Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

09/05/2013

Parco della Pace, approvata la delibera che istituisce il tavolo della partecipazione

La giunta comunale ha approvato la delibera che istituisce il tavolo della partecipazione del Parco della Pace. Avrà un ruolo consultivo: il suo parere, pur non vincolante, dovrà essere obbligatoriamente acquisito dall'amministrazione comunale in relazione alle scelte progettuali e di utilizzazione del Parco della Pace, al monitoraggio delle azioni di salvaguardia ambientale e alla promozione della più ampia partecipazione alle azioni che riguardano il parco. Vi faranno parte i rappresentanti dei gruppi portatori di interessi collettivi e di associazioni che hanno partecipato ad un primo percorso di partecipazione concluso con un confronto creativo, svolto con il metodo della Future Search Conference sotto la guida di esperti della materia, tra tutti coloro che hanno condiviso con l'amministrazione comunale l'obiettivo della conversione dell'area dell'ex aeroporto in parco pubblico.
Oltre a questi soggetti potranno chiedere di partecipare al tavolo anche altri rappresentanti di associazioni e portatori di interessi collettivi, purché condividano i principi definiti nella prima fase del percorso di partecipazione: nel rispetto dell’atto concessorio del 29 dicembre 2011 stipulato dal Comune di Vicenza, la riconversione dell’area dell’ex aeroporto Dal Molin dovrà prevedere essenzialmente funzioni ricreative ad uso civile e a parco pubblico; i principi della sostenibilità ambientale, in particolare la situazione idraulica e idrologica, e della mobilità sostenibile, dovranno essere gli elementi guida per la progettazione e utilizzazione del Parco della Pace, avendo a riferimento il contesto territoriale in cui questo è inserito; la definizione degli utilizzi del parco dovrà essere ispirata all’auto sostenibilità economica; il parco dovrà caratterizzarsi come luogo della partecipazione, dei beni comuni, della valorizzazione della cittadinanza attiva e dove si promuove una cultura della pace e dei diritti umani.
Il primo appuntamento del tavolo della partecipazione è già stato fissato per martedì 14 maggio proprio negli ex locali dell'aerostazione ristrutturati dal Comune per insediarvi l'ufficio per la progettazione e la gestione del parco.
Prosegue, nel frattempo, l'iter per l'avvio della bonifica bellica di cui è imminente il nulla osta operativo da parte del quinto reparto infrastrutture del genio militare di Padova.
Per quanto riguarda invece le video ispezioni programmate per approfondire la situazione dei drenaggi, è necessario attendere che i terreni si asciughino dopo le consistenti piogge di queste ultime settimane.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza