Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

URP

Certificati anagrafici

Aggiornato al: 26/04/2016


L'ufficio Anagrafe provvede al rilascio dei seguenti certificati: esistenza in vita, residenza, risultanza di nascita, stato di famiglia, stato libero (solo per i cittadini italiani), vedovanza (solo per i cittadini italiani), cittadinanza (solo per i cittadini italiani),  legalizzazione di foto, certificati contestuali, certificato storico di residenza, certificato storico di famiglia, certificati AIRE (Anagrafe Italiani Residenti all'Estero). I certificati possono essere richiesti solo in riferimento a persone residenti nel Comune (o che lo sono state nel caso di storici e originari).


Come fare

Il rilascio dei certificati anagrafici è consentito per le sole certificazioni richieste da soggetti privati (ai sensi della legge 183/2011) ed avviene su richiesta dell'interessato, di un suo familiare o di chiunque ne abbia necessità.
I certificati possono essere richiesti da qualsiasi cittadino, senza che sia necessaria la presenza fisica dell'interessato, allo sportello anagrafe. Tuttavia per l'autentica di foto non è possibile effettuare la delega a terzi, in quanto il cittadino deve essere identificato personalmente dal pubblico ufficiale.
I certificati anagrafici hanno una validità di sei mesi dalla data del rilascio.

I certificati vengono emessi per legge con marca da bollo da 16 euro, ad eccezione dei casi per i quali è prevista dalla Legge una specifica esenzione.

E', inoltre, possibile richiedere certificati per posta:

  • inviare la richiesta, debitamente sottoscritta, con l'elenco dei certificati che si desidera ricevere a casa per posta;
  • allegare la copia fotostatica di un documento d'identità del sottoscrittore;
  • allegare anche una busta con affrancatura postale pari a 2,15 euro per la spedizione dei certificati e con l'indicazione dell'indirizzo;
  • se il certificato è in bollo, allegare la marca da bollo da 16 euro + 0,52 euro in moneta per diritti di segreteria per i certificati ordinari, mentre per i certificati storici la marca da bollo da 16 euro + 5,16 euro in moneta per ogni nominativo presente nella certificazione;
  • se il certificato è in carta semplice, occorre allegare la somma di 0,25 euro in moneta per diritti di segreteria, con la dichiarazione della norma che consente il rilascio in esenzione di imposta; per i certificati storici, è necessario, invece, allegare la somma di 2,58 euro a nominativo, per diritti di segreteria, con l'indicazione della norma di rilascio in esenzione da bollo.

Portale del Cittadino

E' possibile ottenere on line la stampa dei certificati comunali con timbro digitale (limitatamente a quelli presenti nell'elenco sotto riportato) attraverso il Portale del Cittadino, registrandosi tramite il sistema di autenticazione regionale MyId al link www.comune.vicenza.it/portaledelcittadino e presentando richiesta di accredito.

Elenco certificati stampabili con timbro digitale:

  • certificato di residenza;
  • certificato di stato di famiglia;
  • certificato di irreperibilità;
  • certificato di cittadinanza italiana;
  • certificato contestuale di residenza-stato famiglia;
  • certificato contestuale di residenza-cittadinanza italiana;
  • certificato contestuale di residenza-cittadinanza italiana-stato di famiglia;
  • certificato di residenza AIRE;
  • certificato di cittadinanza italiana AIRE;
  • certificato di residenza-stato di famiglia AIRE;
  • certificato di residenza-cittadinanza italiana-stato di famiglia AIRE.

 

Limitazioni

A seguito dell'entrata in vigore della legge di stabilità L. 183/2011, dall'1 gennaio 2012 agli uffici comunali è vietato rilasciare certificati da esibire ad altre pubbliche amministrazioni e ai privati gestori di servizi pubblici (art. 40, D.P.R. 445/2000). Pertanto l'ufficio comunale di Anagrafe può rilasciare certificati soltanto ad uso privato. Questo comporta che per i certificati rilasciati dal suddetto ufficio (residenza, stato famiglia, contestuali, esistenza in vita etc.) è previsto il pagamento dell'imposta di bollo (art. 4 della tariffa alleg. A al D.P.R. 642/1972) dell'importo di 16 euro e dei diritti di segreteria pari a 0,52 euro per ciascun documento, ad eccezione dei casi in cui è prevista dalla legge una specifica esenzione.
Si ricorda, comunque, che al posto dei certificati il cittadino può sempre rilasciare le autocertificazioni anche quando intrattenga rapporti con "istituzioni private": banche, assicurazioni, agenzie d'affari, poste italiane, notai,... (art. 2, D.P.R. 445/2000), se questi vi consentono.
L'autocertificazione ha lo stesso valore dei certificati che sostituisce (art. 46 D.P.R. 445/2000).

Dove

Ufficio Anagrafe, palazzo degli uffici, piazza Biade 26, tel. 0444 221409 221411 (tel. 0444 221900 per certificati storici e originari), fax 0444 221568.

Per garantire la sicurezza all'interno dell'ufficio anagrafe il numero delle pratiche consulenze effettuate quotidianamente allo sportello dedicato è stato prefissato in 102 pratiche al mattino, 51 pratiche al pomeriggio.

Sportello Anagrafe decentrata: è possibile consultare indirizzi ed orari degli sportelli di anagrafe decentrata nelle circoscrizioni clicca alla seguente pagina: http://www.comune.vicenza.it/cittadino/scheda.php/42722,55317

Quando

Ufficio Anagrafe, palazzo degli uffici: dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 12.30, martedì e giovedì dalle 16.30 alle 18.

 

Collegamento alle pagine del settore anagrafe, stato civile ed elettorale:
http://www.comune.vicenza.it/uffici/dipserv/spdemele/

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Infrastruttura Internet a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza