presenza di un'unica offerta valida, purché essa sia ritenuta dalla Commissione vantaggiosa per l'Amministrazione. Qualora nessuna delle offerte
ammesse venga ritenuta congrua e vantaggiosa, l'Amministrazione Comunale si riserva la facoltà di non procedere ad alcuna aggiudicazione.

B) Parametro qualitativo (massimo 40 punti):
In ossequio alle finalità di promozione dell'associazionismo dilettantistico sportivo contenute nei commi 24, 25 e 26 della legge 289/2002, viene attribuito un punteggio aggiuntivo a società ed associazioni sportive dilettantistiche, enti di promozione sportiva, discipline sportive associate a Federazioni sportive nazionali.
Pertanto il punteggio relativo al parametro qualitativo sarà assegnato in relazione ai seguenti criteri per un massimo di 40 punti:

I) A Società ed Associazioni sportive dilettantistiche - 20 punti

II) Esperienza gestionale - 15 punti
Verrà presa in considerazione l'esperienza certificata riferita alla gestione di impianti natatori.

III) Certificazione di qualità - 3 punti
Verrà preso in considerazione il possesso della certificazione di qualità rilasciata da organismi accreditati per la tipologia del servizio oggetto dell'appalto.

IV) Iscrizione ad una Federazione del CONI o E.P.S. - 2 punti
Verrà presa in considerazione l'affiliazione ad una Federazione appartenente al CONI o ad un Ente di Promozione Sportiva.

7) Richiesta dei documenti inerenti la gara: le copie del bando di gara e dello schema di contratto potranno essere ritirate presso il Settore Servizi Sportivi del Comune di Vicenza - Contrà Morette 17 nei seguenti orari: da lunedì a venerdì dalle ore 10,00 alle ore 12,00.
Le necessarie informazioni potranno essere richieste presso il medesimo ufficio negli orari di cui sopra, previo appuntamento telefonico al numero 0444/222153.
Il sopralluogo presso il luogo di esecuzione dell'appalto, indispensabile per poter partecipare alla gara, dovrà essere altresì concordato con i tecnici comunali.
Copia del materiale di gara sarà reperibile anche nel sito internet www.comune.vicenza.it.

8) Requisiti per la partecipazione: l'ammissione alla gara è riservata ai soggetti in possesso dei seguenti requisiti:
a) iscrizione alla C.C.I.A.A. per le attività che includono i servizi oggetto della presente gara o essere costituiti con atto costitutivo e statuto redatto in forma di atto pubblico o di scrittura privata autenticata, nonché risultare affiliati, almeno dall'anno 2001, alla Federazione Italiana Nuoto o ad altra Federazione del CONI o Ente di Promozione Sportiva riconosciuti dal CONI stesso;
b) possesso di una capacità finanziaria (art. 41 del D.Lgs. 12/04/2006 n. 163 e successive modificazioni ed integrazioni) commisurata all'importo del contratto dimostrato alternativamente da:
- idonea dichiarazione bancaria;
- bilanci o estratti del bilancio d'impresa degli ultimi tre esercizi per un valore minimo di € 100.000,00;
- dichiarazione concernente il fatturato globale d'impresa e l'importo relativo ai servizi nel settore della gestione di piscina realizzati negli ultimi 3 esercizi con un minimo di € 100.000,00;
c) di non trovarsi in alcuna delle cause di esclusione di cui all'art. 38 del D.Lgs. 12/04/2006 n. 163 e successive modificazioni ed integrazioni;
d) non aver subito nel corso degli ultimi tre anni ricorsi giudiziali per vizi e/o difformità nei servizi prestati (art. 1667 del Codice Civile, art. 32 del D.Lgs. 12/04/2006 n. 163 e successive modificazioni ed integrazioni);
e) di aver gestito impianti simili o identici a quello oggetto di gara negli ultimi cinque anni a favore di soggetti pubblici o privati.

La mancanza di uno dei suddetti requisiti comporta l'esclusione dalla gara.

9) Imprese riunite: a norma dell'art. 37 del D.Lgs. 12/04/2006 n. 163 e successive modificazioni ed integrazioni sono ammesse a presentare offerta anche imprese appositamente e temporaneamente raggruppate.
L'impresa che partecipa ad un raggruppamento o ad un consorzio non può concorrere singolarmente o far parte di altri raggruppamenti o consorzi; pertanto, il consorzio è tenuto ad indicare la denominazione di tutti i consorziati.
Il raggruppamento di impresa è tenuto a designare l'impresa capogruppo e il relativo rappresentante legale e a comunicarlo all'Amministrazione. La costituzione della associazione di imprese dovrà essere formalizzata prima della stipulazione del contratto.

10) Presentazione delle offerte: i concorrenti dovranno far pervenire all'Ufficio Protocollo del Comune di Vicenza un plico sigillato e controfirmato sui lembi di chiusura, con l'indicazione del mittente, indirizzato a "Comune di Vicenza - Corso Palladio 98 - 36100 Vicenza con la seguente dicitura scritta all'esterno del plico stesso "OFFERTA PER LA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELL'IMPIANTO NATATORIO COMUNALE DI VIA GIURIATO (SAN PIO X)°".
Il mancato rispetto delle presenti prescrizioni sarà causa di esclusione dalla gara.
Le offerte dovranno pervenire all'Ufficio Protocollo del Comune entro le ore 12,00 del giorno 26 ottobre 2007.
La dichiarazione attestante il possesso dei requisiti per la partecipazione alla gara e l'offerta riferita al parametro qualitativo e al parametro economico dovranno essere redatte esclusivamente secondo gli schemi allegati al presente bando.
Il plico dovrà contenere tre buste distinte, ognuna sigillata e controfirmata sui lembi di chiusura dal Legale Rappresentante della ditta concorrente, contenenti la documentazione di seguito indicata:

Busta 1: dovrà riportare all'esterno il nome della ditta concorrente e riportare la dicitura "BUSTA 1 - DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA".
La busta dovrà contenere:

A) Istanza di ammissione alla gara, regolarizzata ai fini dell'imposta di bollo, in conformità a quanto previsto nel DPR 28/12/2000 n. 445, sottoscritta dal Legale Rappresentante e redatta secondo il modello appositamente predisposto ed allegato al presente bando di gara, nonché la fotocopia di un documento di identità del sottoscrittore; in essa il soggetto concorrente dichiara, a pena di esclusione:

1. di essere iscritto alla C.C.I.A.A., con relativo numero, per le attività che includono i servizi oggetto della presente gara;
2. di essere in possesso di uno dei requisiti di cui al punto 8/b del presente bando (indicarlo);
3. l'atto di costituzione dell'Associazione e la dichiarazione di essere affiliati, almeno dall'anno 2001, alla Federazione Italiana Nuoto o ad altra Federazione del CONI o Ente di Promozione Sportiva riconosciuti dal CONI stesso;
4. di aver gestito impianti simili o identici a quello oggetto di gara negli ultimi cinque anni a favore di soggetti pubblici o privati, specificando nominativi, periodo di gestione ed importo;
5. di non trovarsi in alcuna delle cause di esclusione di cui all'art. 38 del D.Lgs. 12/04/2006 n. 163 e successive modificazioni ed integrazioni;
6. non aver subito nel corso degli ultimi tre anni ricorsi giudiziali per vizi e/o difformità nei servizi prestati (art. 1667 del Codice Civile, art. 32 del D.Lgs. 12/04/2006 n. 163 e successive modificazioni ed integrazioni;
7. di non essere stata temporaneamente esclusa dalla presentazione di offerte in pubblici appalti;
8. di avere preso visione del bando e dello schema di contratto e di accettare senza riserve gli obblighi in esso previsti;
9. di aver preso visione del progetto esecutivo relativo ai lavori di manutenzione straordinaria approvato con determinazione del 22/12/2006 P.g.n. 71325 e del suo capitolato speciale;
10. di aver preso visione del luogo di esecuzione del servizio;
11. di avere preso in tempo utile conoscenza di tutte le circostanze generali e particolari che possono influire sulla determinazione dell'offerta e di avere valutato, nella determinazione del corrispettivo, ogni onere che dovrà sostenere per la regolare esecuzione del servizio secondo quanto stabilito dal contratto;
12. di impegnarsi a mantenere valida la popria offerta per almeno 180 giorni dalla data della gara;
13. di essere in grado di documentare quanto dichiarato.

Alla predetta dichiarazione dovrà essere allegata la seguente documentazione:

B) ricevuta dell'avvenuta costituzione della cauzione provvisoria di € 2.000,00;
C) la copia del verbale di sopralluogo che sarà rilasciato dopo l'ispezione dell'impianto;
D) presa visione del progetto di manutenzione straordinaria dell'impianto approvato con determinazione P.G.N. 71325/2006.

In caso di raggruppamenti di imprese i documenti di cui ai punti A) dovranno essere presentati da tutte le ditte comprese nel raggruppamento.

Busta 2: dovrà riportare all'esterno il nome della ditta concorrente e riportare la dicitura "BUSTA 2 - PARAMETRO QUALITATIVO". La busta dovrà contenere l'autocertificazione su carta bollata da € 14,62, sottoscritta dal Legale Rappresentante e redatta secondo il modello appositamente predisposto ed allegato al presente bando di gara, nonché la fotocopia di un documento di identità del sottoscrittore; in essa il soggetto concorrente dichiara:
1. di essere società od associazione sportiva dilettantistica;
2. il possesso della certificazione di esperienza gestionale riferita alla gestione di impianti natatori;
3. il possesso della certificazione di qualità rilasciata da organismi accreditati per la tipologia del servizio oggetto dell'appalto;
4. l'affiliazione ad una Federazione del CONI o ad un Ente di Promozione Sportiva.

Busta 3: dovrà riportare all'esterno il nome della ditta concorrente e riportare la dicitura "BUSTA 3 - PARAMETRO ECONOMICO". La busta dovrà contenere l'offerta economica annua che l'offerente si dichiara disposto ad offrire, in cifre ed in lettere, al netto di IVA per la gestione del servizio, redatta su carta bollata da € 14,62, sottoscritta dal Legale Rappresentante con firma per esteso e leggibile, senza alcuna abrasione e/o cancellazione, pena l'esclusione dalla gara, in conformità al modello predisposto ed allegato al presente bando di gara.
La busta non dovrà contenere altri documenti.

11) Data del pubblico incanto: la Commissione di gara si riunirà il giorno 29 ottobre 2007 alle ore 9.30 presso la sede comunale, Palazzo Trissino, Corso Palladio n.98. La seduta sarà pubblica.

12) Cauzione: per la partecipazione alla gara le ditte dovranno dimostrare di aver depositato presso la Tesoreria comunale (Banca Popolare di Vicenza ABI 05728 - CAB 11810 - CIN K) una cauzione provvisoria a garanzia della serietà dell'offerta pari ad € 2.000,00.
Il deposito cauzionale può essere sostituito da polizza fidejussoria assicurativa o fidejussione bancaria e non potrà avere una durata inferiore a 180 giorni dalla data della gara, con l'impegno di rilasciare la garanzia fideiussoria definitiva qualora l'offerente risultasse aggiudicatario.
Prima della stipula del contratto, l'aggiudicatario dovrà presentare una cauzione definitiva pari al 10% del valore del contratto a garanzia dell'osservanza delle obbligazioni assunte. La cauzione potrà essere costituita in contanti, in titoli di stato, o sostituita con polizza fidejussoria bancaria o polizza fidejussoria assicurativa o fidejussione rilasciata da intermediari finanziari iscritti nell'elenco speciale di cui all'art. 107 del D.Lgs. n. 385/93, che svolgono in via esclusiva o prevalente attività di rilascio garanzie, a ciò autorizzati dal Ministero del Tesoro, Bilancio e Programmazione Economica e dovrà essere di durata pari alla durata complessiva del contratto.
Il concessionario, prima dell'inizio dei lavori di manutenzione straordinaria, dovrà presentare una polizza di assicurazione che copra l'Amministrazione Comunale da eventuali danni totali o parziali di impianti ed opere preesistenti (per €. 250.000,00) e di responsabilità civile verso terzi (per €. 500.000,00), ai sensi dell'art. 103 del DPR 554/99.

13) Obblighi dell'aggiudicatario: l'aggiudicatario sarà invitato a presentare tutta la documentazione necessaria ai fini della stipula del contratto e la ricevuta dei versamenti relativi alle spese a carico dell'aggiudicatario. Ove nel termine indicato dall'Ufficio Contratti la ditta non abbia ottemperato al suddetto invito o non si presenti nella data all'uopo stabilita per la firma della convenzione, l'Amministrazione Comunale avrà facoltà di revocare l'aggiudicazione, di applicare le sanzioni previste dalla normativa vigente e di procedere a una nuova aggiudicazione a favore del concorrente che segue in graduatoria.
L'aggiudicatario affiderà l'esecuzione delle opere di manutenzione straordinaria ad impresa di fiducia abilitata in conformità del DPR 34/2000. Il nominativo dell'impresa esecutrice delle opere e degli eventuali subappaltatori dovranno essere comunicati preventivamente all'Amministrazione Comunale, la quale, previo accertamento dei requisiti, può avvalersi della facoltà di chiedere la sostituzione dell'impresa.
Resta inteso che l'aggiudicatario rimane l'unico responsabile nei confronti dell'Amministrazione Comunale.

14) Effetti dell'aggiudicazione: mentre l'aggiudicazione è immediatamente impegnativa per la ditta aggiudicataria, essa diventerà vincolante per l'Amministrazione solo dopo l'aggiudicazione definitiva, effettuata con apposito atto del Responsabile del Settore.

15) Subconcessione e cessione del contratto: è vietata la subconcessione, anche parziale, salvo espressa autorizzazione dell'Amministrazione Comunale motivata da esigenze di pubblico interesse. E' in ogni caso vietata la cessione del contratto.

16) Responsabilità dei candidati: la non veridicità delle dichiarazioni, oltre alle conseguenze di ordine penale previste dall'art. 76 del D.P.R. n. 445 del 28/12/2000, comporta l'esclusione dalla gara o, se rilevato dopo l'aggiudicazione, la risoluzione ipso jure del rapporto.

17) Vincolo di mantenimento della proposta: l'aggiudicatario sarà vincolato al mantenimento della propria offerta per tutta la durata del contratto.

18) Riservatezza: nella procedura di gara saranno rispettati i principi di riservatezza delle informazioni fornite, ai sensi del D. Lgs. n. 196/2003 e successive integrazioni e modificazioni, compatibilmente con l'esercizio delle funzioni istituzionali, le disposizioni di legge e di regolamento concernenti l'affidamento di pubblici servizi e le disposizioni riguardanti il diritto di accesso ai documenti e alle informazioni.

19) Avvertenze: si precisa quanto segue:
a) il recapito del plico rimane ad esclusivo rischio del mittente, ove per qualsiasi motivo il plico stesso non giunga a destinazione in tempo utile;
b) trascorso il termine fissato, non sarà riconosciuta valida alcuna altra offerta, anche se sostitutiva o aggiuntiva di offerta precedente;
c) una stessa ditta non potrà presentare più di un'offerta;
d) non sono ammesse le offerte condizionate né quelle espresse in modo indeterminato;
e) non si darà corso all'apertura del plico che non risulti pervenuto entro il termine oppure sul quale non siano apposti il mittente, la dicitura relativa all'oggetto della gara, che non sia sigillato e controfirmato sui lembi di chiusura;
f) non sarà ammessa alla gara la ditta che non presenti tutti i documenti richiesti o ne presenti alcuni di irregolari;
g) non saranno infine ammessi né sarà tenuto conto di documenti o di indicazioni aggiuntive rispetto a quanto richiesto e/o prescritto dal presente bando, predisposti dal concorrente di sua iniziativa;
h) la documentazione non in regola con l'imposta di bollo sarà regolarizzata ai sensi dell'articolo 16 del D.P.R. 30 dicembre 1982 n. 955 e successive modificazioni ed integrazioni;
i) in caso di offerte vincenti uguali, l'aggiudicazione sarà decisa mediante sorteggio ai sensi dell'articolo 77, comma 2, del R.D. n. 827/1924;
j) il Presidente della Commissione di gara si riserva la facoltà insindacabile di non far luogo alla gara o di prorogarne la data, dandone avviso ai concorrenti, senza che essi possano avanzare alcuna pretesa al riguardo;
k) Il mancato rispetto della tempistica per l'esecuzione dei lavori di manutenzione straordinaria comporterà l'immediata risoluzione del contratto e l'incameramento della cauzione definitiva.

20) Condizioni per l'esecuzione dei lavori e interventi straordinari: La realizzazione delle opere ha per oggetto la effettuazione di tutti i lavori previsti nel progetto esecutivo di € 242.011,19 (IVA inclusa) approvato con determinazione del Direttore del Settore Edilizia Pubblica del 20 dicembre 2006 n. 71325.
L'aggiudicatario dovrà provvedere ed eseguire i lavori tramite ditte di fiducia in possesso di idoneità tecnica necessaria ed entro due anni dalla stipula del contratto.
L'esecuzione dei lavori avverrà sotto la sorveglianza dei tecnici comunali che potranno liberamente accedere al cantiere.
Rimarranno a carico del concessionario lavori di straordinaria manutenzione fino ad un importo massimo di €. 2.500,00 (IVA esclusa) annui, dandone preventiva comunicazione all'Amministrazione Comunale.

21) Tutte le spese ed imposte relative e conseguenti al contratto che si andrà a stipulare, saranno a carico del soggetto concessionario.


IL DIRETTORE DEL SETTORE "SERVIZI SPORTIVI
(Vezzaro Giorgio)

Scarica il documento

Altri

con scadenza 25/03/2008
Appalto aggiudicato per la realizzazione di un centro per attività socio-educative nel fabbricato di via dei Mille
con scadenza 25/03/2008
Appalto aggiudicato per la riqualificazione di Campo Marzo settore est - 1° stralcio
con scadenza 04/03/2008
Sistemazione e riqualificazione di Strada della Paglia
con scadenza 03/03/2008
Nominativi inseriti nell'elenco "La rete dell'Aiuto"
con scadenza 14/02/2008
Bando di gara per il restauro impiantistico chiesa di San Domenico
con scadenza 01/02/2008
Avviso di seduta pubblica gara d'appalto per la riqualificazione di Campo Marzo settore est - 1° stralcio
con scadenza 31/01/2008
Avviso di seduta pubblica gara d'appalto per la realizzazione di un centro per attività socio-educative nel fabbricato di Via dei Mille angolo Via N. Bixio
con scadenza 17/12/2007
Selezione pubblica per la formazione di un Albo di rilevatori statistici
con scadenza 11/12/2007
Fornitura pasti surgelati per l'albergo cittadino
con scadenza 10/12/2007
Affidamento servizio editoriale, dilibreria, produzione e vendita oggettistica presso il Teatro Olimpico e di biglietteria elettronica del sistema museale civico di Vicenza.
con scadenza 22/11/2007
Comunicazione avvio procedimento pista ciclo pedonale lungo ferrovia Vicenza-Schio
con scadenza 19/11/2007
Esito bando di gara ristrutturazione fabbricato via Medici
con scadenza 13/11/2007
Bando di gara per per la realizzazione di un centro per attività socio-educative
con scadenza 30/10/2007
Esito bando di gara fabbricato via Medici
con scadenza 30/10/2007
Avviso di appalto aggiudicato ristrutturazione fabbricato via Medici
con scadenza 30/10/2007
Esito di gara fabbricato via Medici
con scadenza 26/10/2007
Gestione della piscina comunale di Via Giuriato (San Pio X)
con scadenza 26/10/2007
Moduli per la presentazione dell'offerta relativa all'appalto per la gestione della piscina cmunale di Via Giuriato
con scadenza 19/10/2007
Esito bando di gara ristrutturazione fabbricato via Medici
con scadenza 03/10/2007
gestione delle strutture comunali di accoglienza "albergo cittadino" e "Via dei Mille"
con scadenza 28/09/2007
Esito bando di gara lavori di sistemazione e riqualificazione di Strada delle Maddalene
con scadenza 26/09/2007
Affidamento della gestione delle strutture comunali di accoglienza "albergo cittadino" e "Via dei Mille" (CIG 0072141C9F)
con scadenza 25/09/2007
Graduatoria ristrutturazione 12 alloggi per anziani
con scadenza 22/09/2007
Affidamento servizi socio-educativi per la prima infanzia sul territorio comunale - asili nido
con scadenza 28/08/2007
Appalto lavori di ristrutturazione di un fabbricato con dodici alloggi per anziani
con scadenza 06/08/2007
Esito bando di gara per la sistemazione e riqualificazione di strada delle Maddalene
con scadenza 18/07/2007
Bando di gara per la sistemazione e riqualificazione di strada delle Maddalene
con scadenza 30/06/2007
Appalto aggiudicato lavori ristrutturazione Palazzetto dello sport
con scadenza 05/06/2007
Esito di gara appalto restauro e risanamento conservativo di Palazzo Cordellina.
con scadenza 02/05/2007
Appalto dei lavori di ristrutturazione del Palazzetto dello Sport
con scadenza 08/03/2007
Assegnazione di posteggi magazzini del Mercato Ortofrutticolo di Vicenza
con scadenza 26/02/2007
Bando di gara lavori di sistemazione e riqualificazione di strada Sant'Antonino
con scadenza 31/01/2007
Esito del bando di gara dei lavori di restauro della Basilica Palladiana
con scadenza 31/01/2007
Avviso di seduta pubblica gara d'appalto per la riqualificazione di Campo Marzo settore est - 1° stralcio.
con scadenza 11/12/2006
Bando di gara per appalto dei lavori di restauro e risanamento conservativo di Palazzo Cordellina
con scadenza 31/07/2006
Bando di gara dei lavori di restauro della Basilica Palladiana
con scadenza 15/11/2005
INCARICO DI FRAZIONAMENTO
con scadenza 15/11/2005
INCARICO DI FRAZIONAMENTO
con scadenza 15/11/2005
INCARICO DI FRAZIONAMENTO
con scadenza 15/11/2005
INCARICO DI FRAZIONAMENTO
con scadenza 15/11/2005
INCARICO DI FRAZIONAMENTO
con scadenza 15/11/2005
INCARICO DI FRAZIONAMENTO
con scadenza 05/07/2005
Bando contributo del Fondo Sociale sul canone di locazione

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza