Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

10/10/2013

XXIV Congresso nazionale della Società italiana di medicina psicosomatica

Venerdì 11 e sabato 12 ottobre al Centro Congressi Confartigianato

Venerdì 11 e sabato 12 ottobre a Vicenza nel Centro Congressi Confartigianato in via Fermi, si svolgerà il XXIV Congresso Nazionale della SIMP Società Italiana di Medicina Psicosomatica, con il Patrocinio del Comune di Vicenza e della Confartigianato di Vicenza. La SIMP è la Società Scientifica che, storicamente, raccoglie i maggiori Specialisti italiani in questa materia che si occupa, come ricerca e come prassi applicativa, del rapporto mente-corpo in salute e malattia.
Il congresso si aprirà venerdì 11 ottobre alle 9.30 con il saluto della autorità tra cui l'assessore alla comunità e alle famiglie del Comune di Vicenza Isabella Sala. La prima giornata si concluderà alle 20. Sabato 12 ottobre la giornata inizierà alle 8.45 per concludersi alle 16.30.
Il congresso vuole raccogliere il sapere “psicosomatico”, maturato negli ultimi decenni, presentandone attualità e prospettive e coniugandolo con le più recenti acquisizioni delle neuroscienze, in un’ottica inserita in una lettura ecologica della salute e della malattia. Si vuole proporre così un modello epistemologico che sappia cogliere le relazioni tra l’unità umana mente-corpo e l’ambiente naturale e sociale, in cui necessariamente essa si colloca.
I temi congressuali riguarderanno, in particolare: la dimensione socioambientale della salute, anche in relazione alle profonde trasformazioni, della famiglia e della società, in atto; l’ambito delle cure primarie, come luogo cardine dell’assistenza centrata sulla persona; la formazione dei futuri professionisti della salute nella competenza relazionale e biopsicosociale.
All’interno del congresso, organizzato in tavole rotonde e simposi, trovano spazio argomenti importanti come l’umanizzazione dell’accompagnamento ai morenti, la psicotraumatologia, le fattorie sociali, la clown terapia e la musicoterapia, l’approccio psicosomatico alla cura dell’obesità , la terapia genomica ed altro.
Si è voluto dare particolare risalto al tema della violenza domestica e di genere, fonte, quando non della morte stessa, di dolore e sofferenze profonde nelle donne che ne sono vittime. Fatto ancora oggi poco riconosciuto anche in campo sanitario e di cui si vogliono rendere partecipi tutti i professionisti della salute.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza