Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

Sei in: > Uffici > Dipartimento tutela e gestione del territorio > Ambiente, energia e tutela del territorio > Ambiente > Inquinamento atmosferico > Blocco del traffico invernale Euro 0 e Euro 1 (benzina e gasolio) e Euro 2 (gasolio)

Blocco del traffico invernale Euro 0 e Euro 1 (benzina e gasolio) e Euro 2 (gasolio)

Attenzione - nuovo provvedimento per il contenimento dei livelli di concentrazione degli inquinanti

A causa dell'elevata concentrazione delle polveri sottili, dal 14 dicembre 2016 e fino alla revoca dell'ordinanza pgn 158911 del 13/12/2016, su tutto il territorio comunale gli edifici adibiti ad attività commerciali (negozi, supermercati, magazzini di vendita all'ingrosso, ecc.) dovranno tenere le porte chiuse.
L'inosservanza dell'ordinanza comporta una sanzione amministrativa
di 50 euro.

Inoltre nello stesso periodo l'amministrazione comunale raccomanda alla cittadinanza di ridurre la temperatura del riscaldamento nelle abitazioni, negli edifici pubblici e negli edifici adibiti ad attività industriali, artigianali e assimilabili a 17 gradi più 2 di tolleranza mentre in tutti gli altri edifici (esclusi le case di cura e/o riabilitazione, gli ospedali e le case di riposo) a 18 gradi più 2 di tolleranza.

Suggerimenti per la salvaguardia della salute e ulteriori informazioni utili al contenimento delle emissioni di particolato PM10

 


Dal 7 novembre 2016 al 15 aprile 2017, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18 (festivi esclusi)

Divieto di circolazione

  • per tutti gli autoveicoli, alimentati a gasolio e benzina, classificati come Euro 0 o Euro 1 nelle zone rossa e gialla;
  • per tutti gli autoveicoli Euro 2 alimentati a gasolio se non dotati di sistemi di abbattimento delle polveri sottili, per dotazione di fabbrica o per successiva installazione, omologati ai sensi della vigente normativa (ad esempio Fap) nella sola zona rossa;
  • per tutti i ciclomotori a due tempi non catalizzati, il cui certificato di circolazione o di idoneità tecnica è stato rilasciato prima del 1º gennaio 2000 e non conformi alla Direttiva europea 97/24/CE, cap 5, nelle zone rossa e gialla;
  • per tutti i motoveicoli a due tempi non catalizzati e immatricolati prima del 1º gennaio 2000 e non conformi alla Direttiva europea 97/24/CE, cap. 5, nelle zone rossa e gialla;
  • per gli autoveicoli AFI alimentati a benzina e gasolio immatricolati entro il 31 dicembre 1996 (data desumibile dalla carta di circolazione rilasciata dalle autorità statunitensi), nelle zone rossa e gialla;
  • per i ciclomotori e motoveicoli AFI a due tempi immatricolati entro il 31 dicembre 1999 (data desumibile dal documento di circolazione rilasciato dalle autorità statunitensi), nelle zone rossa e gialla;
  • per i veicoli in uso ai cittadini statunitensi, pur se dotati di targa civile di copertura in sostituzione di quella AFI, dal momento che, dalla carta di circolazione rilasciata dalle autorità statunitensi, non è possibile verificare la conformità delle direttive in vigore nella Comunità Europea.

Inoltre, nello stesso periodo:

  • la cittadinanza è invitata ad usare il meno possibile l’auto in ambito urbano privilegiando l’uso del mezzo pubblico o di altri mezzi di trasporto non inquinanti e a utilizzare per i propri veicoli carburante a minor impatto ambientale (gasolio a basso tenore di zolfo, gasolio bianco, gpl, gas metano);
  • le aziende di trasporto pubblico locale e privato sono invitate a privilegiare l’utilizzo dei mezzi a minore emissione.

Chi può circolare -   Mappa area interdetta alla circolazione

Avvertenza

Nel caso di peggioramento della situazione atmosferica ("livello di criticità 2": sforamento per tre giorni consecutivi del tetto dei 100 microgrammi per metro cubo d'aria), sarà attivato un nuovo provvedimento per ulteriori restrizioni alla circolazione per i veicoli a gasolio classificati Euro 2 per la zona gialla e Euro 3 per la zona rossa.

Note informative per i veicoli

La categoria di appartenenza è riportata nella ricevuta della tassa di proprietà (bollo) oppure si può determinare osservando le norme antinquinamento rispettate dal veicolo nella carta di circolazione (libretto). Per i ciclomotori la data di rilascio e la Direttiva Europea antinquinamento rispettata si possono determinare osservando il certificato di idoneità tecnica o di circolazione (libretto).

Il fac-simile dell’autocertificazione è in distribuzione:

  1. all’ufficio relazioni con il pubblico - corso Palladio, 98;
  2. al comando di polizia locale - contra' Soccorso Soccorsetto;
  3. nelle portinerie dei palazzi comunali - corso Palladio, 98 - piazza Biade, 26 e nelle sedi delle ex circoscrizioni;
  4. direttamente scaricabile su questo sito: Modello fac-simile dell'autocertificazione (Formato: RTF, PDF)

L'ordinanza e l’elenco delle direttive europee sulla classificazione degli veicoli sono disponibili:

  1. all’ufficio relazioni con il pubblico - corso Palladio 98;
  2. su questo sito Ordinanza blocco del traffico dal 15 ottobre di ogni anno al 15 aprile dell'anno successivo Pgn 132610 del 19/10/2016  e successiva modifica Pgn 144003 dell'11/11/2016
  3. direttive comunitarie antinquinamento.

I numeri di telefono ai quali chiedere ulteriori informazioni sono:

  • Settore ambiente, energia e tutela del territorio - tel. 0444221580;
  • Ufficio relazioni con il pubblico - tel. 0444221360;
  • Comando di polizia locale - tel. 0444545311.

Una segreteria telefonica con informazioni aggiornate è attiva 24 ore su 24 telefonando al numero 0444222324.

Domenica ecologica

Domenica 19 marzo 2017, in concomitanza con la StraVicenza, è programmata una domenica senz'auto, con blocco totale del traffico.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Infrastruttura Internet a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza