Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

11/09/2013

Domenica il 22 settembre “Passeggiando per Vicenza – Vieni in città senza la tua auto”

I veicoli elettrici potranno circolare

Domenica 22 settembre in città, in centro storico e nei quartieri San Pio X, San Francesco, Laghetto, Villaggio del Sole e San Lazzaro, dalle 10 alle 18 sarà vietata la circolazione a tutti i veicoli a motore con qualsiasi tipo di alimentazione. Sono esclusi dal divieto solamente i veicoli elettrici che potranno quindi circolare liberamente.
Inoltre, in viale Roma, nel tratto compreso tra piazzale della Stazione e l'uscita dal “Park Verdi”, il divieto di circolazione è esteso fino alle 24 per consentire lo svolgimento delle manifestazioni in programma. Proprio per questo motivo dalle 18 alle 20 all'uscita dal park Verdi sarà obbligatorio svoltare a sinistra.
L'iniziativa e gli eventi in programma durante la giornata sono stati presentati oggi a palazzo Trissino dall’assessore alla progettazione e alla sostenibilità urbana Antonio Dalla Pozza, da Gaetano Callegaro per Legambiente, da Vincenzo Dal Martello per Latterie Vicentine, da angelo Guzzo per Acque Vicentine, da Bruno Biasiolo per Meccano 14, da Giovanna Dalla Pozza Peruffo per Italia Nostra, da Luisa Manfredini per Amici dei Parchi.
Aim Vicenza offrirà il servizio autobus e bus navetta gratuito per i cittadini; Latterie Vicentine organizzerà a proprie spese l’iniziativa “Passeggiando in fattoria” a Campo Marzo. Numerose altre realtà organizzeranno eventi durante la giornata: Tuttinbici, Cicletica, WWF, Italia Nostra, Amici dei parchi, Civiltà del verde, Cooperativa insieme, Babybuskers, Legambiente. L'iniziativa è sostenuta da Italwin e Velocity e sarà presente anche Acque Vicentine.
Anche Vicenza, insieme a numerose città, aderisce per il sesto anno alla “Settimana europea della mobilità sostenibile” che ha come slogan “Clean air! It's your move” (Aria pulita! Ora tocca a te) con l'obiettivo di promuovere forme di mobilità alternativa – ha spiegato l'assessore alla progettazione e sostenibilità urbana Antonio Dalla Pozza -. Con la domenica senz'auto il 22 settembre si potrà scoprire una Vicenza diversa e ritornare ad apprezzare il piacere del rapporto con gli altri, che spesso scompare finché siamo chiusi dentro un auto. Invito quindi i cittadini a raggiungere il centro storico a piedi, in bicicletta, con i mezzi pubblici, gratuiti per l’intera giornata, o con le auto elettriche, uniche ammesse a circolare. Sono numerose anche in questa edizione le associazioni che collaboreranno per rendere ricca di eventi la giornata sostenuta anche da alcuni sponsor. Il Comune si impegnerà con un contributo limitato a 5 mila euro, utile a coprire le spese per la segnaletica. Tra le tante proposte segnalo la possibilità di effettuare la marcatura della bici per il ritrovamento in caso di furti e l'adesione degli organizzatori di Puliamo il mondo. Oramai le giornate di blocco totale del traffico sono diventate una consuetudine tanto che non rileviamo più proteste ma bensì richieste di rendere più numerose queste occasioni. Certo, sappiamo bene che non sono risolutive e comunque non siamo in grado di programmarne altre per la necessità di contenimento dei costi, ma è indubbio il valore didattico, culturale e sociale di tali giornate. I provvedimenti per limitare le emissioni in atmosfera si completano con una seconda domenica di blocco totale in primavera e con la limitazione della circolazione dei mezzi più inquinanti che scatterà il 14 ottobre.”

Centrobus e autobus urbani gratuiti

I centrobus (sia la sosta sia la corsa) e tutte le corse urbane degli autobus saranno gratuiti.
Per tutto il giorno, inoltre, saranno intensificate nelle corse le navette dei centrobus che collegano il centro storico con i parcheggi di interscambio Stadio, Cricoli e Dogana.
Nel dettaglio, la linea 10 Stadio-piazza Matteotti funzionerà dalle 8.30 alle 14 con corse ogni 12 minuti e dalle 14 alle 20.30 ogni 6-8 minuti; la linea 30 Cricoli-piazza XX Settembre dalle 8.30 alle 14 con corse ogni 20 minuti e dalle 14 alle 20.40 ogni 8 minuti; dal park Dogana a piazzale De Gasperi-piazza Castello corse ogni 15 minuti dalle 10 alle 13 (già dalle 6.45 in servizio la linea 7 ogni 30 minuti) e dalle 14.30 alle 20.25, orario dell’ultima corsa in transito in piazza Castello.
Anche le linee urbane degli autobus saranno gratuite per tutti il giorno e verranno appositamente intensificate: la linea 1 nella tratta via Moneta-Stanga passerà ogni 15 minuti (anziché ogni 30) a partire dalle 10 e ogni 10 minuti nel pomeriggio; sempre nel pomeriggio corse ogni 15 minuti anziché ogni 30 per la linea 5 e la linea 7 (quest’ultima con passaggio al park Dogana).

Chi può circolare

Nell’area vietata alla circolazione, con autocertificazione e in alcuni casi anche con specifica certificazione da esporre nel cruscotto dell'auto in modo visibile, potranno circolare come al solito i veicoli dei portatori di handicap, quelli che trasportano malati gravi o persone da sottoporre a terapie, cure, analisi o visite mediche; i mezzi delle persone che assistono ricoverati in luoghi di cura e nei servizi residenziali; i veicoli al seguito di matrimoni, funerali o altre cerimonie religiose; chi deve raggiungere le celle mortuarie; chi deve raggiungere una farmacia di turno all’interno del perimetro (con autocertificazione o ricetta medica); chi accompagna o va a prendere persone alla stazione dei treni, delle corriere, oppure a prendere aerei o navi (con autocertificazione o biglietto); gli ospiti degli alberghi dell’area vietata per quanto riguarda il percorso per e dalla struttura (con copia della prenotazione) e i loro accompagnatori; i veicoli con targa estera e targa E.E. (escursionisti esteri); quelli dei sacerdoti e ministri di culto per gli adempimenti del proprio ministero; quelli dei direttori e giudici di gara che si stanno recando a una manifestazione; i mezzi con almeno 4 persone a bordo che trasportano atleti che si stanno recando o tornano da una gara; i turnisti residenti o che lavorano nell’area interdetta, con turno non sufficientemente coperto dal servizio di trasporto pubblico.
Potranno inoltre circolare i mezzi dei corpi e servizi di polizia, i mezzi di soccorso e dei medici in servizio di visita domiciliare, i veicoli di paramedici e tecnici ospedalieri o di case di cura in servizio di reperibilità, i mezzi di associazioni che svolgono assistenza sanitaria o sociale, i veicoli che trasportano pasti confezionati per mense e comunità.
Circolazione consentita anche agli autobus di linea, ai bus turistici, ai taxi e alle vetture in servizio di noleggio con conducente, ai mezzi del pronto intervento, a quelli per il trasporto delle derrate deperibili, dei farmaci, ai veicoli a servizio dei mezzi di informazione (con contrassegno esterno o autocertificazione).
Potranno circolare inoltre i veicoli a trazione esclusivamente elettrica (non gli ibridi).

Perimetro dell'area vietata alla circolazione (le strade in neretto sono percorribili):

Via Ferretto de Ferretti (dalla linea ferroviaria a Viale Verona) – Viale Verona (dall’altezza del distributore Esso nei pressi di Via Sella fino a Viale San Lazzaro) – Strada Domeniconi - Viale San Lazzaro – Strada Padana Superiore verso Verona (da Viale San Lazzaro a Viale del Sole – raccordo Nord Ovest – raccordo Est) – Viale del Sole (da Strada Padana verso Verona fino a Via Brg Granatieri di Sardegna) - Via Brg Granatieri di Sardegna (da Viale del Sole a Via Biron di Sopra) – Strada Biron di Sopra (escluso il tratto compreso nell’area interdetta dall’intersezione Strada Biron di Sopra/Strada Biron di Sotto fino a Strada del Pasubio) - Strada Pasubio (da Via Biron di Sopra a Viale Diaz) - Viale Diaz (da rotatoria all’Albera fino a Viale Dal Verme) – Via Divisione Folgore - Viale Dal Verme - Strada Sant’Antonino (da Via Monte Suello a Via Cresolella) – Strada della Cresolella (il perimetro prosegue fino a Via Lago Maggiore, strada compresa all’interno dell’area interdetta congiungendosi con Strada Marosticana) - Strada Marosticana (da Via Lago Maggiore fino a Viale Grappa) – Via Matteucci – Via Chiarini - Viale Grappa (da Strada Marosticana fino a Via Pforzeim, per la sola uscita dal park Cricoli) - Via Pforzeim - Viale Cricoli (da Via Pforzeim a Viale Fiume) – Viale Fiume – Viale Trieste (da Via Ragazzi del ‘99 fino alla ferrovia Vicenza - Schio) – Strada di Bertesina (da Via Quadri a Via Moro) - Via Moro (fino a Strada di Ca’ Balbi) – Strada di Ca’ Balbi (da Via Moro a Viale Camisano) - Viale Camisano (da Strada di Ca’ Balbi alla ferrovia Milano Venezia) – Viale del Risorgimento Nazionale.

Strade percorribili all'interno o prossime al perimetro
Via Fermi – tutta percorribile; Via Pieropan (da Via Fermi a Strada delle Cattane) - Raccordi Nord Ovest ed Est di Viale del Sole; Strada delle Cattane – tutta percorribile; Via Btg Val Leogra – tutta percorribile; Viale Crispi – tutta percorribile; Viale Pecori Giraldi (da Via Legione Antonini a rotatoria all’Albera); Viale Dal Verme - tutta percorribile; Viale Diaz – tutta percorribile; Strada Sant’Antonino – tutta percorribile; Strada della Cresolella – tutta percorribile; Strada Marosticana – tutta percorribile; Viale Fiume – tutta percorribile; Via Ragazzi del ’99 – tutta percorribile; Viale Astichello – nel tratto compreso tra via Ragazzi del ’99 fino a Via Baden Powell compresa; Viale Trieste – percorribile dall’intersezione con Via Quadri verso Treviso; Via Quadri – tutta percorribile; Strada di Bertesina – tutta percorribile; Via Spalato – tutta percorribile; Viale Trissino – da Viale della Pace a Via Bassano; Via Bassano – tutta percorribile; Viale della Pace – percorribile da Viale Trissino fino all’intersezione con Viale Camisano; Viale Camisano – tutta percorribile; Via Vittime Civili di Guerra – tutta percorribile; Via dello Stadio – percorribile da Via Bassano alla Riviera Berica; Viale Risorgimento Nazionale – tutta percorribile.

Controlli e sanzioni
Durante la fascia oraria in cui è in vigore il blocco i varchi saranno presidiati da volontari della protezione civile, degli alpini e nonni vigile, il cui contributo è estremamente indispensabile per la realizzazione di un’iniziativa di questa portata. Gli agenti della polizia locale pattuglieranno la città per garantire il rispetto dell’ordinanza. Chi ignora il divieto è soggetto a una sanzione da 84 euro.
In caso di pioggia persistente il blocco della circolazione potrà subire una riduzione dell'orario.
Il testo completo dell’ordinanza, la mappa, l’elenco delle vie che delimitano la zona vietata, il modulo per l’autocertificazione sono pubblicati in questo sito nella sezione dell'home page “In evidenza”.

Informazioni

Notizie dettagliate sul blocco del 22 settembre, mappa dell’area interdetta, modulo di autocertificazione e ordinanza sono pubblicati in questo sito nella sezione dell'home page “In evidenza”.Oppure rivolgersi al Settore Ambiente e Tutela del Territorio 0444 221580, all’Ufficio Relazioni con il Pubblico 0444 221360, al Comando di Polizia Locale 0444 545311.
Una segreteria telefonica con informazioni aggiornate è attiva 24 ore su 24 al numero 0444 222324.

Il programma delle iniziative

In occasione della domenica senz’auto sono numerose le proposte per vivere la città in modo più ecologico.
I cittadini residenti a Vicenza e in provincia avranno diritto all'accesso gratuito ai Musei civici di Vicenza (Teatro Olimpico, Museo naturalistico archeologico, Museo del Risorgimento e della Resistenza. Informazioni: 0444222811, museocivico@comune.vicenza.it, www.museicivicivicenza.it) e agli altri musei privati compresi nell'offerta del biglietto unico(Museo diocesano-www.museodiocesanovicenza.it, Gallerie d’Italia di Palazzo Leoni Montanari-www.gallerieditalia.com, PalladioMuseum - www.palladiomuseum.org/it).

Zona Pomari (piazza dei Nobel)
Puliamo il Mondo
Dalle 9.30 alle 12 ritorna la ventunesima edizione di “Puliamo il Mondo”, l’iniziativa di Legambiente alla quale aderisce il Comune di Vicenza, l'iniziativa italiana di Clean up the World, il più grande appuntamento di volontariato ambientale del mondo che nelle altre città italiane si terrà dal 27 al 29 settembre.
Quest’anno, tutti i cittadini che aderiranno a “Puliamo il Mondo”, si occuperanno della pulizia delle aree verdi della zona Pomari.
L’appuntamento è alle 9.30 in piazza Nobel, dietro alla sede dell'associazione Artigiani di via Fermi 134. L'intervento di pulizia inizierà alle 9.45.
Ai partecipanti, assicurati a spese dell’organizzazione, sarà fornito il materiale utile per la pulizia insieme ad alcuni gadget di Legambiente. Ciascuno dovrà indossare scarpe chiuse e pantaloni lunghi.
Informazioni e iscrizioni: 3311008232, legambientevicenza@gmail.com. www.legambiente.it

Campo Marzo

Per tutto il giorno, dalle 10 alle 19, Campo Marzo sarà pacificamente invaso da associazioni e gruppi che partecipano alla quinta edizione di “Camminando tra gli sport” e che proporranno esibizioni di attività sportive con la possibilità anche di effettuare prove. Inoltre si potranno raccogliere informazioni per la stagione sportiva che sta per iniziare.
Informazioni: www.sport.vicenza.it.

Ritorna anche l'iniziativa, a cura di Latterie Vicentine, “Passeggiando in fattoria”dalle 10 alle 18 sempre a Campo Marzo ma verso viale dell'Ippodromo.
Alle 10.30 (e alle 15) si potrà assistere ad una dimostrazione di produzione casearia seguita alle 11 da laboratori per bambini e ragazzi. Alle 12 aprirà lo stand gastronomico mentre alle si proseguirà con 14.30 l'animazione e giochi per bambini.
Per tutta la giornata saranno a disposizione giochi gonfiabili per bambini e ci sarà la possibilità di fare giri a cavallo e in carrozza e di degustare prodotti gastronomici (latte, yogurt, formaggi).

La Festa degli Aquiloni, organizzata dal club Amici del volo “I care” e da don Max e giunta alla trentesima edizione, accoglierà gruppi e famiglie con laboratori di aquiloni, giochi e gare. Si potrà anche ammirare la mongolfiera e assistere al volo di aquiloni particolari. Alle 11 si potrà assistere alla S. Messa seguita dalle premiazioni.
Saranno raccolte offerte libere per realizzare un pozzo in Africa.

Dalle 20 l'Associazione Culturale Il Fiero nell'ambito di Vicenza Summer Village proporrà musica dal vivo.

Giardino Salvi (all'ex scuola elementare Giusti)
Ad arricchire la giornata senz'auto ci sarà anche la “Marcia delle 7 porte” giunta alla tredicesima edizione e organizzata dagli Amici di Viale Trento con Pro Loco San Bortolo, Lions club La Rotonda e Gruppo ACA “La Rua”. Come da tradizione percorrerà 8 chilometri passando nelle vicinanze di ogni porta medievale di Vicenza seguendo indicativamente il sistema difensivo degli Scaligeri. Il ritrovo è fissato alle 9 ai Giardini Salvi, all'ex scuola elementare Giusti. Da qui il percorso si snoderà lungo le vie del centro transitando per le 7 “Porte” in ognuna delle quali è prevista una breve sosta con l’illustrazione storica del manufatto.
Iscrizioni: Hostaria alla Bissa, viale Trento, 224, 0444.654513; Dolce Mary, stradella Santa Barbara, 1/b, 0444.324915.
Informazioni: Luciano Parolin 339.2768692, Alessandro Guaiti 347.8765505, Adriano Marangoni C.T.G. 333.9028442, www.lamarciadelle7porte.it.

Alle 11 circa è prevista la presentazione della cartellinatura sperimentale degli alberi dei Giardino Salvi. Inoltre verranno presentate le aiuole e il roseto in piazzale de Gasperi. Successivamente l'Associazione Amici dei Parchi proporrà delle visite guidate ai Giardino Salvi fino alle 18.

Alle 17 si potrà assistere al concerto di musica classica della Wind Band, diretta da Cesare Montagna, a cura degli allievi del Conservatorio Arrigo Pedrollo di Vicenza. Saranno eseguite musiche di Brahms, Tchaikovskij, Dvorak,Kabalevskij, Bernstein, Bock, Lowden, Chacaturian, Zimmer.

Piazza dei Signori, piazza Erbe e contrà Garibaldi (piazza delle Poste)

BabyBuskers XI edizione, il Festival dell'arte di strada, a cura dell'associazione Meccano 14 con il sostegno di Coop Adriatica e dedicato ai bambini, animerà il cuore del centro storico dalle 10 alle 18 con equlibristi, giocolieri, trampolieri, clown, comici, prestigiatori, monocicli e strane biciclette.
Sono previsti spettacoli gratuiti a rotazione con Domenico Lannutti & Gaby Corbo, Unnico e il suo cane, Teatro Flambè, i Magica Confusione e la Scuola di piccolo circo.
E poi ci sarà il “Circo in valigia” e la Scuola di piccolo circo (dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30).
L'iniziativa si terrà anche sabato 21 settembre, in piazza delle Erbe, dalle 16 alle 19 con spettacoli gratuiti a rotazione con Domenico Lannutti & Gaby Corbo, Unnico e il suo cane e i burattini di Lucia Schierano.
Gli artisti presenti sabato e domenica doneranno il loro “cappello” a realtà locali che si occupano di minori in situazione di disagio familiare: il ricavato di questa edizione sarà devoluto alla cooperativa vicentina “La Vigna”.
Informazioni: www.meccano14.org, 340.3464412, 348.5536510.

Piazza dei Signori

Il Museo Naturalistico Archeologico di Santa Corona porterà “Il museo in piazza” proponendo “L’orto fuori suolo”, esempio di coltivazione fuori terra di ortaggi e aromatiche. Dalle 10 alle 18.
Accanto all'Orto saranno esposti alcuni pannelli che illustrano il fenomeno della proliferazione di cavallette verificatosi sui Colli Berici in queste ultime due estati.

Corso Palladio

La parata della Murga Saltinbranco animerà corso Palladio con una sfilata di artisti di strada, musicisti, acrobati e ballerini che partirà alle 16.30 da piazza Castello per concludersi in piazza dei Signori.

Piazza Castello

Dalle 10 alle 18 saranno a disposizione numerosi gazebi informativi curati da AIM Mobilità, con l'esposizione di un autobus ecologico, Ciclofficina/Cicletica e cooperativa Insieme, con esposizioni e dimostrazioni di riparazioni di biciclette, Tuttinbici /FIAB, Italwin e Velo-City, con esposizione bici elettriche, WWF e Legambiente.

Piazza Matteotti

L'associazione Fuente Flamenca proporrà alle 18 esibizioni di flamenco, tribal bellydance, danze indiane ed etniche.

Piazza San Pietro

L' associazione Italia Nostra organizza una visita guidata al Monastero Benedettino di San Pietro con punto di ritrovo alle 15 in piazza San Pietro. Si potrà visitare l'Oratorio dei Boccalotti, la chiesa, il chiostro e il coro delle monache con Giovanna Dalla Pozza Peruffo.

Ponte S. Paolo (presso Vi-BiciPark)

Dalle 10 alle 14 sarà possibile effettuare la marcatura delle biciclette, deterrente al furto, che consiste nella punzonatura del codice fiscale del proprietario sul telaio della bici. L'utilizzo del codice fiscale consente, nei casi di ritrovamento, di rintracciare facilmente il proprietario.
Per ulteriori informazioni consultare questo sito nella sezione "In evidenza" dove nei prossimi giorni verranno inseriti nuovi dettagli.

Corso Fogazzaro

Proseguono le iniziative di animazione di “Week-end in corso Fogazzaro”, l'iniziativa curata dall'assessorato alla partecipazione del Comune di Vicenza in collaborazione con le associazioni Portici di corso Fogazzaro e Botteghe di San Lorenzo, l'organizzazione del Tritone e il sostegno di Aim Energy.
Dalle 10 alle 18 "Armonie e Sapori", mostra mercato di prodotti enogastronomici di qualità provenienti dalle diverse regioni d’Italia riempirà corso Fogazzaro di tante colorate bancarelle.

Cortile palazzo Trissino

Ensemble Vicenza Teatro e assessorato alla Cultura della Provincia propongono alle 18 lo spettacolo teatrale “Il burbero benefico” di Carlo Goldoni, inserito nel progetto Reteventi cultura Veneto con il contributo della Cassa di Risparmio del Veneto.

Chiostri Museo Naturalistico Archeologico di S. Corona

Alle 16 Rosella Pizzolato e Carlo Presotto saranno gli interpreti dello spettacolo teatrale “Italy: trame e radici migranti”.

Parco Querini

Il Festival delle arti Orientali ritorna dalle 10 alle 19 per promuovere l'attività delle associazioni operanti nel settore del benessere che proporranno anche esibizioni. L'iniziativa è a cura di Loriente, associazione di Amici delle Arti e Discipline Orientali

L'associazione Civiltà del Verde alle 15 e alle 16.30 (ritrovo di fronte all'ingresso principale del parco in via Rumor) propone “Il parco di racconta: tra storia, scultura, arte e progetti”, una visita guidata a Parco Querini con particolare attenzione al tempietto, al viale delle statue e alla mostra storico-iconografica sul parco.

Documenti allegati

Galleria fotografica

Gadget che saranno consegnati ai volontari di "Puliamo il mondo"

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza